Erasmus+ Staff Training (STT)

Erasmus Plus

Il Programma d'azione comunitaria Erasmus+ prevede una tipologia di mobilità riservata al personale che consente di usufruire di un periodo di formazione all'estero presso uno o più Istituti di Istruzione Superiore che siano titolari di Erasmus Charter for Higher Edcuation (ECHE).

Questo tipo di mobilità, che si configura come attività formativa, potrà esplicarsi attraverso al partecipazione a seminari e corsi, e attraverso il confronto operativo nelle attività oggetto del piano di lavoro concordato, con l'obiettivo di mirare al trasferimento, sviluppo e implementazione di azioni innovative per modernizzare e rinnovare i sistemi di istruzione e formazione.

L' Ufficio Organizzazione e Sviluppo Risorse Umane - Settore Formazione e l'Ufficio Relazioni Internazionali - Settore Mobilità sono le strutture incaricate a coordinare le diverse fasi del progetto e a fornire supporto tecnico.

Candidature e borse di mobilità

Il periodo di formazione deve avere una durata non inferiore ai 2 giorni lavorativi continuativi e non superiore ai 2 mesi. In ogni caso, l'ateneo finanzierà fino a un massimo di 7 giorni di mobilità (5 di attività + 2 di viaggio A/R, indipendentemente dalla durata della missione).

I vincitori potranno beneficiare di una borsa di mobilità con fondi comunitari, il cui importo viene calcolato in base ai criteri stabiliti dall'Agenzia Nazionale Erasmus+ INDIRE. I dettagli sugli importi si trovano nel bando.

I candidati dovranno, tramite autonoma ricerca, prendere contatti con la struttura presso la quale poter effettuare il periodo di formazione.

Prerequisito per l’assegnazione di ogni contributo è concordare un piano ed un periodo di lavoro.

Per chi fosse interessato, alla pagina http://staffmobility.eu/ è presente una lista di Staff Training Weeks di cui alcuni atenei partner hanno dato comunicazione.

Documenti allegati

Assegnazione delle borse di mobilità

L’Area Risorse Umane e l'Ufficio Relazioni Internazionali stileranno nei termini stabiliti da bando la graduatoria dei vincitori che potranno accedere al contributo comunitario.

Verrà inoltre stilato un elenco di idonei che potranno:

  • subentrare ai vincitori in caso di rinuncia da parte di questi ultimi;
  • usufruire della mobilità a spese proprie o della propria struttura di appartenenza (previa approvazione del capo struttura)

Sia i vincitori che gli idonei che decidono di usufruire della mobilità senza fondi comunitari dovranno firmare prima della partenza un Contratto Finanziario presso l'Ufficio Relazioni Internazionali-Settore Mobilità.

Per gli assegnatari

Prima della partenza

Ciascun assegnatario dovrà concordare con l’Ufficio Relazioni Internazionali - Settore Mobilità modalità e data per la firma del contratto.

Durante il soggiorno

Prima del rientro bisogna far compilare all'Istituzione partner ospitante un attestato in cui si certifica la durata e i contenuti della Missione Staff Training.

Al rientro

Al rientro dalla mobilità i dipendenti dovranno consegnare all'Ufficio Relazioni Internazionali - Settore Mobilità ( erasmus@unive.it):

  • un certificato rilasciato dall'università ospitante che attesti periodo e contenuti della mobilità;
  • biglietti di viaggio;
  • copia del consuntivo missione;
  • una relazione finale sull'attività svolta;
  • eventuale materiale utilizzato durante la mobilità

Entro i termini stabili da bando i dipendenti dovranno compilare il questionario online predisposto dalla Commissione Europea che verrà loro inviato dopo la consegna dei documenti di cui al presente paragrafo.

Last update: 29/11/2022