Formazione e abilitazione all'insegnamento

La legge 107/2015 ha tracciato un nuovo quadro di riferimento per lo sviluppo professionale di tutti gli operatori della scuola, prevedendo il riordino del sistema di formazione iniziale e di accesso nei ruoli di docente nella scuola secondaria.

Il nuovo sistema di formazione iniziale, delineato dal D.L. 59/2017, è articolato in: 

  • un concorso pubblico nazionale, indetto su  base  regionale  o interregionale,
  • un  successivo  percorso  triennale  di  formazione  iniziale, tirocinio e inserimento nella funzione docente, denominato «percorso FIT»

Costituisce titolo di ammissione al concorso per l’accesso al FIT, il possesso congiunto di un titolo di 2° livello coerente con la classe di concorso di proprio interesse, dei relativi requisiti curricolari (DPR 19/2016 così come modificato dal DM 259/2017) e dei 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologiche e tecnologie didattiche (DM 616/17).

Ai sensi del D.M. 10 agosto 2017, n. 616, l’Università Ca’ Foscari ha istituito il PF 24 CFU, un percorso specifico per l’acquisizione delle competenze di base nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche.

Il percorso è stato attivato per la prima volta nell’a.a. 2017/2018 e salvo diverse disposizioni ministeriali verrà riproposto annualmente attraverso uno specifico bando. 

Si ribadisce che l'attivazione del percorso è subordinata al perdurare della normativa vigente.

 

 

Insegnamenti riconoscibili nell'ambito del PF 24 CFU

I riconoscimenti sono validi unicamente con riferimento agli anni accademici indicati negli elenchi e comunque per esami sostenuti entro l’a.a. 2017/2018. Ogni altro insegnamento erogato dall'Ateneo non ricompreso nei sottostanti elenchi non sarà in alcun modo riconosciuto.

Si ricorda, inoltre, che a partire dall’a.a. 2018/2019 i 24 CFU previsti dal D.M 616/17 potranno essere acquisiti unicamente attraverso il Percorso Formativo dedicato (PF 24 CFU).

Si precisa a questo proposito che:

  • tutti gli esami eventualmente già sostenuti e inclusi negli elenchi pubblicati in questa pagina mantengono la loro validità ai fini delle procedure di riconoscimento;
  • gli studenti iscritti ai corsi di laurea e laurea specialistica/magistrale dell'Ateneo possono inserire in piano esami riconosciuti per l’a.a. 2017/2018; tuttavia, perché il riconoscimento venga convalidato, gli stessi dovranno essere sostenuti entro gli appelli afferenti all’a.a. 2017/2018.
file pdfEsami riconosciuti da corsi di laurea e laurea specialistica/magistrale (ai sensi del D.M. 616/17)181 K
file pdfEsami riconosciuti da corsi di Master universitario (ai sensi del D.M. 616/17)67 K

Riconoscimento crediti Lauree ante D.M. 509/99, Dottorati di ricerca, Percorsi di abilitazione all’insegnamento (SSIS, TFA, PAS)

Le istanze di riconoscimento crediti relative ad insegnamenti erogati da Ca’Foscari nell’ambito di corsi di laurea del vecchio ordinamento (ante DM 509/1999), dei Dottorati di ricerca e dei Percorsi di abilitazione  all’insegnamento (SSIS; PAS; TFA) sono state valutate dall'1 al 15 ottobre 2018.

Non sono previste ulteriori finestre di valutazione per l'a.a. 2018/2019. 

Certificazione Unica

È la certificazione che può essere richiesta a fronte di un riconoscimento totale, ovvero da coloro che abbiano verificato di possedere tutti e 24 i CFU previsti dal D.M 616/17.

Le prossime finestre per richiedere la Certificazione "Unica" sono le seguenti:

  • dal 02/05/2018 al 15/05/2018;
  • dal 01/09/2018 al 15/09/2018.

Casi in cui è possibile richiedere la Certificazione "Unica"

La Certificazione “Unica” può essere richiesta solo in caso di riconoscimenti già attestati.

