Placement e offerte di lavoro

Il Career Service, come sistema integrato di servizi offerti a laureandi e neolaureati, è finalizzato a:

  • accompagnarli nell'analisi delle proprie attitudini, motivazioni e competenze al fine di elaborare un progetto professionale coerente con il percorso di studi e l'evoluzione del mondo produttivo;
  • supportarli nella ricerca attiva di lavoro;
  • fornire strategie operative per consentire di concretizzare gli obiettivi personali e professionali;
  • favorire l'integrazione tra università e mondo del lavoro per creare momenti di incontro diretto con i professionisti e i recruiter.
Documenti allegati

Compila il tuo CV per il placement

Per favorire il tuo ingresso nel mondo del lavoro, il Career Service ti offre l'opportunità di inserire il curriculum in una banca dati costruita per te.

Compila il form on line e autorizzaci all'intermediazione: il tuo curriculum vitae potrà essere rilasciato alle aziende che hanno posizioni aperte, oltre ad essere consultabile in forma anonima sul sito di Ateneo, in ottemperanza a quanto previsto dalla Legge 4 novembre 2010 n. 183 cd. “Collegato lavoro”.

Durante la compilazione, indica le aree professionali di interesse, le competenze linguistiche e la disponibilità alla mobilità lavorativa: ci aiuterai a offrirti un servizio mirato sulle tue esigenze.

Compila il curriculum


Offerte di lavoro e candidature

Gli studenti, i laureandi e i neolaureati possono consultare le Offerte di lavoro attive in Italia accedendo alle Bacheche presenti nella sezione Career Service dell'Area Riservata.
Le bacheche sono articolate in base alle seguenti aree:

  • Area economica
  • Area linguistica
  • Area scientifica
  • Area informatica
  • Area umanistica
  • Persone appartenenti alle categorie protette
  • Il lavoro per chi studia

Se ti sei laureato da oltre 12 mesi, puoi consultare la bacheca Offerte di lavoro Alumni rivolta a profili con uno o più anni di esperienza professionale, sviluppata in collaborazione con l’associazione Ca' Foscari Alumni.

È disponibile inoltre una bacheca dedicata alle Offerte di lavoro all'estero e Offerte di lavoro all'estero Alumni.


Career Desk: servizio di Orientamento al lavoro e Cv Check in italiano

Il Career Desk è un servizio di consulenza pensato per aiutare gli studenti e neolaureati di Ca’ Foscari a costruire in maniera consapevole il proprio progetto professionale, a pianificare in modo mirato la ricerca attiva di lavoro in Italia e all’estero, a creare strumenti di self marketing efficaci (ad esempio il Curriculum Vitae e la lettera di presentazione).
L’attività di orientamento professionale prevede uno o più colloqui individuali della durata di un’ora per promuovere un processo di analisi e consapevolezza delle proprie motivazioni e risorse personali volti ad analizzare le personali motivazioni, aspirazioni e risorse personali per un efficace inserimento nel mondo del lavoro.
Il servizio prevede, inoltre, la possibilità di effettuare un percorso di consapevolezza delle proprie competenze trasversali per poterle mettere in luce efficacemente sia nel proprio Curriculum Vitae che durante il colloquio di lavoro. Tale percorso sarà facilitato da un orientatore con il supporto di uno strumento specifico creato in collaborazione con il Ca’ Foscari Competency Centre.

Il Career Service fornisce inoltre indicazioni utili per affrontare i colloqui di lavoro in Italia e all'estero e permette di effettuare delle simulazioni. Il colloquio di lavoro rappresenta una tappa cruciale per la ricerca di lavoro: è importante sfruttare al meglio tale occasione per mettere in luce le proprie competenze e i propri punti di forza senza farsi prendere dal panico.
All’interno dei laboratori organizzati dal Career Service c’è la possibilità di prepararsi ai colloqui tramite la Mock Interview, una vera e propria simulazione di colloquio di lavoro individuale e/o di gruppo in italiano o in inglese, ad opera di professionisti del settore delle risorse umane.

Durante i colloqui del Career Desk vengono inoltre fornite indicazioni su come redigere un curriculum vitae e una lettera di presentazione di successo e su come prepararsi per un’efficace ricerca attiva di lavoro.
Per accedere al servizio è necessario prenotare un appuntamento selezionando “Orientamento al lavoro e CV Check in italiano”.

