FERRARI Aldo

Qualifica Professore Associato
Telefono 041 234 8847
E-mail aldo.ferrari@unive.it
Fax 041 524 1847
Sito web www.unive.it/persone/aldo.ferrari (scheda personale)
Struttura Dipartimento di Studi sull'Asia e sull'Africa Mediterranea
Sito web struttura: http://www.unive.it/dsaam
Sede: Ca' Cappello
Incarichi Presidente della Commissione paritetica docenti-studenti

 

 

 

CURRICULUM VITAE

 

Aldo Ferrari, 20133 Milano, via Vanvitelli 41. Tel. 02-37646503; cell. 349-8774538.

Università Ca’ Foscari, Dipartimento di Studi sull’Asia e l’Africa Mediterranea, San Polo 2035, 30125 Venezia. Tel. *39/041/2348847; fax*39/041/5241847; e-mail aldo.ferrari@unive.it.

 

Titoli di Studio

Laurea in Lingua e Letteratura Russe conseguita nel 1984 presso l'Università Ca' Foscari di Venezia. Titolo della tesi: L'estetica e la storia nella conce¬zione di K. N. Leont'ev, relatore il Prof. Vittorio Strada.

 Dottorato di ricerca in armenistica ottenuto nel 1999 presso l'Università Cattolica di Milano. Il titolo della tesi di Dottorato, preparata sotto la direzione del Prof. B. L. Zekiyan, è: Una modernizzazione di frontiera. Gli armeni nell'impero russo, 1801-1917.

 

   Aree di specializzazione

   Storia della Russia, dell’Armenia e del Caucaso.

   Storia della cultura russa. 

   Storia della cultura armena.

   Lingua e letteratura armena.

   Geopolitica dello spazio post-sovietico.

 

  Attività di ricerca e di insegnamento

 Borsa di Studio del Ministero degli Affari Esteri per ricerche presso la Facoltà di Storia dell’Università di Leningrado (1988-1989).

  Dal 1987 al 1990 docente presso  l'Istituto Superiore di Scienze Religiose “G. Toniolo” di Pescara, incaricato dei corsi di “Ortodossia Russa” e “Proble¬matiche Religiose della Letteratura Russa”.  

Dal 1993 al 2003 ricercatore associato dell'ISPI (Istituto per gli Studi di Politica Internazionale) di Milano per lo spazio ex sovietico.

 Nell'anno accademico 1994-1995 docente a contratto di Storia dell'Europa Orientale presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Trieste.

 Negli Anni Accademici 1998-1999, 1999-2000, 2000-2001 docente a contratto di lingua russa presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Trieste, Corso di Laurea in Scienze Internazionali e Diplomatiche,  sede di Gorizia.

Negli Anni Accademici 1999-2000 e 2000-2001 docente a contratto di lingua e letteratura armena presso l'Università di Venezia, Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, Dipartimento di Studi Eurasiatici.

Dal 2004 direttore del Programma Caucaso-Asia Centrale dell’ISPI di Milano.

Da febbraio 2009 direttore del Programma Russia-Vicini Orientali dell’ISPI di Milano.

In qualità di direttore dei Programmi di Ricerca Russia-Vicini Orientali e Caucaso-Asia Centrale dell’ISPI di Milano svolge attività di consulenza su queste aree per il Ministero degli Affari Esteri e la Camera dei Deputati.

Dichiarato idoneo per la Prima Fascia 10/N1 - Culture del Vicino Oriente Antico, del Medio Oriente e dell'Africa (2016).

Dichiarato idoneo per la Prima Fascia 10/M2 - Slavistica (2016)

 

Ha partecipato alle seguenti ricerche: 

"L'eredità del XX secolo e i nuovi equilibri mondiali: l'Europa centro-orientale e le sfide del XX secolo" (Murst, ex 40%, 1997, coordinatore Prof. A. Biagini).

"Nazioni e nazionalismo tra Europa e Eurasia" (ricerca coordinata CNR, 1997, coordinatore Prof. B. Valota).

 "Eurasia: tradizioni storiche e prospettive di politica internazionale" (Murst, ex 40%, 1999, coordinatore Prof. A. Biagini).

 “Il problema del confine nell’evoluzione dello stato russo” (Ricerca Scientifica di Ateneo dell’Istituto Universitario Orientale di Napoli, 2001, coord. Prof  S. Bertolissi).

 “La penetrazione russa nel Caucaso e in Asia Centrale”, (PRIN-MIUR 2004, coordinata dal prof. G. Giraudo); “Lessici, rituali e simbolismi della sovranità dall’Armenia alle coste del Mediterraneo. Continuità e discontinuità” (PRIN 2005, coord. Prof. A. Carile).

 

Ha diretto le seguenti ricerche ISPI:

“Asia Centrale: il ruolo dell'Italia e la prospettiva europea” (2007).

 “Dopo la guerra russo-georgiana. Il Caucaso in una prospettiva europea” (2008).

 "L'Italia e i Vicini orientali dell'Ue – Le repubbliche del Caucaso meridionale” (2010).

 “Politics and Society in a Changing Russia (2012).

 “China in Central Asia” (2012).

 "Dynamics of Economics and Political Recomposition in the Post-Soviet Space" (2012).

“Society and Culture in Putin’s Russia” (2014).

"Beyond Ukraine. EU and Russia in Search of a New Relation" (2015) 

“Putin’s Russia: Really Back?” (2016). 

"Russia 2018. Predictable elections, uncertain future" (2018).

"Russia and China. Anatomy of a Partnership" (2019)

 

Da aprile 2001 a dicembre 2004 assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Studi dell’Europa Orientale dell’Istituto Universitario Orientale di Napoli.

 Da gennaio 2005 ricercatore di Lingua e Letteratura Armena presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Tiene regolarmente anche corsi di Storia del Caucaso e dell'Asia centrale e di Storia della Cultura Russa. 

 Da ottobre 2015 professore associato di Lingua e Letteratura Armena presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Da gennaio 2016 docente del Master ELEO presso la sede di Treviso dell’Università Ca’ Foscari, incaricato del modulo “La Russia e lo spazio post-sovietico. Dinamiche geopolitiche”.

Da gennaio 2019 vice-rettore del Centro Internazionale di Ricerca Marco Polo (MaP) - Centre for Global Europe-Asia Connections.  

 

Partecipazione a comitati scientifici di collane e riviste 

Membro del comitato di redazione delle Opere Complete di K. N. Leont'ev pubblicate dalla Accademia Russa delle Scienze, Istituto di Letteratura  Russa di San Pietroburgo.

Dal 1997 al 2009 capo-redattore della "Rassegna Armenisti Italiani".

Da gennaio 2011 membro del comitato scientifico della rivista “Caucasica. Trudy Insituta političeskich i social’nych issledovanij Černomorsko-Kaspijskogo regiona”, Mosca.

Da gennaio 2013 membro del Comitato Scientifico della Rivista Internazionale "Connexe" (Bruxelles-Genève).

Da gennaio 2013 direttore della serie "Eurasiatica. Quaderni di Studio su Balcani, Anatolia, Iran, Caucaso e Asia Centrale" delle Edizioni Ca'  Foscari.

Da maggio 2013 membro del comitato scientifico della rivista  “Central Eurasian Reader” (Berlin).

Da ottobre 2013 vice-direttore scientifico degli “Annali di Ca’ Foscari. Serie Orientale”.

Da novembre 2014 direttore responsabile di "Eurasian Business Dispatch. Newsletter di informazioni economiche sull'area del Caucaso, del Caspio e dell'Asia Centrale".

Collabora con GR1, Radio Vaticana, TG COM, Sky News, Radio Svizzera.

 

Partecipazione a istituzioni e associazioni  scientifiche 

Dal 1995 a maggio 2009 segretario della Sezione Armenistica dell'Associazione  "Padus-Araxes".

 Dal 1997 al 2008 coordinatore dei Seminari Armenistici Italiani.

Dal 2000 membro dell’Associazione Italiana Slavisti (AIS).

Dal 2002 membro dell'Association Internationale des Etudes Arméniennes (AIEA).

 Dal 2002 membro della European Society for Central Asian Studies (ESCAS).

Dal 2003 membro della Commission Internationale des Etudes Historiques Slaves du Comité International des Sciences Historiques.

Dal 2004 co-fondatore e membro del Direttivo dell’Associazione per lo Studio in Italia dell’Asia centrale e del Caucaso (ASIAC).

 Dal 2006 al 2010 socio ordinario dell’Istituto Italiano dell’Africa e l’Oriente (IsIAO).