  1. Nel caso di attività frequentate a Ca’ Foscari, le attività riconosciute da corsi di laurea ex D.M. 509/99 ed ex D.M. 270/04 e Master universitari sono pubblicate in questa stessa pagina.
    Con riferimento ai corsi di laurea del vecchio ordinamento e ai corsi di dottorato di ricerca le attività riconoscibili sono unicamente quelle derivanti dalla valutazione della richieste prodotte dagli interessati entro il 15/11/2017.
  2. Nel caso di attività frequentate presso altri Atenei, il riconoscimento potrà essere effettuato solo in presenza di un’attestazione parziale rilasciata, ai sensi del D.M. 616/17, dall'Ateneo che ha erogato l’attività stessa. 

Si ricorda che nel caso di competenze acquisite presso più istituzioni universitarie o accademiche, la Certificazione “Unica” dovrà essere richiesta all'Istituzione che per ultima, in ordine di tempo, ha erogato le attività formative oggetto della certificazione; è possibile quindi richiedere la Certificazione “Unica” a Ca’ Foscari solo qualora tutti i crediti o una parte di essi (gli ultimi in ordine cronologico) siano stati acquisiti presso codesto Ateneo.

Modalità di rilascio

Chi abbia verificato di possedere tutti i crediti, ai sensi del D.M. 616/17, potrà richiedere, previo pagamento del contributo pari a 50,00 €, il rilascio della Certificazione “Unica” utilizzando la seguente procedura online, che si articola in tre fasi:

  1. Registrazione preventiva e/o recupero credenziali: per richiedere il rilascio della certificazione unica è necessario essere registrati al sito di Ca’ Foscari. Per completare la registrazione è sufficiente accedere al link http://www.unive.it/registrazione ed inserire i dati richiesti.
    Al termine della procedura di registrazione saranno rilasciate le credenziali di accesso  (nome utente e password, attivi dal giorno seguente la richiesta).
    Se si possiedono già le credenziali di accesso all’area riservata (ad esempio in quanto ex studenti dell’Ateneo), passare direttamente al punto 2.
    Chi non dovesse ricordare le precedenti credenziali di accesso o nel caso le stesse fossero scadute, potrà recuperarle utilizzando la procedura indicata al link https://static.unive.it/newpass/.
    Il recupero/rinnovo avrà efficacia dal giorno successivo.
  2. Preimmatricolazione: utilizzando le credenziali generate al termine della procedura di registrazione - o quelle già possedute derivanti da una precedente iscrizione all’Università Ca’ Foscari Venezia - è necessario effettuare l’accesso al sito web di Ateneo www.unive.it > Area riservata > Ammissione e immatricolazione > Immatricolazione > Immatricolazione ai corsi ad accesso libero > Corso singolo 24 CFU. In caso di precedenti carriere a Ca’ Foscari sarà necessario, accedendo all’Area riservata, selezionare quella più recente e procedere. In questa fase agli interessati verrà richiesto di eseguire l’upload di:

    • una fotografia (in formato tessera, frontale, chiara e leggibile) con estensione .jpg;
    • un valido documento di identità (fronte e retro);
    • eventuale/i attestazione/i parziale/i di crediti conseguiti, ai sensi del D.M. 616/2017, presso altro Ateneo/Accademia.

    Durante la procedura sarà necessario inserire, se non già presente, il titolo valido per l’accesso. I laureandi magistrali/specialistici dell’Ateneo dovranno inserire il dato relativo al corso di studio frequentato (LM/LS e non L1).
    E’ parte integrante della procedura la compilazione di un questionario dove andranno inseriti i dettagli degli insegnamenti riconosciuti.

    N.B.: una volta confermato il questionario sarà necessario uscire dalla schermata e cliccare su “continua”.

    3. Pagamento: al termine della procedura si visualizzerà il pulsante “Pagamenti”. Il pagamento dei 50,00 € avverrà attraverso il nuovo sistema PagoPA.

La Certificazione “Unica” sarà disponibile nell’area riservata indicativamente dopo 30 giorni dal termine di presentazione delle domande. A decorrere dalla stessa data la stessa potrà anche essere richiesta, in originale e in marca da bollo da 16,00 €, al Settore Carriere Post Lauream, previo appuntamento.