Contatti e prenotazioni

Youth Corner – Garanzia Giovani

Il programma Garanzia Giovani si rivolge ai giovani dai 15 ai 29 anni disoccupati e/o non impegnati a scuola o all’università o in formazione non iscritti ad un regolare corso di studi scolastico e/o universitario o ad un corso di formazione (NEET ovvero NOT in Education, Employment or Training).
Obiettivo del programma è quello di aiutare i giovani ad individuare un’offerta di lavoro o formazione in linea con le proprie attitudini ed aspirazioni.
Le opportunità potranno essere di lavoro, di proseguimento degli studi, di apprendistato o di tirocinio, e calibrate sulle attitudini e le aspirazioni di ogni ragazzo.

Tutte le informazioni sul progetto e sulle opportunità che offre sono consultabili sul sito www.garanziagiovaniveneto.it

Come accedere al programma

Per accedere al programma Garanzia Giovani occorre registrarsi al Portale Garanzia Giovani Veneto accedendo alla pagina di registrazione e cliccando sul pulsante “Registrazione Garanzia Giovani”.
Una volta effettuata la registrazione è necessario procedere al rilascio della DID “Dichiarazione di Immediata Disponibilità” recandosi al Centro per l’Impiego di competenza del proprio domicilio.

Il Career Service, in qualità di soggetto accreditato ai servizi per il lavoro, fa parte della rete degli Youth Corner del Veneto, nell’ambito del programma Garanzia Giovani. Lo sportello è attivo tutti i giorni per quattro ore, si può prenotare un appuntamento scrivendo a  careerservice@unive.it

L’Università Ca’ Foscari Venezia è inoltre parte attiva del Programma Garanzia Giovani come capofila e/o partner in progetti di formazione. Consulta i progetti attivi di Ca’ Foscari.

Contatti e prenotazioni

Le storie

L'esperienza di chi ha trovato lavoro tramite la consulenza al Career Desk.

Lorenzo Pravato (Amministrazione, Finanza e Controllo)

Lorenzo Pravato. Laurea Magistrale in Amministrazione, Finanza e Controllo presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. 

Come è avvenuto il contatto con Maserati?

Dopo aver conseguito la laurea, ho iniziato la mia carriera nel settore della consulenza aziendale, vera e propria “palestra” per potermi cimentare nella gestione di processi complessi in diverse realtà. Una di queste è stata nel settore Automotive, settore nel quale sin da bambino ho desiderato sviluppare la mia carriera. Durante la mia esperienza lavorativa, ho continuato a consultare regolarmente le opportunità di carriera pubblicate nel sito web dall’ufficio Stage & Placement dell’Università Ca’ Foscari: ciò mi ha permesso di candidarmi per una posizione di Jr Controller Financial Planning & Analysis presso Maserati S.p.A. 

Come si è svolta la procedura di selezione? Quali sono, a suo parere, gli aspetti che le hanno consentito di emergere tra i candidati?

La procedura di selezione si è sviluppata in tre step: colloquio conoscitivo/motivazionale con l’HR di riferimento, colloquio tecnico/operativo con il manager del dipartimento Finance e successivamente colloquio con il CFO.

Durante gli incontri ho sempre manifestato la passione per l’Automotive, per la pianificazione finanziaria e l’inclinazione alla flessibilità e alla gestione della situazioni di stress ottenuta durante il periodo in consulenza.

Come si è sviluppato il suo percorso all'interno dell'azienda, dall'inserimento ad oggi?

Inizialmente ho affiancato un controller esperto nell’attività lavorativa quotidiana, soprattutto per capire come reperire la mole di informazioni e dati di cui necessito per il mio ruolo  nonché per imparare ad utilizzare i diversi sistemi informativi aziendali. Giorno dopo giorno acquisisco sempre maggior indipendenza, avendo la fortuna di essere circondato da professionisti del settore che possono aiutarmi ad acquisire nuove nozioni e a migliorare il mio modo di lavorare.

Di cosa si occupa attualmente? Come si svolge una giornata tipo?

