Formazione e abilitazione all'insegnamento

La legge 107/2015 ha tracciato un nuovo quadro di riferimento per lo sviluppo professionale di tutti gli operatori della scuola, prevedendo il riordino del sistema di formazione iniziale e di accesso nei ruoli di docente nella scuola secondaria. Il D.lgs 59/17 ha disciplinato il riordino, l'adeguamento e la semplificazione del sistema di formazione iniziale e di accesso nei ruoli di docente della scuola secondaria, così da renderlo funzionale alla valorizzazione sociale e culturale della professione.

L'ultimo aggiornamento, approvato contestualmente alla Legge di Bilancio 2019, precisa che per accedere ai concorsi a cattedra è necessario il possesso congiunto di un titolo di 2° livello coerente con la classe di concorso di proprio interesse, dei relativi requisiti curricolari (DPR 19/2016 così come modificato dal DM 259/2017) e dei 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche (DM 616/17).

Contatti, prenotazioni, FAQ

Normativa

  • Legge 13 luglio 2015, n. 107 - Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti
  • D.P.R. 14 febbraio 2016, n. 19 - Regolamento recante disposizioni per la razionalizzazione ed accorpamento delle classi di concorso a cattedre e a posti di insegnamento
file pdfD.M. 23 febbraio 2016, n. 92
Riconoscimento dei titoli di specializzazione in Italiano Lingua
192 K
file pdfD.L. 13 aprile 2017, n. 59
Riordino, adeguamento e semplificazione del sistema di formazione iniziale e di accesso nei ruoli di docente nella scuola secondaria per renderlo funzionale alla valorizzazione sociale e culturale della professione
92 K
file pdfD.M. 09 maggio 2017, n. 259
Revisione e aggiornamento della tipologia delle classi di concorso per l’accesso ai ruoli del personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado previste dal DPR n. 19/2016, come indicato nell’ Allegato A
154 K
file pdfD.M. 09 maggio 2017, n. 259 - Allegato A
Tabella A: Nuove classi di concorso: denominazione, titoli di accesso, insegnamenti relativi
827 K
file pdfD.M. 10 agosto 2017, n. 616
Modalità acquisizione dei crediti formativi universitari e accademici
567 K
file pdfD.M. 10 agosto 2017, n. 616 - Allegati A, B, C2.98 M

Si comunica che l'inizio delle attività didattiche del PF 24CFU è programmato per il 15 marzo 2021.

Gli insegnamenti verranno erogati in modalità online: 50% didattica sincrona, 50% didattica asincrona. La frequenza dei corsi è obbligatoria nella misura del 50%, ovvero va garantita la frequenza dell'intera parte erogata online in modalità asincrona, per quale non sono consentite assenze.

Si ricorda che le indicazioni relative alla didattica online (chiavi di iscrizione, modalità di accesso alla piattaforma ecc.) Verranno comunicate tramite e-mail.

Appelli in presenza

Sono pubblicati i calendari degli appelli d'esame dei corsi PF 24CFU aggiornati. Si prega di prenderne visione. Si raccomanda la puntualità e di portare con se un documento d'identità in corso di validità.

Ambito A

Pedagogia generale (M-PED/01)

Pedagogia speciale e didattica dell'inclusione (M-PED/03)

Ambito B

Psicologia cognitiva e dello sviluppo (M-PSI/04)

Ambito C

Antropologia (M-DEA/01)

Ambito D

Metodologia e didattica generale (M-PED/03)

Tecnologie educative e didattiche (M-PED/04)

Didattica delle lingue moderne (L-LIN/02)

Studenti

A partire dall'anno accademico 2021/22, gli iscritti ai corsi di laurea e laurea magistrale inserire direttamente nel proprio piano di studi gli insegnamenti offerti dall'Ateneo e riconoscibili utili ai fini dell'acquisizione dei 24CFU di cui al DM 616/2017 secondo le regole e disposizioni del proprio corso di studi.