Certificazione finale

È la certificazione che viene rilasciata al termine della frequenza del PF 24CFU.

La certificazione finale sarà disponibile nella propria area riservata a partire dalle date indicate di seguito:

  • I edizione: disponibili;
  • II edizione: dal 15/05/2018;
  • III edizione: dal 04/06/2018;
  • IV edizione: dal 26/06/2018;
  • V edizione: dal 22/07/2018;
  • VI edizione: dal 30/07/2018.

A partire dalla stesse date la Certificazione potrà anche essere richiesta, in originale e in marca da bollo da 16,00 €, al Settore Carriere Post Lauream, previo appuntamento.


Attestazione parziale

Chi necessiti unicamente dell’Attestazione parziale di riconoscimento dovrà scrivere:

specificando nell'oggetto: "Richiesta attestazione parziale per PF 24CFU". La marca da bollo non è necessaria.

Informazioni generali

Cosa sono i 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche?

I 24 CFU sono requisito per partecipare al concorso di accesso al FIT. L’Università Ca’ Foscari, ai sensi del DM 616/17, ha istituito il PF 24CFU, un percorso specifico per l’acquisizione delle competenze di base nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche.

Come faccio a iscrivermi al PF 24CFU?

Per iscriversi al PF 24CFU è necessario presentare domanda di iscrizione nei termini e nelle modalità indicati nell’avviso di attivazione annuale.

L’accesso al PF 24CFU è libero?

Si, l’accesso al percorso è libero, fatto salvo il possesso dei requisiti di cui all’art. 3 dell’avviso di attivazione. In presenza di un numero elevato di richieste potranno verranno previste più edizioni dei singoli corsi. 

Iscrizione

Se mi sono preimmatricolato/a ma non ho pagato, posso considerarmi iscritto/a?

No, l'iscrizione si considera finalizzata con il pagamento della prima rata.

Se mi iscrivo al PF 24CFU a.a 2018/2019 ho la certezza di acquisire i crediti entro la pubblicazione di eventuali bandi di concorso emanati dal MIUR?

Non si conoscono le tempistiche di emanazione dei futuri bandi di concorso; non è quindi possibile garantire l’acquisizione dei 24 CFU entro i termini che verranno stabiliti dal MIUR.

Ho già frequentato il PF 24CFU nell’a.a. 17/18 ma non ho completato il percorso. Posso iscrivermi ai corsi dell’a.a. 2018/2019?

Si, puoi iscriverti al PF 24CFU a.a 2018/2019 e acquisire i crediti mancanti previa richiesta di riconoscimento dei crediti già acquisiti.

Non riesco a completare la preimmatricolazione al percorso perché non trovo il corso da selezionare. Come devo procedere?

Se non trovi il corso è perché, con ogni probabilità, hai già una o più carriere a Ca’ Foscari. Segui il percorso Area riservata>Ammissione e immatricolazione>Immatricolazione - S3, scegli una delle carriere evidenziate e prosegui.

Sono uno studente iscritto e non so che titolo indicare in fase di preimmatricolazione al PF 24CFU.

Dovrai inserire i dati relativi al corso di studi a cui sei tuttora iscritto selezionando il tipo di corso (LS oppure LM) e proseguire selezionando “in questo Ateneo”. Il titolo sarà ancora da conseguire e l’a.a di conseguimento quello ipotetico. Non selezionare mai L1 se non sei iscritto ad un corso di laurea del vecchio ordinamento.

Ho un’invalidità civile riconosciuta pari o superiore al 66%, dove posso segnalare il mio status?

Potrai inserire tutte le informazioni e allegare il certificato di invalidità in fase di preimmatricolazione.

Sono uno studente di Ca’ Foscari e ho sospeso/intendo sospendere la frequenza del mio corso di studi (laurea magistrale/specialistica; dottorato), posso comunque partecipare gratuitamente al PF 24CFU?

No, in caso di sospensione non è possibile beneficiare dell’accesso gratuito al percorso riservato agli studenti regolarmente iscritti ad un corso di laurea specialistica/magistrale o di dottorato di ricerca dell’Ateneo.

