Premi al merito ai migliori studenti

In occasione dell'inaugurazione dell'anno accademico 2018/2019, il Rettore Michele Bugliesi attribuirà i premi al merito che Ca' Foscari assegna ai suoi migliori studenti iscritti al primo anno di un corso di laurea triennale.

Destinatari

Tutti gli studenti immatricolati nell'a.a. 2017/2018 per la prima volta, al primo anno di un corso di laurea triennale che risultino regolarmente iscritti all'a.a. 2018/2019. Gli studenti non devono essere già risultati vincitori di Borsa per il diritto allo studio per l'a.a. 2017/2018 (D.Lgs. n.68/2012).

Graduatoria

È elaborata sulla base degli esami sostenuti dagli studenti iscritti al primo anno entro la sessione di settembre 2018. Non verranno presi in considerazione gli esami convalidati e i crediti riconosciuti per attività svolte precedentemente all'immatricolazione.

L'indicatore di merito viene calcolato in riferimento sia alla votazione media ottenuta dagli studenti (la votazione di 30 e lode viene considerata 32) che al numero di crediti formativi relativi ad esami effettivamente sostenuti. L'indicatore di merito prende in considerazione per un terzo il peso dei crediti e per due terzi la media.

La graduatoria "provvisoria" pubblicata in data 17 gennaio 2019 evidenziava i primi 6 migliori studenti di ciascun corso di laurea. Gli studenti che avessero riscontrassero eventuali difformità rispetto alla propria situazione accademica, potevano segnalarlo entro il 21 gennaio 2019 all'indirizzo  dirittoallostudio@unive.it

La graduatoria "definitiva" pubblicata in data 22 gennaio 2019 riporta i primi 3 migliori studenti di ciascun corso di laurea risultati vincitori del premio di merito.

Premi

Il riconoscimento è un premio in denaro pari a 1.500 Euro per il primo in classifica, 1.000 Euro per il secondo e 500 Euro per il terzo.
Le borse sono finanziate dall'Ateneo e dalla Fondazione Coin.
Le borse sono soggette alle ritenute fiscali Irpef (IRAP a carico dell'Ateneo).
Modalità e tempistiche di erogazione del premio saranno comunicate via mail agli interessati da parte del Settore Diritto allo studio.

Last update: 11/06/2019