Da maggio 2006 a novembre 2009, e da gennaio 2011 a dicembre 2013 vice-presidente  dell’Associazione per lo Studio in Italia dell’Asia centrale e del Caucaso (ASIAC).

Da novembre 2007 a novembre 2011 membro del Direttivo della Association Internationale des Études Arméniennes (AIEA).

Da maggio 2010 membro dell’International Advisory Board dell’Analytical Centre on Globalisation and Regional Cooperation di Erevan (Armenia).

Da dicembre 2011 a settembre 2015 membro del direttivo del Centro Interdisciplinare di Studi Balcanici e Internazionali (Dipartimento di Studi sull'Asia e sull'Africa Mediterranea dell'Università Ca' Foscari di Venezia).

Da dicembre 2011 membro del comitato scientifico dell’Osservatorio Balcani/Caucaso di Rovereto (TN).

Da novembre 2013 presidente dell’Associazione per lo Studio in Italia dell’Asia centrale e del Caucaso (ASIAC).

Da gennaio 2014 membro del Comitato Scientifico del Centro per le Arti della Russia (CSAR) presso l'Università Ca' Foscari di Venezia.

Da gennaio 2019 vice-rettore del Centro Internazionale di Ricerca Marco Polo (MaP) - Centre for Global Europe-Asia Connections

 

Incarichi e riconoscimenti accademici

Membro della  Commissione RAV (a.a. 2005-2006).

Referente stage e tirocini dall’a.a. 2008-2009 all'a.a. 2011-2012.

Membro del Collegio del Dottorato del Dottorato di Ricerca sull’Asia e sull’Africa dal 2008 ad oggi.

Vice-coordinatore del Dottorato di Ricerca sull’Asia e sull’Africa dall'a.a. 2010-2011 all'a.a. 2016-2017.

Membro della Commissione Ricerca del Dipartimento di Studi sull'Asia e sull'Africa Mediterranea dall’a.a. 2010-2011 ad oggi.

Membro della commissione giudicatrice dell'assegno di ricerca "Il ruolo della etnografia e della linguistica nella definizione delle identità nazionali in Asia Centrale", 8  maggio 2012.

Dal 2013 direttore della collana “Eurasiatica” delle Edizioni Ca’ Foscari.

Dal febbraio 2013 coordinatore delle attività culturali collegate alla convenzione dell'Ateneo con l'Ambasciata dell'Azerbaigian. 

Membro della commissione giudicatrice di due assegni di ricerca su storia e economia dell'Azerbaigian, 18 maggio 2013.

Tutor da maggio 2013 a maggio 2016 dell'assegno di ricerca “Energia e sicurezza nella prospettiva dei paesi produttori. Il caso dell’Azerbaigian” (dott. Carlo Frappi).

Coordinamento della convenzione con l'Accademia delle Scienze dell'Azerbaigian da dicembre 2013.

Tutor della dottoranda armena Shushan Khachatryan per il programma Erasmus Mundus - WEBB  (settembre 2013-settembre 2014).

Dal 2014 vice-direttore della rivista “Annali di Ca’ Foscari – Serie Orientale”.

Da gennaio 2014 a settembre 2014 membro della Giunta del Dipartimento di Studi sull'Asia e sull'Africa Mediterranea.

Tutor da giugno 2014 a dicembre 2016 dell'assegno di ricerca in armenistica finanziato dalla Fondazione Gulbenkian della dott.ssa Benedetta Contin.

Tutor da settembre 2014 a ottobre 2016 dell'assegno di ricerca in armenistica del dott. Paolo Lucca.

Tutor della prof.ssa Phikria Asanishvili (Tbilisi, Georgia) in relazione al progetto europeo Erasmus Mundus-Azione 2 (settembre-dicembre 2014).

Dal 2014 membro della Commissione Senatoriale per i Rapporti Istituzionali con i Paesi Extraeuropei

Da dicembre 2014 membro del Comitato Direttivo di "Ca' Foscari Travellers Club"

Tutor della dott.ssa Diana Husaynzade (Università di Baku, Azerbaigian) nell'ambito del programma ERMES/EMBER nell'a.a. 2016-2017

Da settembre 2017 membro del collegio didattico del Master SSSI (Strategic Studies and International Security)

Da ottobre 2017 presidente della Commissione Paritetica del Dipartimento di Studi sull’Asia e sull’Africa Mediterranea dell’Università Ca’ Foscari, Venezia.

Da ottobre 2017 direttore del Master ELEO (Economia e Lingue dell’Europa Orientale), incentrato su Russia, Azerbaigian e Kazakhstan

Presidente della Commissione Esaminatrice dell'esame finale del XXX Ciclo del PHD in Science and Management of Climate Change, Università Ca' Foscari di Venezia, 4 luglio 2018

Nel 2018 coordinatore del Progetto Erasmus + ICM per il Kazakhstan

Da gennaio 2019 vice-direttore del Centro Internazionale di Ricerca Marco Polo (MaP) - Centre for Global Europe-Asia Connections

Vincitore del Premio alla Didattica 2018

 

PRINCIPALI INIZIATIVI SCIENTIFICHE ORGANIZZATE ALL'INTERNO DELL'ATENEO

 

Tavola Rotonda “La partita nel Caucaso; conflitti, risorse energetiche, cambiamenti istituzionali”, 23 maggio 2006, ISPI-Università di Venezia, Ca’ Dolfin, 23 maggio 2006.

I  Giornata di Studi Armeni e Caucasici (in collaborazione con ASIAC e “Padus-Araxes”), 29 marzo 2007, Ca’ Cappello, Aula A.

II Giornata di Studi Armeni e Caucasici (in collaborazione con ASIAC e “Padus-Araxes”), 3 aprile 2008, Biblioteca Didattica, Aula Teza.

III Giornata di Studi Armeni e Caucasici (in collaborazione con ASIAC e “Padus-Araxes”), 26 marzo 2009,  Biblioteca Didattica, Aula Teza.

IV Giornata di Studi Armeni e Caucasici (in collaborazione con ASIAC e “Padus-Araxes”), 24 marzo 2010, Biblioteca Didattica, Aula Teza.

V Giornata di Studi Armeni e Caucasici (in collaborazione con ASIAC e “Padus-Araxes”), Università Ca' Foscari di Venezia, 31 marzo 2011. 

Convegno "Caucaso e Asia centrale vent'anni dopo il crollo dell'URSS" (in collaborazione con ASIAC), 17-18 novembre 2011, Ca' Foscari, Aula Baratto.

VI Giornata di Studi Armeni e Caucasici (in collaborazione con ASIAC e “Padus-Araxes”), 22 marzo 2012, Palazzo Vendramin, Sala A.

VII Giornata di Studi Armeni e Caucasici (in collaborazione con ASIAC e “Padus-Araxes”), 21 marzo 2013, Palazzo Vendramin,Sala A.

VIII Giornata di Studi Armeni e Caucasici (in collaborazione con Padus-Araxes e ASIAC),  13 marzo 2014, Palazzo Vendramin, Sala A

Primo ciclo di conferenze "Armenia: una civiltà di frontiera" (2013, Ca' Cappello, aula A): 

Antonia Arslan, Il libro di Mush. Un viaggio nel destino armeno, 5 marzo 2013.

Claudia Matoda, Alle soglie del Sacro. Nartece e gawit' nelle chiese del Caucaso e del Mediterraneo, 12 marzo 2013.

Boghos Levon Zekiyan, La cultura armena a Costantinopoli fra Sette e Novecento, 19 marzo 2013.

Andrea Scala, I dialetti armeni: aspetti geolinguistici e tipologici, 26 marzo 2013.

Paolo Lucca, "E' arrivato il figlio dell'Anticristo". Shabbetay Sevi e il messianismo ebraico del XVII secolo nelle fonti armene dell'epoca, 2 aprile 2013.

Marco Ruffilli, Nałaš Yovnat‘an, pittore e poeta tra Armenia e Persia, 9 aprile 2013.

Benedetta Contin, L'incenso e il calamo: la poesia trobadorica armena tra Anatolia e Caucaso, 16 aprile 2013.

Liana Ghukasyan, Introduzione al cinema di Sergej Paradzanov, 23 aprile 2013.

Aldo Ferrari, "Il bene sia con voi". Il viaggio in Armenia di Vasilij Grossman, 30 aprile 2013.

Seminario “Le scienze sociali in Azerbaigian”, con il prof. Ilham Mamedzade dell’Accademia delle Scienze di Baku, 24 settembre 2013.

Giornata di studi "B. L. Zekiyan. Gli studi armeni tra Venezia e il mondo", 11 dicembre 2013, Ca' Foscari, Aula Baratto.