Semestre aggiuntivo

Sono uno studente in corso, regolarmente iscritto a Ca’ Foscari per l’a.a. 2018/2019. Posso beneficiare del semestre aggiuntivo? E in che misura?

Puoi iscriverti al PF 24CFU gratuitamente. Potrai inoltre beneficiare del semestre aggiuntivo solo se:

  • frequenterai almeno un corso del PF 24CFU in forma extracurricolare;
  • sarai ancora in corso al momento del conseguimento del titolo.

Sono uno studente in corso, regolarmente iscritto a Ca’ Foscari per l’a.a. 2017/2018. Posso beneficiare del semestre aggiuntivo non pagando le tasse di iscrizione per l’a.a. 2018/2019? E in che misura?

Se sei uno studente in corso, iscritto all’a.a. 2017/2018, puoi prendere iscrizione gratuitamente al PF 24CFU e se ti laurei nella sessione straordinaria (marzo 2019) non dovrai pagare le tasse. Se decidi di beneficiare del semestre aggiuntivo, puoi laurearti a luglio 2019 e anche in questo caso non dovrai pagare le tasse. Qualora tu non riesca a laurearti né nella sessione straordinaria né nella sessione estiva dovrai pagare le tasse per l’a.a. 2018/2019 con una mora pari a 200 euro.

Sono uno studente fuori corso, regolarmente iscritto a Ca’ Foscari per l’a.a. 2017/2018. Posso beneficiare del semestre aggiuntivo? E in che misura?

Se sei uno studente fuori corso, iscritto all’a.a. 2017/2018, non hai diritto al semestre aggiuntivo. Puoi comunque prendere iscrizione al PF 24CFU a titolo gratuito.

Sono uno studente fuori corso, regolarmente iscritto a Ca’ Foscari per l’a.a. 2018/2019. Posso beneficiare del semestre aggiuntivo? E in che misura?

Se sei uno studente fuori corso, iscritto all’a.a. 2018/2019, non hai diritto al semestre aggiuntivo. Puoi comunque prendere iscrizione al PF 24CFU a titolo gratuito.

Sono un dottorando di Ca’ Foscari. Ho diritto al semestre aggiuntivo?

No. Puoi prendere iscrizione al PF 24CFU gratuitamente, ma non puoi beneficiare dell’estensione di 6 mesi del percorso.

Tasse e contributi

Quanto costa l’iscrizione al PF 24CFU?

L’importo dovuto per ogni singolo insegnamento è pari a 125,00 Euro, fino ad un massimo di 500,00 Euro per l’intero PF 24CFU. A questo importo va aggiunta l’imposta di bollo pari a 16,00 Euro e, se dovuto, il contributo di 50,00 Euro previsto per l’abbreviazione di carriera.

Gli iscritti ad un corso di studio dell’Ateneo(LM/LS/PHD) frequentano gratuitamente il PF 24CFU?

Gli studenti iscritti ai cosi di laurea specialistica/magistrale e di dottorato di ricerca dell’Ateneo sono tenuti al pagamento della sola marca da bollo, pari a 16,00 euro, da versare all’atto della preimmatricolazione. Chi abbia richiesto l’abbreviazione di carriera dovrà pagare anche i 50,00 euro di contributo previsti.

Sono previste delle agevolazioni?

Si, è prevista l’applicazione delle agevolazioni individuate dallo “Student Act” (Legge n. 232/2016). L’importo dovuto per ogni singolo insegnamento è ridotto proporzionalmente alla condizione economica individuata dall’ISEE, sulla base delle fasce rappresentate nell’art. 8 dell’avviso di attivazione.

Come faccio a presentare la richiesta di agevolazioni?

Per presentare la richiesta di agevolazioni devi seguire le indicazioni riportate nell’art. 8 dell’avviso di attivazione. Ricorda che la scadenza per la presentazione della domanda, disponibile al seguente link  esse3.unive.it/auth/Autocertificazioni/Autocertificazione.do è il 25/11/2018 e che devi aver già ottenuto l’attestazione I.S.E.E. 2018 valevole per le “prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario”.

Sono iscritto ad un corso di studio dell’Ateneo(LM/LS/PHD) e ho già frequentato gratuitamente il PF 24CFU nell’a.a. 2017/2018. Posso prendere nuovamente iscrizione gratuita al corso?

