ROHR Francesca

Qualifica Professoressa Ordinaria
Incarichi Delegata della rettrice all’Orientamento e tutorato
Telefono 041 234 6347
E-mail rohr@unive.it
Fax 041 234 6370
SSD STORIA ROMANA [L-ANT/03]
Sito web www.unive.it/persone/rohr (scheda personale)
Struttura Dipartimento di Studi Umanistici
Sito web struttura: https://www.unive.it/dsu
Sede: Malcanton Marcorà
Research Institute Research Institute for Digital and Cultural Heritage

 

Francesca Rohr si è laureata in Lettere classiche presso l’Università Ca’ Foscari (1992) e ha ottenuto un dottorato di ricerca presso l’Università di Roma La Sapienza (1997). È stata assegnista di ricerca (1999-2001). Ricercatore universitario presso l’Università Ca’ Foscari (2002-2015), è stata professore associato (dal 2015 al 2020). È professore ordinario dal primo settembre 2020.

Insegna presso l’Università Ca’ Foscari nei corsi di Storia romana; Storiografia romana; Storia delle donne nel mondo romano.

 

I suoi interessi di ricerca riguardano i seguenti ambiti tematici:

·         La costruzione della memoria nella storiografia antica e il suo uso politico.

·         La storia politica di età tardo-repubblicana e proto-imperiale, con particolare riferimento alle nuove modalità di carriera, ai nuovi protagonisti e all’adozione di innovative forme di comunicazione politica, nonché al ruolo delle donne.

 

È attiva nella Public History attraverso l’organizzazione di giornate di studio, seminari e conferenze.

 

È coordinatrice, con colleghi italiani e stranieri, del gruppo di ricerca “GIEFFRA” (Groupe International d’Études sur les Femmes et la Famille dans la Rome antique) e del gruppo di ricerca “Fra repubblica e principato”.

 

È componente del Comitato Scientifico di Riviste e Collane: le Riviste Erga-Logoi e Romanitas; la Collana Cultura per la Storia antica-Edizioni Studium; la Collana Libera Res Publica - Università Zaragoza.

 

È membro del Collegio docenti del Dottorato di ricerca interateneo in Scienze dell’Antichità (Venezia, Udine, Trieste) dal 2003 ad oggi ed ha seguito tesi come tutor.

 

È stata in numerose occasioni membro di Commissione per l'esame di ammissione al Dottorato e per il conseguimento del titolo presso Università italiane e straniere.

 

Ha partecipato come membro di équipe a numerosi progetti di ricerca finanziati (COFIN, CNR, PRIN, dal 1995) e a progetti internazionali (Passage de la République au Principat, Université Grenoble Alpes: 2001-2004; UMR 8585: 2006-2009).

È stata PI del progetto di ricerca internazionale “Matrone in politica e politica delle matrone. Spazi e modalità dell'azione femminile nella tarda repubblica romana” (2012-2014).

È stata coordinatore locale del progetto POT Labor del MIUR (Capofila: Università di Salerno) (2019).

 

Ha partecipato come relatore e ha organizzato convegni nazionali e internazionali, di cui ha curato la pubblicazione degli Atti (in particolare i convegni dell’École française de Rome (2020) e, a cadenza triennale, del gruppo di ricerca “Fra repubblica e principato”)

 

Ha pubblicato numerosi contributi scientifici, tra cui (da sola o in coll.) 7 monografie.

 

Ha ricoperto i seguenti incarichi:

- Membro del Collegio Didattico di Lettere (2003-2016)

- Membro della Commissione Ricerca, Dipartimento di Scienze dell'Antichità (2003-2006; 2008-2010)

- Referente di Dipartimento per l’orientamento (2010-2013)

- Referente di Ateneo per lo sviluppo di percorsi formativi universitari per gli studenti della scuola secondaria (2013-2015)

- Membro della Giunta del Dipartimento di Studi Umanistici (2014-2017)

- Vicedirettore del Centro di Documentazione e ricerca sulla Scuola e la Didattica delle Discipline umanistiche (CeDoDi) del Dipartimento di Studi Umanistici (2015-2017)

- Delegato del Rettore per l’orientamento (2015-2020) (2020-)

 

È stata membro del Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Cultura Classica-Delegazione di Venezia (2012-2017). È membro delle seguenti Associazioni: Terra Italia; Associazione Internazionale di Epigrafia Greca e Latina; Consulta Universitaria per la Storia Greca e Romana; Ateneo Veneto; Centro in Digital and Public Humanities (Università Ca’ Foscari Venezia).

 

Ha vinto il Premio alla didattica 2014 dell’Università Ca’ Foscari.