FACCHIN Andrea

Qualifica
Ricercatore
Telefono
041 234 8862
E-mail
andrea.facchin@unive.it
SSD
LINGUA E LETTERATURA ARABA [L-OR/12]
Sito web
www.unive.it/persone/andrea.facchin (scheda personale)
Struttura
Dipartimento di Studi sull'Asia e sull'Africa Mediterranea
Sito web struttura: https://www.unive.it/dsaam
Sede: Ca' Cappello

Ricevimento

Il ricevimento è sospeso durante la sessione d'esami e i mesi estivi eccetto per tesisti e stagisti.

Avvisi

Pubblicato il 24/05/2022

Care studentesse, cari studenti,

nell’ambito della collaborazione di Ca’ Foscari con l’Associazione del Libro Parlato “Lions”, vi segnalo che è possibile candidarsi entro il prossimo 29/07/2022 per uno stage che valorizza il vostro lavoro di tesi. Si riportano di seguito alcune informazioni utili in maniera succinta.

Un saluto cordiale

Andrea Facchin

 

Descrizione del progetto e delle attività di stage

Realizzazione di un podcast tematico sulla letteratura araba, coordinato dai docenti di arabo del Dipartimento di Studi sull’Asia e sull’Africa Mediterranea e dal Centro di Studi sul Medio Oriente Contemporaneo (CEM). Una volta realizzato, il podcast sarà reso disponibile sul sito dell’Associazione del Libro Parlato “Lions”: https://libroparlatolions.it/

Cos’è l’Associazione del Libro Parlato “Lions”

L’Associazione è nata nel 1975 a Verbania per iniziativa del Lions Club con lo scopo di diffondere la lettura e la cultura tra le persone disabili tramite il prestito di audiolibri letti e registrati da volontari donatori di voce.

Come si svolge lo stage

Lo stage è rivolto agli studenti di lingua araba della triennale e si svolge totalmente da remoto. Questo è inoltre collegato alla scrittura della tesi poiché una parte di essa sarà utilizzata per il completamento dello stage. Nello specifico la parte della tesi, indicata dal/la relatore/relatrice, andrà a costituire il testo del podcast.

Come si sceglie il tema del podcast

Il tema del podcast è vincolato ed è proposto dai docenti arabisti. I temi disponibili sono i seguenti:

  1. "al-Ǧāḥiẓ, un genio della letteratura araba", relatrice Antonella Ghersetti
  2. "Abū Nuwās, amore, vino... e altro", relatrice Antonella Ghersetti
  3. “La letteratura d'emigrazione”, relatore Simone Sibilio
  4. “La letteratura araba contemporanea”, relatore Simone Sibilio
  5. “La letteratura tunisina del Novecento: tra realismo sociale e sperimentalismo”, relatore Andrea Facchin

Come candidarsi

Lo studente interessato può inviare la propria candidatura direttamente all’Associazione del Libro Parlato “Lions” all’indirizzo email segreteria_verbania@libroparlato.it mettendo in copia il docente referente del progetto Andrea Facchin (andrea.facchin@unive.it).

Selezione dei candidati

La selezione avviene mediante invio di un curriculum vitae aggiornato e un provino audio. Il progetto offre 5 posti di stage; eventuali profili selezionati verranno inseriti all’interno del progetto consecutivamente.

Pubblicato il 10/05/2022

Segnalo agli studenti arabisti della triennale la pubblicazione di due (diverse) offerte di stage meglio specificate nei files allegati. Per inviare la propria candidatura, accedere all'area riservata del sito dell'università. In breve gli stage riguardano:

- la lettura ad alta voce di testi di letteratura araba tradotti in italiano e pubblicati nella collana "I grandi libri della letteratura araba"

- la realizzazione di podcast tematici sulla letteratura araba

Pubblicato il 10/05/2022

Ricevo e trasmetto.

