CASELLATO Alessandro

Qualifica Professore Associato
Telefono 041 234 9846
E-mail casellat@unive.it
Fax 041 234 9860
Sito web www.unive.it/persone/casellat (scheda personale)
Struttura Dipartimento di Studi Umanistici
Sito web struttura: https://www.unive.it/dsu
Sede: Malcanton Marcorà
Research Institute Research Institute for Digital and Cultural Heritage

ALESSANDRO CASELLATO (1971) compie gli studi universitari presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, conseguendo la laurea in Storia (1996) e il Dottorato di ricerca in Storia sociale europea (2004).
Dal 2001 lavora come ricercatore universitario di Storia contemporanea presso il Dipartimento di studi storici di Ca’ Foscari.
Nel 2013 riceve l’abilitazione scientifica nazionale per la seconda fascia di Storia contemporanea.
Nel 2018 è chiamato come professore associato presso il Dipartimento di studi umanistici di Ca’ Foscari, dove insegna Storia contemporanea, Storia sociale, Storia dell’Italia contemporanea e Storia orale.

I suoi interessi di ricerca sono orientati verso i seguenti filoni tematici:
·       la storia d'Italia nel XX secolo;
·       la storia locale e regionale (area veneta) in età contemporanea;
.       la pratica, la metodologia e le applicazioni della storia orale, interrelata alla storia sociale e politica;
·       l’esperienza e la memoria dell'attivismo politico, indagato attraverso storie locali, biografie e autobiografie, network familiari;
·       la storia del lavoro, dei lavoratori, delle culture del lavoro e delle organizzazioni sindacali;
·       la creazione, conservazione, valorizzazione e il riuso degli archivi orali in chiave di digital public history;
.       la didattica della storia, la public history, la “storia dal basso”.

È autore di circa 120 pubblicazioni scientifiche, da solo o in co-autoraggio, fra cui 6 monografie o pubblicazioni di fonti inedite, circa 20 curatele, circa 40 articoli su rivista, circa 40 contributi a volumi o atti di convegno. L’elenco completo si può trovare nella pagina di Pubblicazioni

È stato condirettore della collana “Culture del lavoro” presso le Edizioni Ca' Foscari (2013-2020) e membro della redazione della rivista “Snodi. Pubblici e privati nella storia contemporanea” (2007-2013).
È membro della redazione di “Venetica” e de “La ricerca folklorica”, del comitato editoriale di “Italia contemporanea”, del comitato scientifico delle riviste scientifiche “Lares” e “Il de Martino” e della collana "Storia Orale" dell'editore Editpress, del Centro Studi Trentin di Venezia e dell’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca trevigiana (di cui è stato condirettore dal 1998 al 2013).
Fa parte del Centro di documentazione e ricerca sulla scuola e la didattica, del Venice Centre for Digital and Public Humanities e del Research Institute for Digital and Cultural Heritage.

È presidente dell’Associazione italiana di storia orale (AISO) dal 2017.

Ha partecipato a un Progetto di ricerca di interesse nazionale PRIN (Guerre e culture di guerra nella storia d'Italia -- 2006-2008); è stato Research team leader di 2 progetti Marie Curie Individual fellowships (Building an archive of conflicting memories: A history of Carlos Casado's tannin factory in Paraguay (1889-2001) -- 2014-2016, e IT-POW FAMILIES: Families and Memories of Italian Prisoners of War in Yugoslavia after World War II -- 2020-2024), responsabile di un progetto di ateneo (Memorie e narrative della deindustrializzazione: Porto Marghera/Venezia. 1965-2015 -- 2017-2019) e di un POR FSE (Metamorfosi sociale: dalla deindustrializzazione a nuovi sentieri occupazionali. Porto Marghera dagli anni ’70 al tempo presente -- 2014-2020), responsabile scientifico di 9 assegni di ricerca cofinanziati.
È responsabile scientifico del progetto Archivio di fonti orali di Ca' Foscari.
Ha coordinato due gruppi di lavoro nazionali sui temi Buone pratiche per la storia orale (2014-2015 e 2019-2020) e Vademecum per la conservazione delle fonti orali (2019-2020).
È stato Visiting professor presso l’Universidad Nacional del Litoral di Santa Fe - Argentina (2015).

Ha tenuto i seguenti incarichi e posizioni accademiche:
·       Collegio didattico del corso di laurea in Storia (2003-2006 e dal 2014-2020)
·       Commissione paritetica della Facoltà di Lettere e Filosofia (2004-2005)
·       Consiglio della Biblioteca di Area Umanistica (2006-2010)
·       Collegio didattico del corso di laurea in Antropologia, Etnologia, Etnolinguistica (2010-2017)
·       Collegio docenti del Dottorato di ricerca in Storia sociale europea dal medioevo all’età contemporanea dell’Università Ca’ Foscari Venezia (2011-2014)
·       Collegio docenti del Dottorato di ricerca di Studi storici, geografici e antropologici delle Università di Padova, Verona e Venezia (dal 2015 a oggi)
·       Commissione di ateneo per la riforma dello Statuto (2011)
·       Giunta del Dipartimento di Studi Umanistici (2011-2012)
·       Senato Accademico di Ca’ Foscari (2012-2014)
·       Delegato del Rettore di Ca’ Foscari per il Giorno della Memoria (2015-2018)
·       Comitato per le celebrazioni ufficiali dei 150 anni di Ca' Foscari (2016-2018)
·       Coordinatore del Collegio didattico dei corsi di laurea in Storia di Ca' Foscari (2018-2020)

Ha conseguito i seguenti premi e riconoscimenti:
·       Premio nazionale dei giovani “Costantino Pavan” per opere sulle culture locali (1997)
·       Finalista Premio Salotto Veneto (1998)
·       Finalista Premio Giovanni Comisso - sezione biografie (2009)
·       Premio Aganoor Pompilj - sezione pubblicazioni di carteggi e/o corrispondenze epistolari (2010)
·       Premio di Ateneo alla Didattica (2019)