PIETROPOLLI CHARMET Andrea

Qualifica Professore Associato
Telefono 041 234 8541
E-mail jacpnike@unive.it
Fax 041 234 8594
SSD CHIMICA FISICA [CHIM/02]
Sito web www.unive.it/persone/jacpnike (scheda personale)
Struttura Dipartimento di Scienze Molecolari e Nanosistemi
Sito web struttura: https://www.unive.it/dsmn
Sede: Campus scientifico via Torino
Stanza: studio 017 (edificio Gamma, piano terra) / laboratorio di ricerca R1 (edificio Gamma, piano terra)
Research Institute Research Institute for Complexity

Andrea PIETROPOLLI CHARMET

Professore associato di Chimica Fisica (CHIM/02).

Dipartimento di Scienze Molecolari e Nanosistemi (DSMN), Università Ca' Foscari Venezia (Italia).

Attività di ricerca condotta all'estero

  • 2018-2020: "Visiting Scientist" presso il Max-Planck-Institut für extraterrestrische Physik (Germany).
  • 2016, 2017 and 2018: "invited guest" presso il Max-Planck-Institut für extraterrestrische Physik (Germany).
  • 2017: "visiting scientist" presso INRS (Canada).
  • 2016: "P.I. scientist" presso SOLEIL (France).

Titoli di studio

  • 2002: Dottore di ricerca in Scienze Chimiche (Università di Ferrara, Italia).
  • 1996: Laurea in Chimica (Università di Padova, Italia). 

Collaborazioni e reti di ricerca attive internazionali (Europa/USA/Canada/Cina)

  • Max-Planck-Institut für extraterrestrische Physik (Germany).
  • Kyoto Institute of Technology.
  • SOLEIL Synchrotron (France).
  • University of Perpignan (France).
  • University of Toronto (Canada).
  • St. Francis Xavier University (Canada).
  • Shanghai University (China).
  • University of Calgary (Canada).
  • National Research Council (Canada).
  • CanmetENERGY, Natural Resources Canada (Canada).
  • University of Virginia (USA).
  • Deutsches Elektronen-Synchrotron (Germany).
  • Lomonosov Moscow State University (Russian Federation).

Collaborazioni e reti di ricerca attive nazionali 

  • Universita' degli Studi di Bologna.
  • Scuola Normale Superiore di Pisa.

Progetti di ricerca approvati (2005 – 2021)

  • Principal Investigator (PI) del progetto CINECA-SCAI CHIMERAS, 2020 – 2021.
  • Principal Investigator (PI) del progetto CINECA-SCAI CINEMA, 2019 – 2020.
  • Principal Investigator (PI) del progetto CINECA-SCAI ACCLAIM, 2018 – 2019.
  • FFABR 2017 grant.
  • Principal Investigator (PI) del progetto CINECA-SCAI HYDRA, 2017 – 2018.
  • Principal Investigator (PI) del progetto CINECA-SCAI COWS, 2016 – 2017.
  • Principal Investigator (PI) in the SOLEIL International Project 20160022 (PRC1: Diluted Matter).
  • Principal Investigator (PI) del progetto CINECA-SCAI PRONE, 2016.
  • Participante nel progetto (PRIN) ''STAR: Spectroscopic and computational Techniques for Astrophysical and atmospheric Research''.
  • Principal Investigator (PI) del progetto CINECA-SCAI SMASHES, 2014.
  • Principal Investigator (PI) del progetto CINECA-SCAI CASPER, 2013.
  • Participante nel progetto (PRIN)''Molecular Spectroscopy for Atmospherical and Astrochemical Research: Experiment, Theory and Applications'' (started in 2011, duration 24 months).
  • Participante nel progetto (PRIN) ''Trasferimenti di energia in vibrazioni molecolari'' (started in 2007, duration 24 months).
  • Participante nel progetto (PRIN) ''Trasferimento di energia e di carica a livello molecolare'' (started in 2005, duration 24 months).