Seminario “Puškin nel Caucaso: il viaggio a Arzrum”, 19 febbraio 2014, Ca’ Bernardo, Aula B

Seminario “Al Centro dell’Eurasia. Il Kazakhstan tra unità e diversità”, 27 febbraio 2014, Palazzo Vendramin, Sala A.

Giornate di Studio “Alla ricerca della scrittura perfetta”, 6-7 marzo 2014,  Palazzo 

Vendramin, Sala A.

VIII Giornata di Studi Armeni e Caucasici, 13 marzo 2014, Palazzo Vendramin, Sala A

Conversazione con Varujan Vosganian: “Incroci di civiltà”, Auditorium Santa Margherita, Venezia 3 aprile 2014.

International Workshop"Photography and Mapping the Russian Conquest in Central Asia" (in collaborazione con il Centro Studi sulle Arti della Russia), Ca' Foscari, Venezia, 9 aprile 2014. 

Secondo ciclo di conferenze "Armenia. Una civiltà di frontiera" (2014, Palazzo Vendramin, Sala A)

Giampiero Bellingeri, Aldo Ferrari, Luoghi e memorie armene in Turchia21 ottobre 2014

Marinella Colummi Camerino, Sona Haroutyunian, L'alter ego di Vittoria Aganoor: l'identità armena della poetessa28 ottobre 2014

Ida Zilio Grandi, Marco Ruffilli, Pittura d’icone nell’Egitto ottomano. Yūḥannā al-Armanī (c. 1720-1786) e la sua committenza copta4 novembre 2014

Phikria Asanishvili, Historical and modern dimension of bilateral relations of Georgia and Armenia11 novembre 2014 

Ortensia Giovannini, Minas Lourian, La Comunità Armena di Milano: pratiche musicali e identitarie18 novembre 2014

Partecipazione alle attività della SIR, con organizzazione di convegni e seminari; creazione di una collaborazione continuativa con la rivista "Limes" (2014-2015):

"La Russia e i Grandi Giochi nel Caucaso", Aula Baratto. 13 febbraio 2014 (con L. Caracciolo, S. Soriani, G. Cevolin, A. Ferrari)

"Dopo la Crimea. L'Ucraina tra Russia e Europa", Auditorium Santa Margherita, 17 aprile 2014 (con L. Caracciolo. A. Franco, A. Ferrari)

"La Russia verso la Cina. Contro l'Occidente", Auditorium Santa Margherita, 11 settembre 2014 (con L. Caracciolo, L. G. Samarani, L. De Giorgi, A. Ferrari)

"La Russia in guerra", Sala Morelli, 17 dicembre 2014 (con L. Caracciolo, S. Regazzoni, S. Soriani, A. Ferrari)

 

"Dopo Parigi. Che guerra fa", Aula Baratto, 22 febbraio 2015 (con L. Caracciolo, A. Ferrari, M. Legrenzi)

IX Giornata di Studi Armeni e Caucasici (in collaborazione con Padus-Araxes e ASIAC),  19 marzo 2015, Palazzo Vendramin, Sala A 

Organizzazione e conduzione della conferenza dell’Ambasciatore del Kazakhstan, Venezia, Ca' Foscari, Aula Baratto, 25 marzo 2015. 

Conversazione con Antonia Arslan e Mark Mustian: “Incroci di civiltà”, Auditorium Santa Margherita, Venezia 27 marzo 2015

Primo Seminario sull’arte armena, 2015 (con Marco Ruffilli) 

24/2 2015       Paolo Arà Zarian – Introduzione all’architettura degli armeni

4/3 2015        Paolo Arà Zarian –  Il restauro del complesso architettonico di Vorotnavank (Armenia. Regione del Syunik,  secc. IV-XIII)

11/3 2015        Aldo Ferrari & Marco Ruffilli – Khachkar. Le croci di pietra degli armeni

18/3 2015       Marco Ruffilli – La pittura degli armeni. Generi artistici e protagonisti

25/3  2015      Marco  Ruffilli – La miniatura armena. Epoche, luoghi, stili

1/4  2015     Paolo Lucca – Il culto delle reliquie nel Medioevo armeno: testimonianze letterari)

8/4   2015       Sona Haroutyunian – Pittori dell’Armenia d’oggi

15/4  2015       Benedetta Contin –  Il contributo del Medio Oriente all'armenistica: l'architetto Shahé  Der-Kevorkian)

21/4   2015      Silvia Burini – Georgij Jakulov. Un pittore tra Armenia e Russia

29/4 2015     Gianclaudio Macchiarella – Josef Strzygowski e l’architettura armena

(Con Benedetta Contin), International Workshop "The Armenians in the Islamic World: Paradigms of Interaction", con la partecipazione di Seta B. Dadoyan, Boghos Levon Zekiyan, Benedetta Contin, Antonella Ghersetti e Cristina Tonghini, 5 maggio 2015, Sala M. Baratto, Ca' Foscari

(Con G. Bellingeri e E. Ianiro), International workshop "Azerbaijani and Italian Perspectives on multiculturalism", October 20th 2015, Sala Berengo, Ca' Foscari

Terzo ciclo di conferenze "Armenia. Una civiltà di frontiera" (2015)

Martedì 6 ottobre, ore 17.30, Antonia Arslan, Aldo Ferrari, presentazione del volume Voci ebraiche sul genocidio armeno, a cura di  F. Cortese, F. Berti, La Giuntina, Firenze 2015, Sala Cozzi, Palazzo Malcanton Marcorà, Dorsoduro 3484/D, Calle Contarini, 30123 Venezia.

Martedì 13 ottobre, ore 17.30, Paola Mildonian, Giampiero Bellingeri, presentazione del volume Sayat-Nova. Canzoniere armeno, a cura di Paola Mildonian, Edizioni Ariele, Milano 2015, Sala Cozzi, Palazzo Malcanton Marcorà, Dorsoduro 3484/D, Calle Contarini, 30123 Venezia.

Martedì 20 ottobre, ore 17.30, Sona Haroutyunian, Aldo Ferrari, presentazione del volume di Sona Haroutyunian, Il tema del Genocidio Armeno nella letteratura italiana, Yerevan State University Press, Yerevan 2015, Sala Dorigo, Ca' Foscari, Dorsoduro 3246, 30123 Venezia.

Martedì 27 ottobre, ore 17.30, Pia Masiero, Sofi Hakobyan, Stefano Giorgianni, Presentazione del volume di William Saroyan, Il mio nome è Aram, Delmiglio Editore, Verona 2015, Sala Cozzi, Palazzo Malcanton Marcorà, Dorsoduro 3484/D, Calle Contarini, 30123 Venezia.

Martedì 3 novembre, ore 17.30, Aldo Ferrari, Stefano Pellò, conferenza: Un orientalismo armeno-russo? La Persia e i Persiani in Raffi, Sala Cozzi, Palazzo Malcanton Marcorà, Dorsoduro 3484/D, Calle Contarini, 30123 Venezia.

II Seminario sull’arte armena (organizzato con Marco Ruffilli, marzo-maggio 2016) 

10 marzo    PAOLO ARÀ ZARIAN  Architettura civile armena

17 marzo    ALESSIA BOSCHIS Gli affreschi di Ałtʽamar e la miniatura armena. Problemi aperti

31 marzo  CLAUDIA BONARDI  Urbanistica delle città regie di Cilicia (secc. XIII-XIV)

14 aprile   STEFANO RICCIONI Dal Kētos al Sēnmurv? Mutazioni iconografiche e semantiche di un mostro marino dall'Antico al Medioevo

21 aprile    SONA HAROUTYUNIAN    Pittori nell’Armenia d’oggi: il caso di Gyumri

 

5 maggio  MARCO RUFFILLI  La stele e il Crocifisso: i xačʽkʽar del tipo “Amēnapʽrkičʽ”

 

Quarto ciclo di conferenze "Armenia. Una civiltà di frontiera" (2016)

Sabato 5 novembre Presentazione del volume di Henry Barby, Nella Terra del Terrore – Il Martirio dell’Armenia, a cura di Carlo Coppola, LB Edizioni, Bari 2016. Saluti di Minas Lourian e Aldo Ferrari, interventi di Carlo Coppola, Luigi Bramato (direttore editoriale LB Edizioni), modera Vera Mantengoli (giornalista)

Mercoledì 9 novembre Daniele Artoni (Università di Verona), Shushi e il Nagorno-Karabakh delle esploratrici: Carla Serena e Mme B. Chantre. Introduce Aldo Ferrari