Nella tabella pubblicata in questa sezione sono indicati gli insegnamenti utili al riconoscimento.
Viene riportato anche il corso di studio per cui sono e da cui è possibile selezionarli al momento delle attivazioni del piano di studi.
Questi insegnamenti sono inseribili sia tra gli esami a scelta che tra gli esami soprannumerari.

Sarà possibile anche inserire nel proprio piano di studi insegnamenti offerti per il percorso PF24CFU dedicato ai già laureati, ma solo come esami soprannumerari.

Per gli studenti, affinchè possano ottenere tutti i crediti utili al dei 24 CFU di cui al DM 616/2017 nell'ambito della propria carriera di laurea, il numero di crediti soprannumerari verrà aumentato di ulteriori 24 in tutti i corsi di studio.

Erasmus

Gli studenti in Erasmus possono frequentare i corsi offerti dall'Ateneo secondo le indicazioni a loro dedicate.

Gli esami sostenuti presso l'Ateneo estero durante il periodo di mobilità, che verranno convalidati dal nostro Ateneo al rientro in Italia, non potranno essere riconosciuti ai fini del conseguimento dei 24CFU.

Laureati

I laureati che vorranno acquisire i crediti necessari per accedere ai concorsi per l'insegnamento, potranno immatricolarsi al percorso PF24CFU nel periodo dal 01/08/2021 al 17/12/2021 e pagare il contributo di iscrizione con le modalità previste per tutti gli studenti.

Sarà possibile immatricolarsi con un'abbreviazione di carriera presentando l'Attestazione Parziale di Riconoscimento rilasciata dall'ateneo presso cui si sono sostenuti gli esami riconosciuti utili ai fini dell'acquisizione dei 24CFU di cui al DM 616/2017.
Per gli esami svolti a Ca' Foscari sarà sufficiente caricare un'autocertificazione al momento dell'immatricolazione: si potrà ottenere il riconoscimento per abbreviazione di carriera soltanto per le attività indicate nella tabella caricata nella sezione dedicata ai riconoscimenti.
Per il riconoscimento degli esami già sostenuti e l'abbreviazione della carriera è previsto un contributo di 50 Euro.

I laureati devono effetture il pagamento di 125 Euro della prima rata e contestualmente di 16 Euro di  marca da bollo entro il 30 settembre 2021 .

Dopo questa data è prevista l'applicazione di una mora di 50 Euro dall'1 al 30 ottobre 2021 e di ulteriori 50 Euro dal 31 ottobre 2021 in poi.

La seconda rata dovrà essere pagata nel periodo compreso tra il 18 dicembre 2021 e il 18 gennaio 2022 . L'importo verrà calcolato in base al numero di insegnamenti a cui si prende iscrizione (125 euro ad insegnamento), alle eventuali more e alle eventuali riduzioni previste dallo student act.

Per l' anno accademico 2021/2022  il percorso PF24CFU è solo per i Laureati, mentre gli Studenti potranno inserire nel proprio piano di studi gli insegnamenti utili ai fini del conseguimento dei 24CFU di cui al DM 616/2017.

Le immatricolazioni nell'anno 2021 saranno aperte con queste modalità:

  • dal 1 agosto al 30 settembre con il solo pagamento della prima rata e marca da bollo
  • dal 1 ottobre al 31 ottobre sarà possibile iscriversi ma con il pagamento di una mora di 50 Euro
  • dal 1 novembre al 17 dicembre verrà applicata un'ulteriore mora di 50 Euro

Sarà possibile chiedere un' abbreviazione di carriera presentando un'attestazione Parziale di Riconoscimento rilasciata dall'ateneo in cui si sono sostenuti gli esami. Per i laureati a Ca' Foscari sarà sufficiente un'autocertificazione al momento dell'immatricolazione: potranno ottenere il riconoscimento soltanto le attività indicate nella tabella caricata nella sezione dedicata ai riconoscimenti.
Tale documentazione potrà essere caricata al momento dell'immatricolazione o successivamente all'indirizzo  fit@unive.it .