Esami
Gli esami scritti e orali delle sessioni di maggio, giugno e luglio si svolgeranno in presenza, nel rispetto delle seguenti condizioni di sicurezza:
- utilizzare i posti in aula nel rispetto del requisito del distanziamento;
- impiego di dispositivi di protezione delle vie respiratorie per tutti i presenti in aula (mascherina chirurgica o superiori);
- lavarsi o igienizzarsi spesso le mani;
- evitare assembramenti;
- arieggiare frequentemente i locali.
 

Indicazioni per docenti, studentesse e studenti

La/il candidata/o potrà richiedere di svolgere la prova a distanza qualora si trovi in una delle situazioni qui elencate:
- studenti con handicap riconosciuto ai sensi dell'art. 3 c.3 Legge 104/92: richiesta da inviare a disabilita@unive.it almeno 5 giorni prima dell'esame;
- studenti fragili affetti da patologie gravi o in condizione di immunodepressione certificata che non possono frequentare le lezioni in presenza (O.M. n. 134 del 09/10/2020); la condizione di fragilità è valutata e certificata dal Medico di Medicina Generale in raccordo con il Dipartimento di Prevenzione territoriale: richiesta da inviare a disabilita@unive.it almeno 5 giorni prima dell'esame.

La prova a distanza sarà garantita agli studenti internazionali (cioè quegli studenti in possesso di un titolo di studio conseguito all’estero e con cittadinanza estera) in situazioni di oggettivo impedimento in quanto attualmente residenti in Paesi con restrizioni alla mobilità. In tali casi lo studente invierà richiesta, corredata da idonea documentazione attestante la residenza attuale (per esempio certificato di residenza o autocertifica zione convalidata dall'autorità italiana locale, Ambasciata o Consolato) a onlineexams@unive.it almeno 5 giorni prima dell'esame. La prova si svolgerà nella stessa modalità prevista in presenza.

Si ricorda che in Ateneo l'utilizzo della mascherina è:
OBBLIGATORIO
- per tutti i presenti in aula, biblioteche e laboratori;
- per chi stia esercitando la propria attività nelle sale-lettura delle biblioteche e nelle aule-studio;
- per la partecipazione a manifestazioni, convegni e congressi (utilizzo di mascherina FFP2);
- ove non sia possibile garantire il rispetto della distanza interpersonale e in caso di  assembramenti/locali affollati;
- per coloro che condividono la stanza con personale c.d. “fragile”.

FORTEMENTE RACCOMANDATO
- per il personale che si trovi a contatto con il pubblico (c.d. sportello);
- per il personale che svolga la prestazione in stanze in comune con uno o più lavoratori, anche se si è solo in due, salvo che vi siano spazi tali da escludere affollamenti;
- nel corso di riunioni in presenza;
- in presenza di una qualsiasi sintomatologia che riguardi le vie respiratorie;
- negli ascensori.


Si ricorda inoltre che non è più prevista alcuna quarantena preventiva per i soggetti asintomatici, anche se non vaccinati, in seguito a contatti stretti con soggetti confermati positivi al SARS-CoV-2. In tal caso il soggetto interessato dovrà indossare la mascherina FFP2 nei dieci giorni successivi all’ultimo contatto. Le regole in materia di auto-sorveglianza  sono state precisate nella circolare del Ministero della Salute del 30 marzo 2022.

Nel caso invece in cui la/il docente fosse in malattia l’esame verrà rinviato, a meno che non sia disponibile una/un collega per la sostituzione.

Le prove d'esame relative agli insegnamenti che sono stati svolti online si terranno comunque in presenza.

Sono prorogate fino al 30 giugno 2022 le disposizioni che consentono di assicurare la sorveglianza sanitaria eccezionale, per il tramite del medico competente, dei lavoratori maggiormente esposti a rischio di contagio, in ragione dell’età o della condizione di rischio derivante da immunodepressione, anche da patologia COVID-19, o da esiti di patologie oncologiche o dallo svolgimento di terapie salvavita o comunque da comorbilità che possono caratterizzare una maggiore rischiosità.

segui il feed