Collaboro all’interno del team FP&A nell’attività di reporting, nella pianificazione di Budget/Forecast, nelle attività di consolidamento delle Legal Entities; seguo la contabilizzazione delle spese Generali e Amministrative dell’Headquarter, le attività di controllo interno previste dalla normativa SOX e la preparazione della documentazione per i Comitati Aziendali; supporto inoltre i colleghi del controllo commerciale nelle diverse analisi di profittabilità del portafoglio prodotti dell’azienda.

Una giornata tipo nel dipartimento Finance Maserati varia molto in base al periodo dell’anno; la mia attività lavorativa è legata al calendario di reporting. Lavorare in un Gruppo internazionale come FCA richiede infatti molto impegno e dedizione; tuttavia, portare ogni giorno la propria passione per le automobili al lavoro è un modo per dare un significato più profondo non solo al proprio ruolo professionale ma anche alla propria vita.

Alice Groppo (Economia e Gestione delle Aziende Internazionali)

Alice Groppo, laureata in Economia e Gestione delle Aziende Internazionali, lavora oggi in Geox come Allocator.

Come sei riuscita a entrare in contatto con Geox? Quali sono gli stati gli step del processo di selezione?

Sono entrata in contatto con Geox grazie all’annuncio pubblicato nella sezione Offerte di Lavoro dell’area riservata del sito di Cà Foscari. Dopo un primo colloquio telefonico, puramente esplorativo, ho incontrato una delle HR del gruppo, che mi ha permesso di raccontare il mio percorso professionale e la mia carriera accademica. Durante lo stesso incontro ho conosciuto la mia attuale responsabile.

Raccontaci di cosa ti occupi

Io sono inserita all’interno della divisione Retail di Geox, e mi occupo di Allocation. L’allocator deve garantire il corretto assortimento e riassortimento di merce dei negozi che segue, rispettando quelli che sono le linee d’azione e i KPI aziendali.

Come descriveresti il tuo ambiente di lavoro?

Il mio ambiente di lavoro è molto dinamico e in continua evoluzione. Nonostante la sede principale sia vicino a Montebelluna è un ambiente multinazionale che quotidianamente deve confrontarsi con l’evoluzione/andamento dei mercati internazionali per non rischiare di rallentare il il ritmo della crescita.

Com’è scandita la mia giornata lavorativa?

Come prima cosa inizio la mia giornata lavorativa facendomi una “To do list” delle cose da fare. Dopo di che inizio con l’analisi dei dati di venduto del giorno prima (relativamente ai negozi che seguo) e cerco di intercettare i fabbisogni dei negozi, identificando la soluzione più efficiente/ottimale per soddisfarli.

Quali sono le tue aspettative per il futuro lavorativo?

Spero di potermi realizzare professionalmente crescendo nell’ambito retail, arrivando, magari un giorno, a gestire lo sviluppo e la crescita dei negozi di una nazione/area geografica.

Quali consigli daresti a un laureando/neolaureato che cerca lavoro?

Il consiglio spassionato che posso dare è: avere “l’umiltà” di partire dal basso, fare molta gavetta e non avere la presunzione di sapere già tutto. L’Università sviluppa la conoscenza, le competenze si sviluppano e consolidando solo con l’esperienza.

Un altro consiglio che do, è di avere caparbietà nel raggiungere i propri obiettivi e non abbattersi di fronte alle prime difficoltà.

Andrea Pozzobon (Commercio Estero)

Andrea Pozzobon, laureato in Commercio Estero, lavora oggi in Geox come impiegato nell'ufficio Retail Allocation.

Come sei riuscito a entrare in contatto con Geox? Quali sono statigli step del processo di selezione?

Poche settimane prima della laurea ho notato un annuncio nella bacheca web del Settore Placement, l’inserzione mi ha incuriosito in quanto era attinente allo stage effettuato all’estero durante il mio percorso di studi. Dopo un primo contatto telefonico ho effettuato un colloquio in sede con la mia referente HR e con la mia attuale responsabile.

Raccontaci di cosa ti occupi.

Sono attualmente impiegato presso l’ufficio Retail Allocation: a seconda del mercato/distretto che ognuno di noi segue, ci occupiamo di garantire la corretta immissione del prodotto ed il riassortimento del venduto, monitorando costantemente l’andamento dei negozi.

Come descriveresti il tuo ambiente di lavoro?