Per il riconoscimento delle attività e l'abbreviazione della carriera è previsto un contributo di 50 Euro.

Insegnamenti attivati

Per l'anno accademico 2021/22 verranno attivati i seguenti insegnamenti afferenti al percorso PF24.

Si ricorda che per adempiere agli obblighi formativi previsti dal DM 616/2017 alla fine del percorso si dovranno possedere 24cfu nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche.

La distribuzione dei crediti è a scelta dell'iscritto ma dovranno essere coperti almeno 6cfu in almeno tre dei quattro ambiti previsti.

Ambito Codice Denominazione SSD CFU
A PFA001 PEDAGOGIA GENERALE E POLITICHE EDUCATIVE M-PED/01 6
A PFA1P2 PEDAGOGIA SPECIALE E DIDATTICA DELL'INCLUSIONE M-PED/03 6
B PFB001 PSICOLOGIA PER L'INSEGNAMENTO M-PSI/04 6
C PFC001 ANTROPOLOGIA FILOSOFICA M-FIL/03 6
C PFC002 ANTROPOLOGIA CULTURALE PER L'INSEGNAMENTO M-DEA/01 6
D PFA3D3 DIDATTICA DELLE LINGUE MODERNE L-LIN/02 6
D PFA4D1 METODOLOGIA E DIDATTICA GENERALE M-PED/03 6
D PFA4D2 TECNOLOGIE EDUCATIVE E DIDATTICHE M-PED/04 6

Immatricolazione

La procedura di immatricolazione è completamente on line e prevede i seguenti passaggi:

  • Registrazione sul sito di Ateneo: la registrazione consiste nell'inserimento dei propri dati anagrafici, di residenza ed eventualmente di domicilio.
    Non devi effettuare la registrazione on line se sei stato già iscritto a Ca' Foscari.
  • Preimmatricolazione on line: per effettuare la preimmatricolazione, dovrai accedere all'Area riservata del sito web utilizzando lo SPID e cliccare su "Immatricolazione ai corsi ad accesso libero".
    Se sei già stato studente di Ca' Foscari, per l'accesso all'area riservata puoi utilizzare, in alternativa, matricola e password.
    Dopo aver cliccato su "Percorso PF24CFU", dovrai compilare la domanda di immatricolazione.
    Durante la compilazione, ti verrà richiesto:

    • una foto tessera (frontale, chiara e leggibile) in formato .jpg con estensione .jpg
    • un documento di identità in corso di validità (sia fronte che retro)
    • l'autocertificazione del titolo di studio con firma autografa (normalmente è stampabile dall'area riservata del sito dell'ateneo in cui ci si è laureati)
    • eventuali altri documenti utili per la pratica di immatricolazione (ad esempio attestazioni parziali o autocertificazioni per abbreviazione di carriera)

  • Conferma di tutti i dati inseriti
  • Pagamento della prima rata delle tasse e dei contributi universitari: il versamento va effettuato, esclusivamente tramite il sistema PagoPA, cliccando sul pulsante pagamenti generato al termine della compilazione della domanda di immatricolazione.
  • Perfezionamento della domanda di immatricolazione: la compilazione della domanda di immatricolazione e il versamento della prima rata non comportano automaticamente l'immatricolazione dello studente.
    L'immatricolazione sarà perfezionata entro sette giorni lavorativi successivi al pagamento e comunicata via mail. Attenzione: i sette giorni lavorativi decorrono dalla data di pagamento.
    Il sabato non è considerato giorno lavorativo.
    Attenzione l'Ateneo sarà chiuso nella settimana dal 7 al 15 agosto per cui potrebbero esserci dei rallentamenti nelle procedure di immatricolazione.