Lunedì 14 novembre Sukrita Paul Kumar, Crossing Borders, Migrations and Exile: Literary Representations. Introducono Pratishta Singh (University of Delhi), Thomas Dahnhardt e Sara Mondini (Università Ca’ Foscari, Venezia)

16 novembre Presentazione dell’opera di Alexandre Siranossian Les Métamorphoses de Tigrane. L’épopée Arménienne dans le théâtre classique et l’art lyrique, Ed. Sources d’Arménie, 2014 Lyon, France. In collaborazione con l’Alliance Française di Venezia. Saluti di Minas Lourian e Gabrielle Gamberini (vice-direttrice dell’Alliance Française), intervento di Alexandre Siranossian

Mercoledì 23 novembre Irina Marchesini (Università di Bologna), Arcipelago post-sovietico. Intersezioni letterarie tra Russia e Armenia. Introduce Aldo Ferrari

Mercoledì 30 novembre Presentazione del volume di Luca G. Manenti (Università di Trieste), Da Costantinopoli a Trieste, vita di Gregorio Ananian, medico e benefattore armeno, Biblion edizioni, Milano 2015. Introduce Aldo Ferrari

Mercoledì 7 dicembre Marco Ruffilli (Università di Ginevra), L'opera ritrattistica di Hakob e Aghathon Hovnathanian tra Caucaso, Russia e Persia. Introduce Aldo Ferrari

 

Mercoledì 14 dicembre Presentazione - proiezione del film/documentario “Singing in Exile” -Choeurs en Exil (Belgio, 62' - sottotitoli in italiano). Con il patrocinio della Fondazione Cini. Saranno presenti Aram e Virginia Kerovpyan

 

X Giornata di Studi Armeni e Caucasici, Ca' Foscari, Sala Baratto, 16 febbraio 2016

Convegno "La Crimea tra Russia, Italia e Impero Ottomano. Percorsi storici e culturali", Ca' Foscari, Sala Baratto, 7 aprile 2016

Convegno "A due secoli dal Congresso di Vienna: dalla fine della Repubblica di Venezia all'Unione Europea. Antiche e nuove sfide", Ca' Foscari, Sala Baratto, 10 novembre 2016

Convegno "Le crisi del sistema politico internazionale: verso un nuovo (dis)ordine mondiale?" (organizzato con l'ISPI di MIlano), Aula Magna Silvio Trentin, Ca' Dolfion, 6 aprile 2017

XI Giornata di Studi Armeni e Caucasici, Ca' Foscari, Sala Berengo, 23 Febbraio 2017

Quinto ciclo di conferenze "Armenia. Una civiltà di frontiera" (2017)

Martedì  31 ottobre Marco Bergamo e Aldo Ferrari, Civiltà del vino dall’Armenia all’Italia

Martedì 14  novembre Giampiero Bellingeri e Aldo Ferrari, Tra Venezia e l’Oriente. La grammatica poliglotta del Padre Mechitarista Minas Bzhshkian

Martedì 28 novembre Gianni Dubbini, Oltre l'Ararat e l'Arasse: sulle orme di un viaggiatore veneziano in Turchia, Armenia e Persia

Martedì 5 dicembre Irina Marchesini, Rivoluzione e scrittura. La riforma ortografica nell'Armenia sovietica

Martedì 12 dicembre Aldo Ferrari, La cultura russa e l’Armenia

Martedì 19 dicembre              Sona Haroutyunian, Tradizione culturale: alcune riflessioni sulla diaspora armena

Convegno “1617-2017: Venezia e il “Grande spazio” adriatico. A 400 anni dalla dedicazione della Basilica Patriarcale di San Marco in Venezia”, Ca’ Foscari, Aula Baratto, 14 dicembre 2017.

International Conference "Encountering Kazakhstan: toward the New Silk Road",  Ca' Foscari, Aula Baratto,  8 January 2018

XII Giornata di Studi Armeni e Caucasici, Ca' Foscari, Sala Berengo, 22 Febbraio 2018

Quarto Seminario sull’Arte Armena  (Dipartimento di Studi sull’Asia e sull’Africa Mediterranea, Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali, ASIAC, Centro Studi e Documentazione della Cultura Armena), a cura di Aldo Ferrari, Stefano Riccioni e Marco Ruffilli, aprile-maggio 2018

Aldo Ferrari, La città perduta. Immagini della vecchia Erevan, Giovedì 19 aprile ore 15.45 - 17.15, Aula 4 Rio Nuovo, Calle Larga Ca' Foscari, Dorsoduro 3861, Venezia

Marco Ruffilli, Gli Armeni e il culto delle immagini. Un’introduzione, con alcuni casi esemplari, Giovedì 3 maggio ore 15.45 - 17.15

Aula 4 Rio Nuovo, Calle Larga Ca' Foscari, Dorsoduro 3861, Venezia

Stefano Riccioni, Arte e cultura armena nelle pagine dell'“Historia Imperii Mediterranei”, Martedì 8 maggio ore 15.45 - 17.15, Aula 4 Rio Nuovo, Calle Larga Ca' Foscari, Dorsoduro 3861, Venezia

Ivan Foletti, Armenia o Mediterraneo? Tra storiografia immagini e architettura, Giovedì 17 maggio ore 15.45 - 17.15, Aula 4 Rio Nuovo, Calle Larga Ca' Foscari, Dorsoduro 3861, Venezia

Ara Zarian, Recupero e restauro conservativo di cicli affrescati in chiese armene, Giovedì 24 maggio ore 15.45 - 17.15, Aula 4 Rio Nuovo, Calle Larga Ca' Foscari, Dorsoduro 3861, Venezia

Benedetta Contin, La Grande Armenia nella descrizione archeologica ed etnografica dei Padri Mechitaristi di Venezia, Giovedì 24 maggio ore 15.45 - 17.15, Aula 4 Rio Nuovo, Calle Larga Ca' Foscari, Dorsoduro 3861, Venezia

Alessia Boschis, Un manoscritto armeno a Chantilly. Considerazioni sulle miniature del ms. 14 (1353), Mercoledì 31 maggio ore 15.45 - 17.15, Aula 4 Rio Nuovo, Calle Larga Ca' Foscari, Dorsoduro 3861, Venezia

Convegno "Sempre più un gioco per grandi. E l'Europa? Scenari globali e l'Italia" (in collaborazione con l'ISPI di Milano), Aula Magna S. Trentin, Ca' Dolfin, 11 aprile 2018

(Con G. Bellingeri e G. Pedrini) : Giornata di Studi sull'Asia Centrale, Ca' Foscari, Venezia, 8 ottobre 2018

 

Quinto Seminario sull'Arte Armena (marzo-maggio 2019)

14 marzo        Igor Dorfmann-Lazarev, Goethe-Universität Frankfurt am Main

Adamo come proto-Noè nel programma iconografico della chiesa palatina di Ałtʽamar (915–921)

21 marzo         Beatrice Spampinato, Università Ca’ Foscari Venezia

La mostra itinerante “Architettura armena”. Un caso di studio attraverso le carte d’archivio

11 aprile         Aldo Ferrari, Università Ca' Foscari di Venezia

Ani. Una città multiculturale? Nikolaj Marr e la riscoperta dell'antica capitale armena

18 aprile         Roberto Dan, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”/IsMEO

Un’introduzione alla civiltà di Bia/Urartu

2 maggio        Marco Ruffilli, Université de Genève

Cesare Brandi e le “chiese di cristallo” degli Armeni. Storia di una metafora

9 maggio        Gianluca Sapio, Università degli Studi di Torino

Armeni nel Basso Ionio calabrese. Nuovi elementi e ipotesi dallo studio delle fonti documentali

16 maggio    Anush Sargsyan, Istituto “Mesrop Mashtots” dei Manoscritti Antichi (“Matenadaran”) di Erevan

Genealogical tree of Christ in the context of the Armenian version of Peter of Poitier’s “Compendium historiae in genealogia Christi”

 

RELAZIONI A CONVEGNI E PRINCIPALI CONFERENZE

 

1.         Nazionalismo e ideologia russa: Convegno Internazionale "La Russia tra democrazia e autoritarismo", ISPI, Milano, 14 aprile 1994.

2.         Subcaucasia: il nodo del Nagorno-Karabach:  Simulazione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, TUMUN 1996, Msoi-Torino,  22 febbraio del 1996.

3.         Domenico Ciampoli e l'edizione Carabba dei “Canti popolari armeni”: Convegno "La casa editrice Carabba e la cultura italiana tra Otto e Novecento", organizzato dall'Università di Chieti, Lanciano, 3 dicembre 1996.