Innanzitutto è un ambiente davvero dinamico: ogni giorno affronto delle problematiche differenti e tutto ciò mi permette di fare molta esperienza e di imparare in continuazione; in secondo luogo i colleghi sono stati gentili e disponibili fin dal primo giorno, e questo sicuramente rende l’ambiente di lavoro molto piacevole.

Come è scandita la tua giornata lavorativa?

Generalmente durante i primi giorni della settimana svolgiamo delle attività di analisi per monitorare le vendite dei negozi e successivamente cerchiamo di intervenire per sopperire ad eventuali fabbisogni; sicuramente, come detto in precedenza, ogni giorno c’è la necessità di effettuare diverse attività per poter supportare le richieste che ci vengono rivolte dai negozi o dai District Manager.

Quali sono le tue aspettative per il futuro lavorativo?

Sicuramente spero di avere l’opportunità di crescere ancora nell’ambito del Retail, in quanto è un mondo davvero dinamico e stimolante; nello specifico non ho però ancora individuato un ruolo preciso in cui vorrei specializzarmi.

Quali consigli daresti a un laureando/neolaureato che cerca lavoro?

Personalmente posso solo consigliare di avere sempre tanta voglia di imparare e di crescere, senza dimenticarsi di ascoltare chi ha più esperienza di noi, non avendo dunque la presunzione di essere già esperti.

Alice Gabbana (Amministrazione, Finanza e Controllo)

Alice Gabbana, laureata in Amministrazione, Finanza e Controllo, lavora oggi in Previnet Spa come Fund Accountant.

Come sei riuscita a entrare in contatto con Previnet spa? Quali sono stati gli step del processo di selezione?

Sono entrata in contatto con Previnet attraverso le offerte di lavoro pubblicate nel sito dell’Università. Ho inviato il mio curriculum senza nessuna pretesa, sono stata contattata dopo due giorni e dopo quindici avevo già iniziato il mio percorso in azienda come stagista.

Ho sostenuto tre colloqui: uno con la dirigente delle risorse umane e gli altri due rispettivamente con il dirigente e con il quadro dell’area amministrativa titoli, in cui c’era una posizione aperta.

Raccontaci di cosa ti occupi.

Sono inserita nell’area di back office amministrativo di prodotti finanziari con il ruolo di fund accountant. Mi occupo della registrazione dell’operatività effettuata da intermediari finanziari sui portafogli di diversi strumenti finanziari, della valorizzazione dei portafogli, del calcolo del NAV, della sua estrazione e quadratura. Infine, produco una serie di reportistiche e segnalazioni con cadenza mensile, trimestrale, semestrale o annuale rivolte agli organi di vigilanza.

Come descriveresti il tuo ambiente di lavoro? 

Previnet è un’azienda molto dinamica e giovane, l’età media è di circa 30 anni. Il rapporto tra dipendenti e dirigenti è improntato ad una stretta ed informale collaborazione con l’obiettivo di soddisfare al meglio le esigenze dei clienti incentivando così la crescita dell’azienda.

Come è scandita la tua giornata lavorativa?

La mia giornata lavorativa si svolge sempre all’interno dell’ufficio. E’ scandita da scadenze, principalmente al mattino in cui svolgo l’operatività di base inviando a mercato e assicurandomi vengano regolate le operazioni effettuate dai clienti sugli strumenti finanziari, rapportandomi con le controparti e con la banca depositaria. Il pomeriggio invece, solitamente lo dedico alla produzione della reportistica, sia contabile che finanziaria. Inoltre, l’evasione delle mail occupa gran parte del tempo comportando le più svariate attività.

Quali sono le tue aspettative per il futuro lavorativo?

Nel corso della mia esperienza lavorativa in Previnet vorrei avere sempre “fame” di acquisire competenze nuove in modo da ampliare la mia preparazione per crescere sia come persona che professionalmente all’interno dell’azienda.

Quali consigli daresti a un laureando/neolaureato che cerca lavoro? 

Attualmente molti giovani rifiutano proposte lavorative perché non soddisfano appieno le loro esigenze retributive. Vista la mia personale esperienza, consiglio di non precludersi nulla perché anche uno stage può rappresentare una grande opportunità per una futura carriera lavorativa.

Last update: 17/11/2020