Agevolazioni

Come previsto dallo “Student Act” (Legge n. 232/2016, successivamente modificato dal D.M.234/2020) sono previste delle agevolazioni per gli iscritti al percorso PF24CFU.
L'importo dovuto per ogni singolo insegnamento è proporzionale alla condizione economica individuata dall'ISEE sulla base delle fasce di reddito rappresentate di seguito:

  • da 0 a 22.000 Euro: importo dovuto pari a 0,00 Euro;
  • da 22.001 a 30.000 Euro: calcolo puntuale in base all'ISEE variabile tra 1,00 e 124,00 Euro (per ogni singolo insegnamento da 6 CFU);
  • da 30.001 Euro: importo massimo (125,00 Euro per ogni singolo insegnamento da 6 CFU).

Per poter usufruire delle agevolazioni, l'interessato dovrà:

  1. compilare e trasmettere la “Richiesta agevolazioni” disponibile nell'Area riservata del sito web di Ateneo (o anche al link esse3.unive.it/auth/Autocertificazioni/Autocertificazione.do) nel periodo dal 1/08/2021 al 17/12/2021.
    Dovrà contrassegnare la domanda di “riduzione tasse” dando contestualmente mandato all'Università a ricevere dall'INPS tutte le informazioni contenute nell'attestazione I.S.E.E.
    Al termine della compilazione, la domanda dovrà essere trasmessa altrimenti non potrà essere ritenuta valida e di conseguenza non potrà essere accolta.
    Se effettuata correttamente, la trasmissione della domanda restituirà una ricevuta che l'interessato dovrà conservare quale prova di avvenuta presentazione della domanda
  2. chiedere il rilascio dell'attestazione I.S.E.E. 2022 entro il 17/12/2021 valevole per le “prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario” in favore del richiedente il beneficio.
    Per il rilascio dell’I.S.E.E. si dovrà presentare la DSU all’INPS.
    L’attestazione I.S.E.E. dovrà riportare il codice fiscale di chi chiede il beneficio e non dovrà riportare omissioni/difformità. L’, del quale deve,
    Gli studenti stranieri o residenti all'estero dovranno essere in possesso dell'I.S.E.E. parificato di cui è possibile reperire le informazioni necessarie alla pagina www.unive.it/pag/39069.

Esclusione, ritiro e decadenza

In caso di mancato pagamento del contributo e delle tasse di iscrizione nei termini indicati è prevista l' esclusione dal PF24CFU.

I corsisti che intendono rinunciare , in qualsiasi momento, alla frequenza dei corsi, sono tenuti a comunicarlo tempestivamente e a formalizzare il ritiro.
La rinuncia è irrevocabile e deve essere formalizzata tramite l'apposito modulo che dovrà essere compilato e inviato via mail a  fit@unive.it

Eventuali rinunce accertate e non segnalate produrranno per effetto la decadenza d'ufficio.

Non è ammessa in alcun caso la restituzione del contributo di iscrizione già versato.

Tutte le carriere verranno chiuse d'ufficio dopo l'ultimo appello previsto per l'anno accademico.

Riconoscimento crediti per Dottorati di ricerca e Percorsi di abilitazione all'insegnamento (TFA, PAS)

È possibile chiedere il riconoscimento per titoli ottenuti a partire dall'anno accademico 2011/2012, le istanze di riconoscimento dovranno essere presentate via mail scrivendo a  fit@unive.it allegando tutta la documentazione utile ai fini del riconoscimento.

Per ogni istanza è dovuto il pagamento della tassa di ricognizione pari a 50 Euro da effettuarsi onlineNon è ammessa in alcun caso la restituzione del contributo versato.

Per il riconoscimento degli esami sostenuti nell'ambito dei corsi di Laurea e Laurea Magistrale fare riferimento alle informazioni e alle tabelle pubblicate di seguito.


Insegnamenti riconoscibili nell'ambito del PF 24 CFU

Tutti gli esami eventualmente già sostenuti e inclusi nella tabella pubblicata in questa pagina mantengono la loro validità ai fini delle procedure di riconoscimento, sia con riferimento al rilascio dell’attestazione parziale (solo per chi intenda completare il PF 24CFU presso un altro Ateneo) sia per quanto concerne l’immatricolazione con abbreviazione di carriera al PF 24CFU.