No. Si può beneficiare della frequenza gratuita al PF 24CFU una sola volta. Se ti iscrivi dovrai versare le tasse e i contributi previsti per intero.

Riconoscimenti

Ho frequentato dei corsi a Ca’ Foscari come faccio a sapere se sono stati riconosciuti ai sensi del DM 616/17?

Se i corsi che hai frequentato sono afferenti a lauree, lauree specialistiche, lauree magistrali e Master universitari puoi consultare gli elenchi pubblicati in questa  stessa pagina, nella sezione “Riconoscimenti”.
Le istanze di riconoscimento crediti relative ad insegnamenti erogati da Ca’Foscari nell’ambito di corsi di laurea del vecchio ordinamento (ante DM 509/1999), dei Dottorati di ricerca e dei Percorsi di abilitazione  all’insegnamento (SSIS; PAS; TFA), invece, sono state valutate dall'1 al 15 ottobre 2018 e non sono previste ulteriori finestre di valutazione per l'a.a. 2018/2019. 

Gli esami riconoscibili sono associati ad un anno accademico. Devo riferirmi alla data in cui ho sostenuto l’esame o all’a.a. di superamento?

In prima istanza verifica il codice della attività didattica. Farà fede l'anno accademico in cui hai superato l'esame, visibile da libretto.

Il mio piano di studi include un insegnamento presente nell’elenco dei corsi riconosciuti dall’Ateneo, ma non ho ancora sostenuto l’esame. Posso farmelo riconoscere per avere l’abbreviazione del PF 24CFU?

No. Si viene esonerati solo sulla base di un esame già sostenuto. I riconoscimenti sono validi unicamente con riferimento agli anni accademici indicati negli elenchi e comunque per esami sostenuti entro l’a.a. 2017/2018. A partire dall’a.a. 2018/2019 i 24 CFU previsti dal D.M 616/17 possono essere acquisiti esclusivamente attraverso il Percorso Formativo dedicato (PF 24 CFU).

Perché il mio corso non è presente nell’elenco dei corsi riconosciuti dall’Ateneo, nonostante il Settore Scientifico Disciplinare sia compreso tra quelli indicati nel Decreto Ministeriale 616/17?

Perchè il riconoscimento non è automatico, ma si basa su specifici contenuti e obiettivi formativi dettagliatamente riportati negli allegati A e B al DM 616/17.

Ho verificato di possedere dei riconoscimenti devo comunque prendere iscrizione per il totale dei 24CFU previsti dal pacchetto?

No, se hai frequentato dei corsi che sono stati riconosciuti ai sensi del DM 616/17 puoi richiedere l’abbreviazione di carriera così come indicato nell’art. 5 dell’avviso di attivazione.

Ho verificato di possedere dei riconoscimenti di attività frequentate a Ca’Foscari, cosa devo fare?

Potrai indicare i riconoscimenti in fase di preimmatricolazione, compilando il form online dedicato.
Attenzione:per attività riconosciute frequentate a Ca’Foscari non è necessario richiedere l’Attestazione parziale agli uffici competenti.

Ho frequentato dei corsi presso altri Atenei/Istituzioni accademiche. Come faccio a sapere quali CFU mi verranno riconosciuti?

In questo caso dovrai rivolgerti all'Ateneo o all'Istituzione accademica presso cui hai conseguito i CFU e farti rilasciare un’attestazione parziale redatta ai sensi del DM 616/17 che dovrai allegare in fase di preimmatricolazione. Non verranno in nessun caso accolte attestazioni parziali non conformi a quanto espressamente previsto dal DM 616/17 o consegnate oltre il termine indicato del 10/12/2018.

Voglio iscrivermi al PF 24CFU di Ca’ Foscari ma non possiedo ancora l’attestazione di riconoscimento parziale dell’Ateneo/Istituzione accademica presso cui ho conseguito i crediti, come posso fare?

In assenza di un’attestazione parziale rilasciata ai sensi del DM 616/17 non sarà possibile presentare domanda di riconoscimento.