4.         Identità russa e prospettive internazionali: Secondo Convegno Italo-Russo "Transizione Post-Sovietica (La Presidenza di El'cin nella transizione russa)", Roma, 10 maggio 1997.

5.         La Russia e le sue relazioni con i paesi asiatici:  Convegno Internazionale "La Terza Roma: Mito, Realtà o Provocazione?", Università di Trieste, sede di Gorizia, 16 maggio 1997.

6.         La Russia, l'Europa e l'idea eurasista: Seconda edizione dell'Università d'Estate di San Marino (I modelli dell'Europa. Identità e memoria), 27 luglio 1997.

7.         La tradizione ecumenica nella Chiesa Armena:  Convegno "Conoscere le antiche Chiese orientali: Armena, Sira, Copta", Abbazia di Maguzzano, 5 ottobre 1997.

8.         La storiografia armeno-orientale. Problemi e categorie: Primo Seminario Armenisti Italiani,  Sala di Cri¬stallo di Padova,  22 novembre 1997.

9.         Eurasianism: A Russian Approach to Geopolitics:  Convegno Internazionale "On the Centenary of Ratzel's "Politische Geographie": Europe between Political Geography and Geopolitics", organizzato dal Dipartimento di Scienze Politiche (Sezione di Geografia) dell'Università di Trieste, 13 dicembre 1997.

10.    Gli armeni d'Ucraina e il movimento di liberazione in Transcaucasia (1722-1730): Terzo Congresso dell'Associazione Italiana di Studi Ucraini: "L'Ucraina del XVIII secolo: Crocevia di culture", Roma, 15 dicembre 1997.

11.    L'Europa, La Russia, il Mondo: Terza edizione dell'Università d'Estate di San Marino (I modelli dell'Europa. Identità e memoria),  19 luglio 1998.

11. “L'Araxes si fonderà con la Volga...”. Considerazioni sui rapporti culturali armeno-russi in epoca imperiale: Convegno internazionale "Cultura maggioritarie e culture minoritarie: incontri e scontri", 21 maggio 1999, Cividale del Friuli.

12. Le cristianità del Caucaso e l'Europa. Per una storia delle presenze armene e georgiane nel Mediterraneo e nel mar Nero: Quarta edizione dell'Università d'Estate di San Marino (I modelli dell'Europa. Identità e memoria),  17 luglio 1999.

13. La Russia zarista e la rivoluzione. Interpretazioni e problemi: Convegno “L’Altro Novecento. La Russia nella storia del Ventesimo Secolo”, Fondazione Russia Cristiana, Seriate Bg), 16-17 ottobre 1999.

14. La tentazione dell’Occidente. L’Ucraina nella concezione eurasista: “Miti antichi e moderni tra Italia ed Ucraina”. Quarto  Congresso dell’Associazione Italiana di Studi Ucraini, Venezia, 17 novembre 1999.

15. Il viaggio a Arzrum: la “deserta Armenia” di Puškin: Convegno “Puškin e l’Oriente”, Napoli, 19 novembre 1999.

16. Gli armeni nel Mediterraneo: dinamiche culturali ed economiche: Master Europeo “Mediazione inter-mediterranea: investimenti e integrazione”, Venice International University, San Servolo – Venezia,  7 febbraio 2000.

17. L’eroe, il mercante, il sovversivo: figure dell’armeno nella cultura russa pre-rivoluzionaria: Congresso Internazionale “Le minoranze come oggetto di satira”, Lido di Jesolo, 14 ottobre 2000.

18. Note introduttive ad una ricerca sull’aristocrazia armena: IV Seminario Armenisti Italiani, Casa di Cristallo, Padova, 18 novembre 2000.

19. Pensiero e letteratura religiosa armena (secoli XII-XX): Convegno “Storia religiosa dell’Armenia. Una cristianità di frontiera tra fedeltà al passato e sfide del presente”. XXIII settimana europea, Villa Cagnola,  Gazzada (Va), 4-8 settembre 2001.

20. La nobiltà armena nel regno di Georgia nella seconda metà del XVIII secolo: V Seminario Armenisti Italiani, Casa di Cristallo, Padova, 17 novembre 2001.

21. La Russia di fronte alla globalizzazione. Prospettive politiche e culturali: Convegno “Un fantasma si aggira per l’Europa…. Globalizzazione, fondamentalismo, conflitti di civiltà”, Università Cattolica di Milano, 27 novembre 2001.

22. La Russia e il Caucaso nel XXI secolo: Convegno “La Russia verso Oriente. Il crocevia del Caucaso, Dipartimento di Studi Eurasiatici, Università di  Venezia, 22 febbraio 2002.

23. The Border in Russan History: Territory and Political Power Towards the East (with S. Bertolissi, L. Sestan, G. Rota): Special Convention “Nationalism, Identity and Regional Co-Operation: Compatibilities and Incompatibilities”, 5-9 June – Forlì – Italy.

24. Une élite oubliée: la noblesse arménienne en Transcaucasie au XVIIIe siècle: VIII Colloque International ESCAS “L’Asie Central en transition: modèles, roptures, centralité”, Bordeaux 25-29 septembre 2002.

25. Il ruolo politico della nobiltà armena nella Transcaucasia del XVIII secolo: 9. Generalkonferenz der AIEA, Würzburg, 10-12 Oktober 2002.

26. Armenian Nobility in Transcaucasia and Russian Empire: International Conferenze "Windows on the  Armenian Genocide", University of St. Thomas, St Paul (Minn.), November 1, 2002.

27. Jan Potocki e il suo progetto di liberazione dell’Armenia: VI Seminario Armenistico Italiano, Casa Armena, Milano, 23 novembre 2002.

28. L’Europa orientale. Coordinate storiche, culturali, politiche ed economiche: Master “Riqualificazione degli insediamenti per la cooperazione e lo sviluppo”, Politecnico di Milano, Facoltà di Architettura, sede di Mantova, 17 febbraio 2002.

29. La Russia e la geopolitica: in “Prospettive geopolitiche della Russia di Putin”, lezione inaugurale del Settimo Corso di Geopolitica, organizzato da “Historia. Gruppo studi storici e sociali”, LiMes Club Pordenone, “Limes. Rivista italiana di geopolitica”, ex Convento di San Francesco, Pordenone, 21 febbraio  2003.

30. In cerca della lingua. Abovean e la nascita della letteratura armena moderna: Università di Roma “La Sapienza”; Facoltà di Studi Orientali, corso di Glottologia, 12 marzo 2003.

31. Il Caucaso. Storia e geopolitica, lezione all’interno del corso di Geografia Politica, Università di Pescara, 3 marzo 2003.

32. L’Armenia nell’Ottocento: “Giornata di studi sull’Armenia. Il diritto alla memoria”, Consiglio Regionale della Toscana, Firenze, 6 maggio 2003.

33. La tentazione eurasista, ieri e oggi: Convegno “Russia & Europa. Identità storiche a confronto”, Università di Bologna, Facoltà di Conservazione dei Beni Culturali,  Ravenna, 29-30 maggio 2003.

34. Il Caucaso e l’Asia Centrale nella prospettiva eurasista: I Seminario dell’Associazione italiana per lo studio dell’Asia Centrale e del Caucaso, Istituto per l’Oriente “G. Nallino”, Roma, 30 giugno 2003.

35. Il genocidio degli armeni e l’ingresso della Turchia nell’Unione Europea: Ottava edizione dell'Università d'Estate di San Marino (I modelli dell'Europa. Identità e memoria), San Marino, 12 luglio 2003.

36. Nobility and Monarchy in Eighteenth Century Armenia. Introduction to a New Study: International Congress on Armenian Studies, Erevan,  15-20 September 2003.

37. Un destino diverso. Gli armeni nell’impero russo, in Urss e nella Repubblica d’Armenia: Convegno “Vittime della spada. Vittime del fuoco. Gli armeni, un popolo tra Oriente e Occidente”, Siena, 17-18 ottobre 2003.

38. XIX Century in Armenian History: AIEA International Workshop “Armenian History. An Interim Report”, Lecce, October 23-24, 2003.

39. L’Europa orientale. Coordinate storiche, culturali, politiche ed economiche: Master “Riqualificazione degli insediamenti per la cooperazione e lo sviluppo”, Politecnico di Milano, Facoltà di Architettura, sede di Mantova, 14 novembre 2003.

40. I Mongoli e la Russia: l’interpretazione della storiografia eurasista: “La Russia tra oriente e occidente”. Giornate di studio, Università di Pisa, 5-6 marzo 2004.