A fronte di un riconoscimento pari ad almeno 24 CFU, in almeno 3 dei 4 ambiti previsti dal DM 616/17 è possibile richiedere il rilascio della Certificazione Unica nelle finestre annuali previste.

Saranno riconoscibili solamente gli insegnamenti offerti a partire dall'anno accademico 2011/2012.

Certificazione Unica

È la certificazione che può essere richiesta a fronte di un riconoscimento totale, ovvero da coloro che abbiano verificato di possedere tutti e 24 i CFU previsti dal D.M 616/17.

Casi in cui è possibile richiedere la Certificazione "Unica"

La Certificazione “Unica” può essere richiesta solo in caso di riconoscimenti già attestati.

  1. Nel caso di attività frequentate a Ca’ Foscari, le attività riconosciute da corsi di laurea e laurea magistrale sono pubblicate in questa stessa pagina nella sezione "Riconoscimenti".
  2. Nel caso di attività frequentate presso altri Atenei, il riconoscimento potrà essere effettuato solo in presenza di un’attestazione parziale rilasciata, ai sensi del D.M. 616/17, dall'Ateneo che ha erogato l’attività stessa. 

Si ricorda che nel caso di competenze acquisite presso più istituzioni universitarie o accademiche, la Certificazione “Unica” dovrà essere richiesta all'Istituzione che per ultima, in ordine di tempo, ha erogato le attività formative oggetto della certificazione.

È possibile quindi richiedere la Certificazione “Unica” a Ca’ Foscari solo qualora tutti i crediti o una parte di essi (gli ultimi in ordine cronologico) siano stati acquisiti presso presso il nostro Ateneo.

Modalità di rilascio

Chi abbia verificato di possedere tutti i crediti, ai sensi del D.M. 616/17, potrà richiedere tramite l'apposito Google form la certificazione unica.

Una volta compilato il form online, il Settore Carriere Post Lauream provvederà alla pre-immatricolazione e alla fatturazione del relativo contributo di riconoscimento esami pari a 50 euro e della marca da bollo pari a 16 euro.

Al termine delle procedure d'ufficio e dopo aver effettuato il suddetto pagamento verrà creata una nuova carriera 24CFU nell'area riservata di Ateneo in cui sarà resa disponibile la certificazione “Unica”.

La stessa potrà anche essere richiesta in originale con timbro e firma del personale autorizzato.

Si ricorda che secondo quanto previsto dall'art. 15 della Legge 183/2011, nei rapporti con le pubbliche amministrazioni l'autocertificazione diventa a tutti gli effetti un obbligo e quindi i certificati sono sempre sostituiti dalla dichiarazione sostitutiva di certificazione.

Considerata l'attuale emergenza sanitaria, le eventuali richieste di certificazione in marca da bollo e con firma autografa dovranno essere effettuate tramite e-mail, trasmettendo all'indirizzo   fit@unive.it tutta la documentazione prevista:


Certificazione finale

È la certificazione che viene rilasciata al termine della frequenza del percorso formativo PF 24CFU dedicato ai laureati.

Una volta terminato il percorso e chiusa la relativa carriera, la certificazione finale sarà disponibile all'interno della propria area riservata.
A partire dalla stessa data la Certificazione potrà anche essere richiesta in originale con timbro e firma del personale autorizzato.

Si ricorda che secondo quanto previsto dall'art. 15 della Legge 183/2011, nei rapporti con le pubbliche amministrazioni l'autocertificazione diventa a tutti gli effetti un obbligo e quindi i certificati sono sempre sostituiti dalla dichiarazione sostitutiva di certificazione.

Considerata l'attuale emergenza sanitaria, le eventuali richieste di certificazione in marca da bollo e con firma autografa dovranno essere effettuate tramite e-mail, trasmettendo all'indirizzo  fit@unive.it tutta la documentazione prevista:


Attestazione parziale

Chi abbia verificato di possedere alcuni crediti, ai sensi del D.M. 616/17, potrà richiedere tramite l'apposito Google form la certificazione unica.

Last update: 10/09/2021