Come posso utilizzare l’attestazione di riconoscimento parziale rilasciata ai sensi del DM 616/17 da un’altra istituzione universitaria o accademica?

Potrai utilizzare l’attestazione di riconoscimento parziale:

  • per immatricolarti con abbreviazione di carriera al PF 24CFU di Ca’ Foscari;
  • per richiedere il rilascio della “Certificazione 24 CFU” ai sensi dell’art. 3, comma 7 del DM 616/2017.

Suddetta certificazione ti verrà rilasciata solo qualora tu abbia completato l’acquisizione di tutti e 24 CFU presso Ca’ Foscari.

Voglio iscrivermi al PF 24CFU di un altro Ateneo, cosa devo fare per richiedere l’attestazione di riconoscimento parziale dei corsi frequentati a Ca’ Foscari?

Puoi richiedere l’attestazione parziale scrivendo una e-mail a:

Si prega di indicare nell’oggetto: "Richiesta attestazione parziale per PF 24CFU". La marca da bollo non è necessaria.

Piano di studio

Il piano di studio del PF 24CFU va compilato anche dagli studenti iscritti ad un corso di laurea specialistica/magistrale dell’Ateneo?

Si, si tratta di un ulteriore piano di studio rispetto a quello di LM/LS e dovrà essere compilato da tutti gli studenti (iscritti e laureati) dal 10/01/2019 al 18/01/2019.

Come faccio a inserire gli esami riconosciuti nel piano di studio?

I riconoscimenti dichiarati in fase di preimmatricolazione verranno verificati e inseriti in piano dall'ufficio competente; pertanto, al momento della compilazione dello stesso, gli interessati troveranno già le convalide e dovranno completarlo con i CFU rimanenti fino al raggiungimento dei 24 previsti.

Posso compilare il piano per meno di 24 CFU?

No, non è possibile prendere iscrizione per un numero di crediti inferiore a 24, inclusi eventuali riconoscimenti.

Devo rispettare delle regole nella compilazione del piano di studio?

Si, il piano di studio deve contenere attività formative per un totale di 24 CFU, garantendo almeno 6 CFU in almeno 3 dei 4 ambiti previsti dal DM 616/17. Questo implica che solo per 1 dei 4 ambiti è possibile raggiungere un numero di CFU pari a 12 (riconoscimenti inclusi). 

Posso inserire in piano più insegnamenti dello stesso ambito?

Si, è possibile prendere iscrizione a più insegnamenti dello stesso ambito, sino ad un massimo di 12 CFU (compresi eventuali riconoscimenti). Resta l’obbligo per lo studente di acquisire almeno 6 CFU in almeno 3 dei 4 ambiti previsti dal DM 616/17. Es. se possiedo un riconoscimento di 12 CFU nell’ambito D dovrò inserire in piano due corsi afferenti a 2 degli altri 4 ambiti previsti. 

L’offerta formativa relativa all’ambito D è idonea per tutte le classi di concorso?

No, i corsi offerti nell’ambito D prevedono anche attività formative indirizzate solo a specifiche classi di concorso. Si consiglia, pertanto, prima della compilazione del piano, un’attenta lettura della tabella n.1 e degli allegati A, B e C al DM 616/17.

Una volta compilato il piano di studio può essere modificato?

Il piano di studio può essere modificato esclusivamente dal 10/01/2019 al 18/01/2019. Decorso il termine, in nessun caso verranno accettate richieste di modifica, nemmeno in presenza di eventuali errori e/o omissioni da parte dello studente, perché sulla base di esso viene prevista la ripartizione nei corsi.

Sono iscritto ad un corso di laurea magistrale/specialistica dell’Ateneo posso inserire i corsi del PF 24CFU anche nel piano di studio del mio corso di LM/LS?

Se sei regolarmente iscritto ad un corso di laurea magistrale/specialistica dell’Ateneo,  non sei laureando nella sessione straordinaria a.a. 2017/2018, e hai intenzione di inserire uno o più insegnamenti del PF 24CFU come esami a libera scelta del tuo piano di studi LM/LS, puoi effettuare la richiesta compilando un form online che sarà disponibile nel mese di febbraio alla pagina dedicata del sito web di Ateneo www.unive.it/pag/26427/. I termini per la compilazione sono fissati al 28/02/2019 e successivamente a questa data non sarà in alcun modo possibile apportare modifiche alle scelte effettuate.Gli esami indicati, una volta superati, verranno verbalizzati d’ufficio anche nel libretto del corso di LM/LS.