41. La cultura armena moderna tra Oriente e Occidente: Memoria e cultura armena fra Livorno e l’Armenia, Archivio di Stato, Livorno, 23-24 aprile 2004. 

42. La prospettiva eurasista nella Russia post-sovietica: tavola rotonda “Oltre il disgelo. Vita e scrittura nella Russia che cambia”, Provincia di Bolzano, Bolzano, 15 maggio 2004.

43. Il Caucaso tra conflitti interetnici e rivalità geopolitiche: lezione all’interno del corso “Le nuove frontiere della geopolitica europea”, Università Bocconi, Milano, 20 ottobre 2004.

44. La Turchia e il riconoscimento ufficiale del genocidio: un punto di vista europeo: Convegno Internazionale “Nella storia, oltre la storia. Armeni e Turchi: una vicenda millenaria”, Fondazione Giorgio Cini, Venezia 28-30 ottobre 2004.

45. Gli Armeni nella storiografia e nella cartografia turca: VIII Seminario Armenistico Italiano, Casa Armena di Milano, 13 novembre 2004.

46. Alle origini del pensiero russo moderno: Petr Čaadaev, lezione del corso “Filosofie dell’anima russa”, Fondazione Toniolo, Verona, 20 gennaio 2005.

47. Il genocidio degli armeni, conferenza presso la Sala Civica di Mandello Lario (Como), 22 gennaio 2005.

48. Da Leont’ev all’eurasismo: la via orientale del pensiero russo, lezione del corso “Filosofie dell’anima russa”, Fondazione Toniolo, Verona, 27 gennaio 2005.

49. Il Caucaso: conflitti interetnici e rivalità geopolitiche, lezione del corso di formazione “Geografia della guerra”, Cuneo,  4 marzo 2005.

50. Il Caucaso: una frontiera europea?: lezione alla Winter School sulla Politica europea di Vicinato, ISPI, Milano, 8 aprile 2005.

51. Evrazijskaja paradigma russkoj kul’tury: problemy i perspektivy: Colloquio Internazionale “Occidente – Russia – Oriente. L’eurasismo ieri e oggi”. Università di Bergamo, 14 aprile 2005.

52. Le radici ideologiche del genocidio armeno: Convegno “Armenia: la memoria, il dolore e le sfide di oggi”, Piacenza, 19 aprile 2005.

53. Turkey and the Armenian Genocide: A Problem of Historiography?: Conference “The Armenian Genocide: 90 years on”, The American University of Rome, Roma, 20 aprile 2005.

54. Turkey and the Armenian Genocide: A Problem of Historiography?, lecture at the John Cabot University, Roma, 21 aprile 2005.

55.  Il Caucaso post-sovietico: tra Russia e indipendenza, Convegno “Caucaso e Asia centrale tra geopolitica e strategie: verso un nuovo “Grande Gioco”?, Università di Genova, 3 maggio 2005.

56. La transizione egemonica nel Caucaso: il caso della Georgia: Convegno “Il sistema internazionale e la nuova politica estera degli Stati Uniti”, ISPI, Milano, 30 maggio 2005.

57. Dopo la Turchia, il Caucaso?: Università d’Estate 2005, X corso, San Marino, 22-24 luglio 2005.

58. Storia e ideologia in Xamsayi melik’ut’iwnnerə. 1600-1827 di Raffi: 10° General Conference AIEA, Vitoria-Gasteiz, 7-10 september 2005.

59. Yan Potockin ev nra Hayastani azatagrman cragirə (Jan Potocki e il suo progetto di liberazione dell’Armenia): “Letture Veneziane”: Convegno sugli scambi storici e culturali italo-armeni, Erevan 8 ottobre 2005.

60. La rivoluzione del 1905 in Transcaucasia: il fattore etnico: Giornate di studio “La rivoluzione russa del 1905 e i suoi echi in Italia e nel mondo”, Fondazione Lazzareschi, Porcari (Lucca), 24-26 novembre 2005.

61. Lo studio della nobiltà nella storia del Caucaso. Osservazioni preliminari: “Caucaso e Asia centrale. Prospettive della ricerca italiana”. Convegno nazionale dell’Associazione per lo Studio in Italia dell’Asia centrale e del Caucaso (ASIAC), Università di Bologna, sede di Ravenna (1-3 dicembre 2005).

62. La nuova Russia: autocrazia o democrazia?: Conferenza del ciclo “Osservatorio sul Mondo”, Assolombarda, Milano, 12 dicembre 2005.

63.  Tra il Caucaso e l’Armenia: prospettive di cooperazione italo-georgiana: Incontro di studio sul tema “Il Caucaso meridionale porta tra Europa ed Oriente: la cooperazione italo-georgiana”, Società Geografica Italiana, Roma, 28 gennaio 2006.

64.  La Russia e l’Europa, lezione nell’ambito della Winter School “La politica Europea di Vicinato”, ISPI, Milano, 10 marzo 2006.

65.  Il Caucaso: una frontiera europea, lezione nell’ambito della Winter School “La politica Europea di Vicinato”, ISPI, Milano, 10 marzo 2006.

66. Il Caucaso e la politica Europea di Vicinato, lezione del corso “Geopolitica: le nuove frontiere dell’Unione Europea”, Università Bocconi, Milano, 27 marzo 2006.

67. L’Armenia e le “rivoluzioni colorate”: Convegno “Storia e storie di un Est in movimento”, Regione Piemonte, Torino 21-22 aprile 2006.

68. Il genocidio armeno tra storia e politica, Centro culturale Pier Giorgio Frassati, Torino, 27 aprile 2006.

69. Partecipazione alla Tavola Rotonda “La partita nel Caucaso; conflitti, risorse energetiche, cambiamenti istituzionali”, ISPI-Università di Venezia, Ca’ Dolfin, Venezia, 23 maggio 2006.

70.      Il Caucaso post-sovietico: dinamiche interne ed esterne: Seminario “L’Asia Centrale nelle relazioni internazionali”, Università di Firenze, Facoltà di Scienze Politiche, Firenze, 25 maggio 2006.

71. La tragedia della nazione armena: dal genocidio negato ad oggi, Sala Consiliare, Fano, 15 giugno 2006.

72. Raffin ew Łarabałi hay aznvakanutiwnə (Raffi e la nobiltà armena del Łarabał), International Conference “History and Culture of Artsakh-Karabakh: past,  present, future", Stepanakert, 20-24 of June, 2006.

73. La Russia: per una storia post-sovietica, Università d’Estate 2006, XI Corso, “Identità e memoria”: Dal lontano, dal profondo: per una memoria condivisa dell’Europa,   San Marino, 21-23 luglio 2006.  

74. La Russia: Oriente d’Europa: Europa: definizioni e confini, 45°convegno internazionale dell’Institut International d’Études Européennes “Antonio Rosmini”, Libera Università di Bolzano, Bolzano 11-13 ottobre 2006.

75. Gli studi armeni in Italia: Giornata di studi “Armenia: immagini di una tragedia dimenticata”, Università degli Studi di Milano, Milano, 18 ottobre 2006.

76. La nobiltà armena nell’Impero russo tra integrazione e assimilazione: Congresso Internazionale “Integrazione assimilazione, esclusione e reazione etnica”, Venezia, 22-26 novembre 2006.

77. Il caso armeno tra Europa e Turchia: Convegno “Interculturalità. Teorie, prassi, significati”, Università del Molise, Campobasso, 23-24 novembre 2006.

78. Il Caucaso post-sovietico e l’Unione Europea: Convegno Internazionale “Caucasus and Central Asia: The “Near Abroad”?, Facoltà di Scienze Politiche “Cesare Alfieri”, Firenze, 6-7 dicembre 2006.

79. Le comunità armene di Leopoli e Kiev, Dinamiche di integrazione e assimilazione: Convegno Italiano di Studi Ucraini, Università degli Studi di Milano, 1-2 febbraio 2007.

80. La culture russe, le Caucase et l’Armenie, conferenza presso l’Università di Toulouse – Le Mirail, 7 febbraio 2007.

81. Le tournant vers l’Orient: pour une histoire du mouvement eurasiste, conferenza presso l’Università di Toulouse – Le Mirail, 9 febbraio 2007.

82. Cultura russa e cultura armena: un rapporto biunivoco: I Giornata di Studi Armeni e Caucasici, Dipartimento di Studi Eurasiatici, Venezia, 29 marzo 2007.

83. Gli Armeni in Adriatico: dinamiche storiche e culturali, Convegno Scientifico Internazionale “Storia della medicina mediterranea- Giorgio Baglivi”, Centro Studi Mediterranei, Dubrovnik, 29 giugno 2007.

