COTTICA Daniela

Qualifica Professoressa Associata
Telefono 041 234 6315
E-mail cottica@unive.it
Fax 041 234 6370
SSD ARCHEOLOGIA CLASSICA [L-ANT/07]
Sito web www.unive.it/persone/cottica (scheda personale)
Struttura Dipartimento di Studi Umanistici
Sito web struttura: https://www.unive.it/dsu
Sede: Malcanton Marcorà
Research Institute Research Institute for Digital and Cultural Heritage

DANIELA COTTICA  laureata presso l'Università Ca' Foscari Venezia,  ha  successivamente conseguito M.A. e PhD. presso l'Insitute of Archaeology, Unviersity College London; è ricercatrice di Archeologia Classica presso l'Università Ca' Foscari di Venezia. Ha ottenuto l’abilitazione scientifica nazionale a professore di seconda fascia settore 10 A1.

Insegna presso l’Università Ca’ Foscari dal 2002, dove ora ricopre il ruolo di professorassa associata ed è titolare dei corsi di Archeologia delle province romane; Archeologia delle province romane sp.; Metodologia delle ricerca Archeologica sp.: Analisi e classificazione delle ceramiche antiche

Dal 2008/2009 è membro del collegio docenti della SISBA-Scuola Interateneo di Specializzazione in Beni Archeologici (Università di Venezia, Udine e Trieste) e docente di Archeologia classica per la stessa scuola.

Dal 2003 è membro del Collegio docenti del Dottorato di ricerca interateneo in Scienze dell’Antichità (Venezia, Udine, Trieste).

Dal 2005 al novembre 2014: è stata membro del Collegio Didattico del Corso di Laurea in Conservazione dei Beni Culturali, Università Ca’ Foscari Venezia (variamente rinominato).

Dal 2014  è membro della Commissione Paritetica Docenti Studenti del Dipartimento di Studi Umanistici, Università Ca’ Foscari Venezia.

E’ referente responsabile del Laboratorio di Archeologia classica I  (http://virgo.unive.it/archeolab/index.php?it/451/archeologia-classica-i)

È componente del Comitato Scientifico della Rivista di Archeologia (classe A). 

E’ valutatore di progetti scientifici ministeriali e per varie istituzioni sia a livello nazionale che internazionale.

Da anni opera sul campo in Italia e all’estero, collaborando a varie Missioni Archeologiche Internazionali: fra le attività pregresse si segnalano le seguenti attività di ricerca:

  • Membro della Missione Archeologica Italiana a Hierapolis  dal 1990  al 2007, ha partecipato alle attività della Missione Archeologica Italiana a Hierapolis, Pamukkale, Turchia.
  • Dal 1998 al 2005 ha collaborato al progetto di ricerca “Konya Plain Survey”, Turchia, diretto da D Baird (Liverpool University), in collaborazione con il British Institute di Ankara. 
  • Dal 2000 al 2005 ha collaborato al progetto di ricerca “Progetto Paphlagonia”, Turchia diretto da R. Matthews (University College London), in collaborazione con il British Institute at Ankara.
  • Dal 2001 al 2004 ha collaborato al “Progetto Tahirler”, Galazia, Turchia, diretto dal P. Brown (Universtità di Princeton) e da J. Walker (University of Washington Seattle).

 

Ha partecipato ai seguenti progetti di rilevanza nazionale:

  • PRIN 2006: “Rileggere Pompei. Sviluppo e trasformazioni della città dalle origini alla sua scomparsa”, come Responsabile di Unità.
  • PRIN 2004: “Pompei Regio VI, 7 e Regio V, 3-4-5. Le forme abitative:documentazione, ricerche, scavi”, come Partecipante al Programma di ricerca.
  • PRIN 2003: “Metodologie per la conoscenza e la fruizione di un isolato residenziale di un centro dell'Asia Minore: Hierapolis di Frigia. Analisi e studio delle strutture murarie e pavimentali, delle coperture e degli apparati decorativi (mosaici, affreschi), contestualizzazione degli arredi, dei reperti, del vasellame per ricostruire le fasi edilizie e abitative per procedere a un progetto globale di restauro e di copertura dell'intero isolato”, come Partecipante al Programma di ricerca.
  • PRIN 2001: “Lo scavo stratigrafico di un'abitazione a peristilio di Hierapolis di Frigia Turchia”, come Partecipante al Programma di ricerca.
  • PRIN 2000: “Pompei Regio VI insula 14: edizione scientifica e saggi di scavo dei complessi abitativi e funzionali, come Partecipante al Programma di ricerca.
  • PRIN 1999: “Lo scavo stratigrafico di un'abitazione privata a Hierapolis Turchia”, come Partecipante al programma di ricerca.

 

Attualmente la sua attività di studio e ricerca si focalizza sull’archeologia della produzione e sulla sperimentazione di metodologie integrate per la comprensione e valorizzazione del paesaggio socio-economico, culturale ed ambientale antico, con un particolare interesse per lo studio interdisciplinare dei reperti della cultura materiale. 

Fra le ricerche in progress si segnala che

  1. Dal  2005 coordina il progetto di recupero ed edizione delle ceramiche relative agli scavi I.E. 1980/81 nel foro di Pompei.
  2. Dal 2007 è corresponsabile scientifico (con D. Bernal) del progetto di ricerca internazionale: “Dalla pesca al garum: lo sfruttamento delle risorse del mare in ambito vesuviano”, in collaborazione fra Università Ca’ Foscari Venezia ed Università di Cadice (http://www.unive.it/pag/32776/).
  3. Dal 2008 è responsabile scientifico del progetto “Vicus Costanziaci: scavi e ricerche nella Laguna Nord di Venezia, in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici del Veneto.
  4. Dal 2009 è direttore scientifico del progetto “Aquileia porto romano: sponda orientale, scavi e ricerche presso l’ex fondo Sandrigo” (http://www.unive.it/pag/32776/). Le attività di scavo archeologico si svolgono su concessione del  MiBACT, Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia.

 

I risultati della ricerca sono stati presentati e divulgati in occasione di numerosi convegni nazionali ed internazionali. Ha ottenuto i seguenti finanziamenti per attività di ricerca:

  • Rileggere Pompei (progetto Regio VI)' progetto PRIN biennale (2006-2008)
  • Progetto Costanziaco, scavi a S Ariano Laguna Nord di Venezia Campagne 2008
  • Progetto Costanziaco, scavi a S Ariano Laguna Nord di Venezia Campagne 2009
  • Progetto Costanziaco, scavi a S Ariano Laguna Nord di Venezia Campagne 2010
  • Progetto italo-spagnolo 'Lo sfruttamento delle risorse del mare in area vesuviana' 2008
  • Progetto italo-spagnolo Lo sfruttamento delle risorse del mare in area vesuviana 2009
  • Progetto italo-spagnolo Lo sfruttamento delle risorse del mare in area vesuviana 2010
  • Progetto italo-spagnolo Lo sfruttamento delle risorse del mare in area vesuviana 2013
  • Progetto italo-spagnolo Lo sfruttamento delle risorse del mare in area vesuviana 2014
  • Progetto italo-spagnolo Lo sfruttamento delle risorse del mare in area vesuviana 2015
  • Aquileia Progetto Porto Romano sponda orientale 2010 
  • Aquileia Progetto Porto Romano sponda orientale 2011
  • Aquileia Progetto Porto romano sponda orientale 2012
  • Aquileia Progetto Porto romano sponda orientale 2017
  • Aquileia Progetto Porto romano sponda orientale 2018
  • Aquileia Progetto Porto romano sponda orientale 2019
  • Nel 2018 ha ottenuto dal MIUR il Finanziamento Annuale Individuale delle Attività Base di Ricerca (FFABR).