Se sono uno studente regolarmente iscritto (LM/LS) e decido di inserire tutti gli esami del PF 24CFU tra i crediti a libera scelta del mio piano, posso comunque beneficiare del semestre aggiuntivo?

No, il semestre aggiuntivo è riconosciuto unicamente agli studenti che intendano acquisire totalmente o anche solo parzialmente i 24 CFU come crediti aggiuntivi e non curriculari.

Calendari e articolazione didattica

Quando e dove verranno pubblicati gli elenchi degli ammessi e i calendari delle lezioni?

Il calendario delle lezioni così come la suddivisione degli ammessi nelle varie classi verranno pubblicati, a conclusione della finestra di compilazione del piano di studio di cui all’art. 9, in questa pagina web.

E’ possibile scegliere quale delle edizioni dei singoli corsi frequentare?

No. Non sarà in alcun caso possibile scegliere a quale edizione dei singoli corsi iscriversi; l’assegnazione avverrà d’ufficio in base all’ordine di iscrizione e alla sostenibilità delle classi.

Quanto durano i corsi?

Nel caso in cui tu debba prendere iscrizione a più corsi, gli stessi potrebbero anche non essere erogati in successione. Es. Potresti frequentare un corso dell’Ambito D nel mese di febbraio e un corso dell’ambito B nel mese di aprile.

Quando partiranno i corsi del PF 24CFU e come saranno organizzati?

Le attività didattiche inizieranno nel mese di febbraio 2019 e si concluderanno entro il 31 luglio 2019.
Gli insegnamenti verranno erogati in modalità blended: 50% didattica frontale, 50% didattica online.
La frequenza dei corsi è obbligatoria nella misura del 50%, ovvero va garantita la frequenza dell’intera parte online, per la quale non sono consentite assenze. 

Come è organizzata la didattica online?

La didattica online verrà erogata attraverso la piattaforma MOODLE. In generale le attività verranno proposte in modalità asincrona, ovvero non verrà richiesto al corsista di essere collegato in orari predeterminati. Si tratta quindi di una modalità flessibile, soggetta in ogni caso a delle regole che verranno dettagliatamente comunicate da docenti e tutor all’inizio dei singoli corsi. La frequenza è obbligatoria e non sono consentite assenze.

Quando sono programmati gli appelli d’esame?

Gli appelli d’esame sono 2: il 1° è programmato al termine di ogni singolo insegnamento, il 2° nei mesi di giugno/luglio 2019. 

  • Legge 13 luglio 2015, n. 107 - Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti
  • D.P.R. 14 febbraio 2016, n. 19 - Regolamento recante disposizioni per la razionalizzazione ed accorpamento delle classi di concorso a cattedre e a posti di insegnamento
file pdfD.M. 23 febbraio 2016, n. 92
Riconoscimento dei titoli di specializzazione in Italiano Lingua
192 K
file pdfD.L. 13 aprile 2017, n. 59
Riordino, adeguamento e semplificazione del sistema di formazione iniziale e di accesso nei ruoli di docente nella scuola secondaria per renderlo funzionale alla valorizzazione sociale e culturale della professione
92 K
file pdfD.M. 09 maggio 2017, n. 259
Revisione e aggiornamento della tipologia delle classi di concorso per l’accesso ai ruoli del personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado previste dal DPR n. 19/2016, come indicato nell’ Allegato A
154 K
file pdfD.M. 09 maggio 2017, n. 259 - Allegato A
Tabella A: Nuove classi di concorso: denominazione, titoli di accesso, insegnamenti relativi
827 K
file pdfD.M. 10 agosto 2017, n. 616
Modalità acquisizione dei crediti formativi universitari e accademici
567 K
file pdfD.M. 10 agosto 2017, n. 616 - Allegati A, B, C2.98 M

Last update: 05/12/2018