84. La Russia, un impero eurasiatico, Università d’Estate 2007, XII Corso, “Identità e memoria”: Imperia. Esperienze storiche imperiali e complessità storico-culturali nella storia dell’Europa, San Marino, 20-22 luglio 2007.

85. Gli Armeni nel Mar Nero: Scuola Estiva per l’Europa centrale e orientale, Università di Firenze, 21 settembre 2007.

86. Armenia: storia di un popolo e della sua diaspora: Convegno “La questione armena e l’Europa”, Camera dei Deputati, Palazzo Marini, Roma, 22 novembre 2007. 

87. La letteratura armena moderna tra Europa e Russia: Convegno “Armenia: un ponte tra civiltà”, Università degli Studi di Verona, 5 marzo 2008.

88. L’inserimento della nobiltà georgiana e armena nell’impero russo: Convegno “Le semantiche dell’Impero”, Venezia, 14-16 maggio 2008.  

89. Persia and the Persians in Raffi’s “Xamsayi melik’ut’iwnnerə”: International Conference Iran and the Caucasus: Unity and Diversity, June 06-08, Yerevan.

90. Il ruolo modernizzatore delle colonie armene nell’Europa orientale: Convegno Internazionale “Romania, Sud-est Europeo, Europa Centro-Orientale: modernizzazione e riforme tra XIX e XX secolo”, Istituto Romeno di Cultura,  Venezia, 12-13 novembre 2008.

91. Origine e ruolo della nobiltà armena nell’impero russo:  11e Conférence Générale de l'Association Internationale des Etudes Arméniennes, INALCO, Paris 9-12 septembre 2008.

92. Dobro vam. L’Armenia di Vasilij Grossman: Convegno internazionale “Vita e destino. Vasili Grossman tra ideologie e domande eterne”, Villa Gualino, Torino,  19-21 febbraio 2009.

93. La nobiltà armena e l’Impero da Roma alla Terza Roma: XXIX Seminario internazionale di studi storici. “Da Roma alla Terza Roma”, Campidoglio, 21-23 aprile 2009.

94. Guerra e pace nella cultura armena moderna: “La guerra e il sacro”. IV Convegno Internazionale, Università Statale A. I. Herzen, San Pietroburgo, 1-4 ottobre 2009 [Una versione differente di questo testo è stata letta anche come Lectio magistralis nel corso della IV Giornata di Studi armeni e caucasici, Venezia, 24 marzo 2010].

95. La Russia e l’Asia Centrale: un rapporto recuperato?: Convegno “La Russia e oltre. Scenari strategici, opportunità imprenditoriali”, Camera di Commercio di Lodi, 23 ottobre 2009.

96. Looking for a Kingdom. Prophecy and Politics in Eighteenth Century Armenia: Convegno “Current advances in Caucasian Studies”, Macerata, January 21-24, 2010.

97. G. I. Gurdjeff tra il Caucaso e l’Italia: “2° Festival Internazionale dell’Armonia. Festival internazionale di Musica Antica e di Teatro. Incontri Internazionali di Arte e Cultura”, 24-26 settembre 2010, Abbazia di San Giovanni in Venere, Fossacesia (Ch).

98. Armenia: immagini e questioni di un genocidio culturale: Workshop “Genocidio. Crimine impunito?”, 27 gennaio 2011, Università di Venezia.

99. Gurdjeff. Un maestro caucasico? In “V Giornata di Studi Armeni e Caucasici”, 31 marzo 2011, Università Ca' Foscari Venezia.

100. Conflitti, storia e società civile nel Caucaso meridionale: Convegno “Il ruolo delle società civili asiatiche nella ricostruzione e nella pacificazione”, 21 febbraio 2011, Università degli Studi di Milano.

101. Il libro armeno da Bitlis a Pietroburgo: Classe di Studi sul Vicino Oriente, Secondo Dies Academicus, Sezione Armena, 8 novembre 2011, Biblioteca Ambrosiana di Milano.

102. Il Risorgimento italiano e gli Armeni. Un parallelo mancato: XV Seminario Armenistico, 12 novembre 2011, Casa Armena di Milano.

103. Il Caucaso post-sovietico. Una faglia geopolitica: Convegno “Caucaso e Asia Centrale vent’anni dopo il crollo dell’URSS, 17-18 novembre 2011, Università Ca’ Foscari di Venezia.

104. Vie dell’Orientalismo russo tra Otto e Novecento: Convegno internazionale “Verso Oriente. Tendenze orientaliste e arte russa tra Otto e Novecento”, Università degli Studi “L’Orientale”, Napoli 12-13 dicembre 2011.

105. A challenge for EU Foreign Policy: First Annual Italian-Russian Foreign Relations Workshop, “Russia, Italy and the EU: facing regional challenges”, Moscow, MGIMO, February 9 2012.

106. Some aspects of the cultural relations between Russia and Italy: International Conference “Russia, Italy and the Vatican in  XXI century Europe”, Moscow, Russian Academy of Sciences,  February 10 2012.  

107. Van in questa vita, il Paradiso nell’altra: VI Giornata di Studi Armeni e Caucasici, 22 marzo 2012, Università Ca’ Foscari – Venezia.

108. Un’integrazione riuscita? Gli Armeni nell’Impero russo: Convegno Internazionale “L’Impero nella storia della Russia, tra realtà e nostalgia”, Napoli 12-13 dicembre 2012.

109. Il Monte Ararat tra mito e storia: ciclo “Armenia:una civiltà di frontiera”, Venezia, 26 febbraio 2013.

110. I fratelli Ayvazean/Ajvazovskij tra la Crimea e Venezia: Convegno di Studi “Venezia tra Oriente e Occidente”,Venezia 4-5 marzo 2013.

111. Le Guerre Balcaniche e il Genocidio Armeno: Convegno Internazionale “La Lunga crisi. Italia, Romania e il Sud-Est Europeo dal 1908 alla pace di Bucarest (1913)”, Istituto Romeno di Cultura, Venezia 14-15 giugno 2013.

112. Gli italiani a Odessa e in Crimea nella seconda metà dell'Ottocento: Convegno Internazionale di Studi “Le relazioni italo-russe nell’epoca delle grandi potenze (1861-1914)”, Repubblica di San Marino, 18-19 settembre 2013.

113. Giovani e nuovi mezzi di comunicazione in Italia e Russia: Foro di dialogo Italia/Russia,  Media Forum, Roma, Ministero degli Affari Esteri, 25 novembre 2013. 

114. La questione del Karabakh in una prospettiva storica e culturale: Convegno Sguardi sull’Azerbaigian, organizzato dal  Centro Studi sulla Storia dell’Europa Orientale, Trento,  13 dicembre.

115. Russia, Oriente, Orientalismo: Seminario “Orientalismi” del Dottorato in Studi sull’Asia e sull’Africa, 22-23-24 Gennaio 2014,Venezia, Palazzo Vendramin, Sala A.

116. La recente storiografia del Caucaso meridionale. Un rischio genocidario?: Convegno internazionale “Il Genocidio. Declinazioni e risposte di inizio secolo”, Università Ca’ Foscari di Venezia, 6-8 febbraio 2014. 

117. Storia della salvezza e identità nazionale. L'alfabeto armeno nei secoli: Giornate di studio  "Alla ricerca della scrittura perfetta", Università Ca’ Foscari di Venezia, 6-7 marzo 2017.

118. L’armenità rimossa di Pavel Florenskij: VIII Giornata di Studi Armeni e Caucasici, Università Ca’ Foscari di Venezia, 13 marzo 2017.

119. Lo spazio post-sovietico: dinamiche di disgregazione e integrazione. Russia, Caucaso, Ucraina”: Master in Economie e Lingue dell’Europa Orientale (ELEO), Università Ca’Foscari, sede di Treviso, 26 marzo 2014.

120. Storia e politica nel Caucaso contemporaneo; Seminario “Storiografie” del Dottorato di Ricerca in Studi sull’Asia e sull’Africa, Venezia, Palazzo Vendramin, Sala A, 26 marzo 2014.

121. Conversazione con Varujan Vosganian: “Incroci di civiltà”, Università Ca’ Foscari, Venezia 3 aprile 2014.

122. Cultura ed energia tra Caucaso e Asia Centrale: Seminario “I mondi dell’Asia. Percorsi pluridisciplinari per l’insegnamento”, Università degli Studi, Milano, 5 aprile 2014.

123. Le ragioni della Russia: Conferenza "After Crimea. Che cosa cambia per gli equilibri globali",Università Bocconi, Milano 7 aprile 2014.

