Agevolazioni economiche

Agevolazioni economiche

Se sei uno studente con disabilità riconosciuta, hai diritto a delle agevolazioni economiche che variano dall’esonero totale dalle tasse a delle riduzioni, a seconda della percentuale di disabilità.

Se sei uno studente iscritto ad anni successivi, sei tenuto a comunicare qualsiasi variazione relativa alla percentuale di disabilità dichiarata al Settore Diritto allo studio e Disabilità (disabilita@unive.it), che provvederà poi a comunicarla all'ufficio competente.


Studenti con disabilità riconosciuta pari o superiore al 66%

Se sei uno studente con un'invalidità riconosciuta pari o superiore al 66% o con handicap riconosciuto ai sensi dell'articolo 3 comma 1 della Legge 5 febbraio 1992, n.104, hai diritto all'esonero totale dalla tassa di iscrizione e dai contributi (ad eccezione dell'imposta di bollo e della tassa regionale per il diritto allo studio).

Quindi ai fini dell'iscrizione per l'a.a. 2020/2021 dovrai pagare solo l'importo della tassa regionale per il diritto allo studio pari a 172,00 Euro e l'imposta di bollo pari a 16,00 Euro.

N.B. La tassa regionale per il diritto allo studio viene determinata proporzionalmente al valore ISEE per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario dichiarato dagli studenti, così come riportato nella seguente tabella:

Fascia Valori ISEE Importo tassa regionale
1 da 0,00 Euro a 15.748,78 Euro da 130,00 a 149,99 Euro
2 da 15.748,79 Euro a 31.497,56 Euro da 150,00 a 171,99 Euro
3 da 31.497,57 in poi 172,00 Euro

Tutti gli studenti versano in prima rata la tassa regionale dell'importo pari a 172,00 Euro. La determinazione dell'importo effettivamente dovuto dagli studenti avverrà in fase di ricalcolo della terza rata delle tasse sulla base dell'attestazione ISEE per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario e della trasmissione della richiesta agevolazioni online.
L'eventuale rimborso dell'importo di tassa regionale versata in eccesso in prima rata verrà disposto nel periodo estivo esclusivamente mediante accredito sulla CartaConto dell'Ateneo.

Per ottenere l'esonero:

  • se ti immatricoli al primo anno dovrai, in fase di preimmatricolazione on-line, dichiarare la percentuale di disabilità riconosciuta e allegare la certificazione attestante la disabilità; I documenti accettati sono i seguenti:

    • verbale di accertamento di invalidità civile con percentuale pari o superiore al 66%;
    • verbale di accertamento dell'handicap (ai sensi dell'art. 3 della legge n. 104/92);
    • verbale di sordomutismo;
    • verbale di cecità civile assoluta o parziale;
    • verbale di invalidità sul lavoro con percentuale pari o superiore al 66%;
    • verbale di invalidità per servizio con minorazioni iscritte alle categorie prima, seconda e terza della tabella A annessa alla Legge 10 agosto 1950, n. 648.

  • I verbali devono essere rilasciati da Commissioni Pubbliche di accertamento dei diversi stati invalidanti.
    In alternativa può essere esibita eventuale sentenza del giudice ordinario che riconosca una delle condizioni sopra elencate.

  • se sei uno studente iscritto ad anni successivi al primo, l'importo dovuto verrà calcolato automaticamente sulla base della certificazione già presentata. Solo in caso di variazione della percentuale di disabilità dovrai trasmettere la documentazione aggiornata al Settore Diritto allo studio e Disabilità (disabilita@unive.it), che provvederà poi a inoltrarla all'ufficio competente.

Tieni presente che l'Università effettua annualmente delle verifiche a campione sulla veridicità delle dichiarazioni presentate, secondo quanto prescritto dalla normativa vigente. Le documentazioni mendaci oltre che prefigurare un illecito penale, comportano l'applicazione di sanzioni amministrative.

Inoltre sono previsti requisiti di merito individualizzati per concorrere all'assegnazione delle borse per il diritto allo studio, come indicato dal bando stesso.


Studenti con disabilità riconosciuta tra 50% e 65%

Se sei uno studente in situazione di disabilità con invalidità riconosciuta tra 50% e 65% hai diritto ad una riduzione sull'importo dei contributi purché tu abbia regolarmente presentato entro le scadenze previste la richiesta di agevolazioni e l'attestazione ISEE e:

  • rispetti tutti i requisiti previsti per ottenere la riduzione delle tasse calcolata sulla base della condizione economica ISEE;
  • la condizione economica ISEE sia pari o inferiore all'importo massimo previsto di 60.000 Euro.

L'agevolazione consiste in una riduzione di 400,00 Euro sull'importo dei contributi calcolati sulla base della condizione economica ISEE. Non potrai beneficiare di tale agevolazione se risulterai già esonerato dal pagamento dei contributi (idonei/vincitori di borsa di studio regionale, ecc.).

Per maggiori informazioni consulta la pagina Altre riduzioni.

Per ottenere il beneficio:

  • se ti immatricoli al primo anno dovrai, in fase di preimmatricolazione on-line dichiarare la percentuale di disabilità riconosciuta e allegare la certificazione attestante la disabilità; le certificazioni devono essere rilasciate da Commissioni Pubbliche di accertamento dei diversi stati invalidanti;
  • se sei uno studente iscritto ad anni successivi al primo, l'importo dovuto verrà calcolato automaticamente sulla base della certificazione già presentata. Solo in caso di variazione della percentuale di disabilità dovrai trasmettere la documentazione aggiornata al Settore Diritto allo studio e Disabilità (disabilita@unive.it), che provvederà poi a inoltrarla all'ufficio competente.

Studenti con disabilità riconosciuta inferiore al 50%

Se sei uno studente con disabilità inferiore al 50%, puoi richiedere le riduzioni delle tasse e le borse di studio secondo le modalità e i requisiti previsti per la generalità degli studenti.


Last update: 24/06/2020