COTUGNO Alessio

Qualifica
Professore Associato
Incarichi
Componente del Presidio della Qualità di Ateneo (PQA)
Delegato alla Comunicazione della Rettrice
Telefono
041 234 7234
E-mail
alessio.cotugno@unive.it
SSD
LINGUISTICA ITALIANA [L-FIL-LET/12]
Sito web
www.unive.it/persone/alessio.cotugno (scheda personale)
Struttura
Dipartimento di Studi Umanistici
Sito web struttura: https://www.unive.it/dsu
Sede: Malcanton Marcorà

ALESSIO COTUGNO è professore associato di Linguistica italiana presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università Ca' Foscari Venezia, dove fa parte del Collegio del Dottorato in Italianistica. Dopo la laurea in Lettere (Storia della lingua italiana) presso questo stesso ateneo, nel 2007 consegue un dottorato di ricerca di eccellenza in Filologia, storia della lingua e della letteratura italiana (Il testo tra filologia e storia) presso la Scuola Superiore per l’Alta Formazione Universitaria dell’Università degli studi di Napoli Federico II (in consorzio con l’Istituto Italiano di Scienze Umane - SUM), completando la sua formazione con un soggiorno di studio presso l’Università di Parigi-Sorbona (Paris IV) e un tirocinio scientifico presso il LEI-Lessico etimologico italiano (Università del Saarland), di cui diviene in seguito collaboratore. 
I suoi interessi di ricerca riguardano in prevalenza la storia del vocabolario intellettuale (secc. XVI-XIX); quella della traduzione, con particolare attenzione per i volgarizzamenti cinquecenteschi dal greco (Aristotele) e dal latino (Ovidio); la retorica, nelle sua articolazioni storiche e nelle sue applicazioni pratiche; la storia della linguistica italiana (secc. XVI-XIX); la stilistica letteraria. A questi temi ha dedicato numerosi contributi scientifici, fra cui due monografie, un’edizione critica e un commento. Ha organizzato (da solo o in collaborazione) due giornate e un seminario di studio internazionali. È stato invitato in qualità di relatore a più di una ventina di convegni, in Italia e all’estero, e ha tenuto lezioni e seminari su invito per studenti e dottorandi in diverse università.
È nel comitato scientifico delle Edizioni Studium e fa parte della redazione di cinque riviste scientifiche. Dirige inoltre la collana «Profili di parole» (Marcianum Press, Venezia) ed è nel Comitato scientifico delle collane «La Balestriglia» (FedoA-Università degli studi di Napoli “Federico II”)  e «Warwick Studies in Renaissance thought and culture» (Brepols). 
Ha ottenuto una borsa di ricerca Marie Curie (IEF) presso la University of Warwick (2014-16), dov’è stato in seguito anche ricercatore postdoc (2017-18), e una fellowship annuale presso Villa I Tatti-the Harvard University Center for Italian Renaissance Studies (2018-19). È stato inoltre assegnista di ricerca in Linguistica italiana (e Storia della filosofia) a Ca’ Foscari (2008-11; 2012-13; 2016-17), dove ha lavorato anche come docente a contratto di Linguistica italiana (2002-03; 2007-08; 2010-15; 2017-18). Ha inoltre tenuto corsi della stessa materia presso l’Istituto Universitario di Architettura di Venezia-IUAV (2006-09) e l’Università di Udine (2007-09) e ha insegnato Storia della lingua italiana e Letteratura medievale presso la University of Warwick (2015-16).
Fa parte del gruppo di ricerca interuniversitario Cinquecento plurale (Roma) e ha collaborato ai seguenti gruppi e progetti di ricerca di rilievo nazionale e internazionale:
-       PRIN 2006 Cultura materiale e intellettuale: intersezioni lingua-dialetto tra lessico e fraseologia (2007-09)
-       Leverhulme International Network Renaissance Conflict and Rivalries (2012-15)
-       The Early Modern Boundaries project, finanziato dalla British Academy (2015-17)
-       ERC Starting Grant 2013 Aristotle in the Italian Vernacular (2015-19).
Nel 2015 ha vinto (con D. Lines) l’Impact Development Award della University of Warwick.
Nel 2018 ha ottenuto una honorary research fellowship presso il Centre for the Study of the Renaissance di quello stesso ateneo, che gli è stata assegnata nuovamente nel 2021.