Conferenze e articoli su invito

“Modelling hydroxyapatite by periodic DFT calculations: from bulk properties to surface adsorption processes”, OPEN-TECH Webinar “Next generation of dental science – from ab initio calculation to medicalpractice”, in collaborazione with the Kyoto Institute of Technology (2021)

''Anharmonic resonances in the CH chromophore overtone spectra of CHBrF2'', A. Pietropolli Charmet et al.  Mol. Phys. 109, 2163 – 2172 (2011). 

Partecipazione a comitati (anche editoriali) internazionali

Membro (in qualità di Review Editor) dell’Editorial Board of Astrochemistry per la rivista “Frontiers in Astronomy and Space Sciences”.

Reviewer/Referee per il premio Pliva Prize (2014).

Partecipazione a comitati e commissioni di Ateneo e/o di Dipartimento (DSMN)

  • Membro della Commissione Paritetica Docenti-Studenti (CPDS) presso il DSMN.
  • Membro del Collegio Didattico del CdS "CHIMICA E TECNOLOGIE SOSTENIBILI [CM7]".
  • Delegato del DSMN presso il Centro Linguistico di Ateneo (CLA) (a partire da parte del 2021).
  • Membro della Commissione Erasmus presso il DSMN (fino a parte del 2021).
  • Membro del Collegio Didattico del PhD programme "Science and Technology of Bio and Nanomaterials" (fino a parte del 2019).
  • Membro della Commissione Didattica del DSMN (fino a parte del 2019).
  • Membro del Collegio Didattico del CdS "Science and Technology of Bio and Nanomaterials" (fino a parte del 2019).

Principali attività di ricerca

Autore/co-autore di piu' di 70 articoli publicate in riviste internazionali peer-reviewed (censite Scopus/ISI), e di piu' di 70 contributi (posters e/o comunicazioni orali) a congressi e conferenze scientifiche, internazionali e nazionali.

Le principali tematiche di ricerca sono riassunte (a grandi linee) come di seguito:

  • Studi spettroscopici e calcoli quanto-meccanici su complessi molecolari, processi di adsorbimento, e fenomeni di micro-solvatazione.
  • Sviluppo e validazione di metodologie di calcolo nell’ambito della chimica computazionale con particolare riferimento alla spettroscopia rotazionale, vibrazionale e vibro-rotazionale, e sviluppo di opportuni programmi anche per l’analisi del dato spettroscopico sperimentale.
  • Simulazioni, mediante protocolli computazionali allo stato dell’arte, delle proprietà strutturali e dei parametri rotazionali, vibrazionali e vibro-rotazionali, di molecole di interesse in ambito atmosferico, astrochimico e industriale.
  • Indagini spettroscopiche (principalmente nella regione tra il lontano e il vicino infrarosso) condotte anche tramite strumentazione per la riflessione totale attenuata (ATR), riflessione diffusa (DRIFT, comprensiva di camera ambientale), riflessione speculare, e in trasmissione.
  • Indagini sperimentali, condotte mediante tecniche spettroscopiche ad alta risoluzione nella regione dell’infrarosso, su molecole di interesse in ambito atmosferico, astrochimico e industriale, e analisi del relativo dato mediante opportuni Hamiltoniani vibro-rotazionali.
  • Analisi degli spettri infrarossi a media risoluzione di composti di interesse atmosferico e industriale, e determinazione delle sezioni d’urto di assorbimento, accoppiando il dato sperimentale al calcolo ab initio per studiare anche i fenomeni di accoppiamento vibrazionale e il potenziale apporto della molecola ai fenomeni di riscaldamento globale mediante la quantificazione del “Radiative Forcing” e del “Global Warming Potential”.

Referee/Reviewer

Referee per molte riviste internazionali pubblicate da Royal Society of Chemistry, Wiley, Elsevier.

Supervisore di Tesi

Supervisore/co-supervisore di numerose tesi triennali e magistrali.