124. Venezia, I Mechitaristi e il movimento di liberazione armeno (1722-1730): "Convegno Internazionale di Studi Veneziani", Istituto Romeno di Cultura di Venezia/Istituto Veneto di di Scienze, Lettere ed Arti, Venezia 9/10 aprile 2014.

125. The Italian Presidency of the Council of the European Union and the Ukraine Crisis: European-Russian Expert Workshop. VII. EU-Russia Dialogue "Review and perspectives of the EU-Russia relations reflecting the crisis in Ukraine", Konrad Adenauer Stiftung, 17-20 luglio 2014, Cadenabbia (Como).

126. Pavel Florenskij and the Armenian Destiny: 13th General Conference of International Association for Armenian Studies, Mesrop Mashtots Matenadaran, Yerevan, October 9 - 11, 2014.

127. Partecipazione al workshop “European-Russian Dialogue. From damage limitation to renewed engagement”, organized by ISPI (Milan) and RIAC (Moscow),  with the support of the Trilateral Commission (Europe) and the patronage of  Ministero degli Affari Esteri, Rome, 13 October 2014.

128.  Luoghi e memorie armene in Turchia, Ca' Vendramin, 21 ottobre 2014.

129. Van. Viaggio nella memoria armena: XVIII Seminario Armenistico Italiano, Casa Armena di Milano, 8 novembre 2014.

130. L'Asia centrale tra Europa e Oriente: Convegno “Tra Europa e Oriente”, Università degli Studi di Milano,13 novembre 2013.

131. Šora Nogmov e l’incontro culturale russo-circasso: Convegno ASIAC, Università di Bergamo, 20-21 novembre 2014.

132. World War I, Russia and the Armenian Genocide: International Conference "World War I Centenary. War and Peace. 1914–1918", 4-6 December 2014.

133. Bielorussia. Ucraina. Crimea. La Russia tra Occidente e Oriente: Fondazione Norberto Bobbio, Pordenone, 20 dicembre 2014

134. La memoria del genocidio tra Armenia, Turchia e Europa, in The Armenian Genocide. 1915-2014. One hundred years of "Metz Yeghern", International Conference, University of Padova, March 11-12, 2015

135. Values an culture: how can they pave the way for a new dialogue?: Italian-Russian Experts Seminar, “Europe and Russia. Values as a basis for political dialogue”, Milan, 31 March 2015, ISPI, 31 march 2015. 

136. La Russia e il genocidio armeno: una responsabilità ignorata?: Convegno Internazionale “Metz Yeghern. Il genocidio degli Armeni tra sfide del passato e del presente, Università Ca’ Foscari,  Venezia, 9-10 aprile 2015.

137. Genocidio e memoria: la questione del patrimonio artistico armeno in Turchia: Convegno “Il genocidio armeno tra storia e memoria”, Comune di Milano, Venerdì 24 aprile 2015. 

138. I rapporti politici e culturali tra l’Italia e la Russia: Convegno Internazionale di Studi “Italia, Polonia e la  Nuova Europa Orientale, Istituto di Politologia dell’Università Pedagogica di Cracovia in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Cracovia e l’Associazione Polacca di Geopolitica, 27 aprile 2015.

139. South Caucasus. A lost multiculturalism?: International Workshop  “Azerbaijani and Italian perspectives on multiculturalism”, October, 20th 2015, Università Ca’ Foscari, Venezia.

140. Un orientalismo armeno-russo? La Persia e i Persiani in Raffi, 16 novembre 2015, Università Ca’ Foscari,  Venezia.

141. La Transcaucasia dell’Ottocento: il giardino dei sentieri che si incrociano (Griboedov, A. Č’avč’avadze, Parrot, Abovean, Axundov): Convegno “Ricerche italiane sull'Asia centrale e sul Caucaso”, Università degli Studi “Roma Tre”, Roma 19-20 Novembre 2015.

142. Political consequences of the crisis in Ukraine: Council of Europe, Meeting of the Committee on Political Affairs and Democracy, Brussels,7 December 2015.

143. Dalla Tauride alla Tavrida. Introduzione alla storia della Crimea: Convegno “La Crimea tra Russia, Italia e Impero Ottomano. Percorsi storici e culturali”, Università Ca’ Foscari,  Venezia 7 aprile 2016.

144. Europa↔Russia: le divaricazioni delle visioni geopolitiche dopo il 1991: Seminario “Europa VS Russia/ Russia VS Europa.Oltre la frattura: questioni culturali e percorsi storici di una relazione”, Università di Firenze, 15 aprile 2016

145. Brat’ja Ajvazovskije meždu Krymom i Veneciej: convegno “Armjanskaja Diaspora i armjano-rossijskie otnošenija: istorija i sovremennost’”, Università Statale di Mosca, 14-16 settembre 2016.

146. Le nobiltà armena e georgiana a Costantinopoli  e nell'Impero russo: XXXVI Seminario Internazionale di Studi Storici «Da Roma alla Terza Roma », Migrazione, imperi e città: da Roma a Costantinopoli a Mosca e San Pietroburgo, Istituto di Storia dell’Accademia delle Scienze,  Mosca, 25-26 ottobre 2016.

147. Viaggio nella memoria armena in Turchia; Convegno ASIAC “Ricerche italiane sull’Asia Centrale e sul Caucaso”, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, 17-18 novembre 2016.

148. Italians in Nineteenth Century Black Sea. A forgotten history?: Invited conference at I. I. Mechnikov National University, Odessa, 23 march 2017.

149. La Russia nello scenario internazionale: Convegno Ca' Foscari-ISPI “La crisi e le crisi del sistema politico internazionale”, Aula Magna Silvio Trentin,  13 aprile 2017.

150. Sulle orme degli Armeni di Crimea: la chiesa di Santa Hripsimé a Jalta, Venezia, 19 aprile 2017.

151. Lingue e storie del Mar Nero nell’opera del Padre mechitarista Minas Bžškean (Medici): Convegno internazionale “Venezia e l’Europa Orientale tra il tardo Medioevo e l’Età moderna”, Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia e Istituto Ellenico di Studi Bizantini e Postbizantini, Venezia, 20-21 aprile 2017.

152. La Russia tra Unione Europea e Cina: Convegno “L’Unione Europea e le nuove relazioni Est/Ovest”, Università Ca’ Foscari, Venezia, 20 maggio 2017.

153. Il genocidio armeno: guerra, nazionalismo, religione: Convegno Internazionale  “J'accuse! 1914-1918. Opposition, refusal, protest”, 16-18th November  2017, Trento, Fondazione Museo Storico del Trentino. 

154, Tbilisi as center of Transcaucasian multiculturalism in XIX century: International Scientific Conference “Identity and Multiculturalism. Methodology, Tendencies and Perspectives”, Azerbaijan National Academy of Sciences, Baku,  27 November 2017.

155. Venezia, l'Oriente e la modernità. Tre secoli dell'Ordine Mechitarista a San Lazzaro: Convegno “1617-2017: Venezia e il “Grande spazio” adriatico. A 400 anni dalla dedicazione della Basilica Patriarcale di San Marco in Venezia”, Ca’ Foscari, Venezia, 14 dicembre 2017.

156. La Russia. Un attore forte nel nuovo disordine internazionale: Convegno "Sempre più un gioco per grandi. E l'Europa?. Scenari globali e l'Italia", Aula Magna Silvio Trentin, Ca' Dolfin Venezia,  11 aprile 2018.

157. Reti e cooperazione tra Università: l’esempio del SUN Silk-Road Universities Network: International Conference "China and the New Silk Road:Which consequences on the regional level?, Bolzano, 31 maggio 2018 

158. Vasilij Vereščagin (1842-1904). Un pittore russo tra orientalismo e colonialismo: Giornata di Studi sull'Asia Centrale, Ca' Foscari, Venezia, 8 ottobre 2018

159. Viaggio nei luoghi della memoria armena in Turchia: Convegno Internazionale "Il viaggio in Armenia dall’Antichità
ai nostri giorni",  Ca’ Foscari, Venezia, 29-30 ottobre 2018

160. La Russia nel mondo post-occidentale: Seminario "La Russia contemporanea. Linguaggi, politica internazionale, economia", Università degli Studi di Milano, 14 dicembre 2018

161. Ani. Una città multiculturale? Nikolaj Marr e la riscoperta dell'antica capitale armena, Ca' Foscari, Venezia, 11 arprile 2019

162. Priorità politiche e di sicurezza della partnership sino-russa: Conferenza "Russia e Cina. Anatomia di una partnership"

ISPI. Milano, 17 giugno 2019