MOLINAROLI Emanuela

Qualifica
Senior Researcher
Telefono
041 234 8996
E-mail
molinaro@unive.it
Fax
041 234 8584
SSD
GEOLOGIA STRATIGRAFICA E SEDIMENTOLOGICA [GEO/02]
Sito web
www.unive.it/persone/molinaro (scheda personale)
Struttura
Dipartimento di Scienze Ambientali, Informatica e Statistica
Sito web struttura: https://www.unive.it/dais
Sede: Campus scientifico via Torino (edificio Alfa)

Attività e competenze di ricerca

Informazioni generali

Settore Scientifico Disciplinare (SSD) di afferenza GEOLOGIA STRATIGRAFICA E SEDIMENTOLOGICA [GEO/02]
Aree geografiche in cui si applica prevalentemente l'esperienza di ricerca Nazionale
Lingue conosciute inglese (scritto: avanzato parlato: avanzato)
francese (scritto: base parlato: base)
Partecipazione come referees di progetti di ricerca nazionali ed internazionali Referee di progetti di ricerca per:
- Israel Scientific Foundation
- Netherlands Organisation for Scientific Research (NWO)
- Progetti Futuro Ricerca dal 2013
Aree e linee di ricerca Area: Ambiente Linea: Scienze della terra

Competenze di ricerca

Studio geologico sedimentologico di ambienti costieri

Description Geo-sedimentological study in costal environments
Parole chiave Environmental geology, Coastal zone management, Sedimentology
Codice ATECO [72.19.01] - ricerca e sviluppo sperimentale nel campo della geologia

Elaborazione statistica di dati ambientali

Description Multivariate statistical approaches to environmental datasets
Parole chiave Database management
Codice ATECO [72.19.01] - ricerca e sviluppo sperimentale nel campo della geologia

Studio della composizione del particellato atmosferico naturale e antropogenico

Description Study of natural and anthropogenic fall-out (aerosol and precipitation)
Parole chiave Aerosols (Climate change), Atmospheric physics (Climate change), Desertification (Climate change)
Codice ATECO [72.19.01] - ricerca e sviluppo sperimentale nel campo della geologia

Realizzazione di cartografia tematica per la gestione delle aree costiere e tutela delle risorse

Description Production of thematic maps for the management of the coastal areas and the conservation of resources.
Parole chiave Coastal zone management, Marine ecosystem management, Environmental protection
Codice ATECO [72.19.01] - ricerca e sviluppo sperimentale nel campo della geologia

Caratterizzazione petrografica di rocce e sedimenti silicoclastici e carbonatici

Description Petrographic characterisation of silicoclastic and carbonatic rocks and sediments
Parole chiave Petrology, Mineralogy, Stratigraphy
Codice ATECO [72.19.01] - ricerca e sviluppo sperimentale nel campo della geologia

Processi erosivi sviluppati in aree di transizione

Description Analisi e caratterizazione ed interpretazione
Parole chiave Environmental geology, Erosion, Stratigraphy
Codice ATECO [72.19.01] - ricerca e sviluppo sperimentale nel campo della geologia

Ricerche sviluppate e in corso

Evoluzione morfologica di un’isola barriera (Lido di Venezia) dagli anni ’50 ad oggi e scenari futuri correlati all’innalzamento del livello del mare.

SSD GEO/02

Impatto dell'acidificazione dell'oceano sui sedimenti carbonatici. Variazione del bilancio sedimentario di spiaggia combinato anche all’innalzamento del livello del mare.

SSD GEO/02

Insegnare la comunicazione scientifica post-normale? Promuovere il coinvolgimento della comunità in un corso accademico di scienze ambientali.

SSD GEO/02

Integrazione di dati geofisici (es: batimetrie), modelli numerici (es: idrodinamici) e metodologie informatiche (es: elaborazione multivariata e GIS) per lo studio della provenienza e deposizione dei sedimenti in ambienti costieri.

SSD GEO/02

L’adattamento all'innalzamento del livello del mare di due città come Venezia e Miami (USA) possono offrire lezioni per altre città costiere vulnerabili.

SSD GEO/02

Processi antropici ed evoluzione di ambienti costieri a bassofondale. Indagine sugli effetti idrodinamici conseguenti al transito di grandi navi e valutazione della risospensione e direzione del trasporto del materiale sospeso.

SSD GEO/02

Studio della composizione e provenienza di sedimenti marini di sistemi costieri composti da materiali misti (terrigeni e carbonatici) con particolare riguardo alle coste occidentali della Sardegna.

SSD GEO/02

Studio delle variazioni storiche di carattere sedimentologico in relazione a idrodinamica e cambiamenti morfo-batimetrici in ambienti di transizione.

SSD GEO/02

Studio di sistemi lagunari e sviluppo di una mappa classificativa integrata. La combinazione di parametri sedimentologici e idrologici ha prodotto una classificazione integrata di parametri abiotici. Il metodo può essere applicato ad altre lagune.

SSD GEO/02

Studio geomorfologico di una zona costiera attraverso dati telerilevati: fronte deltizia del Po

SSD GEO/02

Sudio della disponibilità di habitat costiero per la foca monaca Monachus monachus nell'area del Salento

SSD GEO/04
Altri membri del gruppo di ricerca Luigi Elio Alessandro BUNDONE

Sviluppo di una mappa classificativa integrata per i sistemi lagunari. Combinando i parametri sedimentologici e idrologici si è prodotta una classificazione integrata di parametri abiotici. Il metodo è generalizzabile a tutte le lagune.

SSD GEO/05

Variazioni morfo-sedimentologiche del fondale delle bocche tidali indotte da strutture antropiche di recente costruzione (MoSE).

SSD GEO/02
Altri membri del gruppo di ricerca Stefano FOGARIN

Finanziamenti

Do the adaptations of Venice and Miami to Sea Level Rise offer lessons for other vulnerable coastal cities?

Ente finanziatore Dipartimento
Tipologia Progetti di Ateneo
Ruolo nel progetto LD
Data inizio Anno: 2016 Durata mesi: 27

Evoluzione temporale dei fondali in ambienti molto dinamici del nord Adriatico.

Ente finanziatore CNR e MIUR
Tipologia Altri programmi ministeriali
Ruolo nel progetto LD
Data inizio Anno: 2016 Durata mesi: 36
Altri membri del gruppo di ricerca Stefano FOGARIN

Stato ambientale della Laguna di Venezia ed elementi per la pianificazione sostenibile delle attività portuali

Ente finanziatore Fondi esterni
Tipologia Altri finanziamenti per progetti di ricerca
Ruolo nel progetto PT
Data inizio Anno: 2015 Durata mesi: 24