condividi

Le lingue occidentali e orientali A Ca’ Foscari

Sono ben 40 le lingue insegnate oggi a Ca' Foscari, una ricchissima offerta che dal 1936 in poi e con la costituzione della prima facoltà di Lingue e Letterature Straniere in Italia, è andata diversificandosi sempre di più fino ad aggiungere in quest'ultimo anno accademico anche l'insegnamento della lingua etiope.

Nell'ambito delle celebrazioni per i 150 anni dalla fondazione dell’Università Ca’ Foscari, nei giorni 7, 8, 9 novembre 2018 e dal 14 al 16 novembre 2018 il Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati e il Dipartimento di Studi sull'Asia e sull'Africa Mediterranea, daranno il loro contributo attraverso due iniziative a cura di Anna Cardinaletti, Laura De Giorgi e Patrizio Rigobon.

Il convegno Le lingue occidentali e orientali a Ca’ Foscari: il futuro costruito su un grande passato si terrà dal 7 al 9 novembre a Ca’ Dolfin nell’Aula Magna Silvio Trentin. A partire dalle ore 10.00 interventi e confronti sui temi dello studio e dell’insegnamento delle lingue occidentali e orientali a Ca’ Foscari: ci saranno ex docenti, docenti emeriti, docenti attuali, alumni, studenti che in un abbraccio ideale tra passato e presente ricostruiranno la storia prestigiosa dell'ateneo con uno sguardo rivolto al futuro.

L ’appuntamento del 14-16 novembre 2018 sarà dedicato al tema de La storia dei rapporti internazionale di Ca' Foscari: 1868 – 2018, la storia dei rapporti con istituzioni di formazione e accademie straniere, attraverso varie forme di collaborazione scientifiche, rapporti culturali e di ricerca, scambi internazionali,  nonché l’istituzione di borse di studio all’estero e i numerosi legami intessuti e mantenuti grazie a giovani e intraprendenti cafoscarini impiegati presso istituzioni, enti e aziende straniere sin dai primi anni dall’istituzione della Regia Scuola, per riaffermare l’importanza che l’internazionalizzazione ha storicamente avuto per Ca’ Foscari.

PROGRAMMA DEL CONVEGNO 

Verranno inoltre presentati due volumi legati al progetto:

Le lingue occidentali nei 150 anni di storia di Ca’ Foscari
curato da Anna Cardinaletti, Laura Cerasi e Patrizio Rigobon
Dedicato all’evoluzione degli studi linguistici, in particolare delle lingue dell’Europa e delle Americhe. Queste discipline, inizialmente ancillari agli studi economici nella Scuola Superiore di Commercio, si sono poi sviluppate come materie autonome, allargando il proprio interesse agli aspetti letterari e culturali, e più tardi alla linguistica, dando vita alla Facoltà di Lingue e letterature straniere. Per la ricchezza e la varietà delle lingue studiate, alcune offerte solo a Ca’ Foscari, gli studi sulle lingue occidentali continuano
a essere un punto di riferimento a livello nazionale e internazionale.

150 Years of Oriental Studies at Ca’ Foscari
curato da Laura De Giorgi e Federico Greselin
Vuole offrire una panoramica, per quanto non esaustiva, sullo sviluppo degli studi sull’Asia e sull’Africa mediterranea a Ca’ Foscari, offrendo anche alcuni scorci su personalità legate a questa università che hanno, a vario titolo, intessuto legami con quei paesi e quelle civiltà. L’interesse – tanto scientifico quanto umano – verso l’Oriente costituisce, infatti, una delle caratteristiche specifiche dell’identità accademica di Ca’ Foscari fin dalla sua fondazione nel 1868, ed è di fatto un suo elemento distintivo nel panorama universitario nazionale.

Si tratta di iniziative incluse nel più ampio progetto Le discipline contabili, economiche e linguistiche nelle dinamiche storico-evolutive di Ca’ Foscari. Il progetto multidisciplinare è un’occasione di proficua collaborazione fra i dipartimenti di Management, di Economia, di Studi Linguistici e Culturali Comparati e di Studi sull’Asia e sull’Africa Mediterranea – dipartimenti storici, che hanno avviato e caratterizzato il nostro ateneo dal 1868 -  con il coordinamento della professoressa Chiara Mio e del professore Ugo Sostero. L’attività principale, trasversale ai quattro dipartimenti interessati, prevede la pubblicazione di un cofanetto celebrativo che - attraverso una serie di saggi – permetterà di ripercorrere in chiave storico-evolutiva lo sviluppo delle principali discipline presso la nostra università, declinando l’importanza del valore scientifico dell’Università Ca’ Foscari, e della sua storia, con le esigenze sorte nelle relazioni con l’ambiente esterno e con gli interlocutori che hanno consentito il suo successo e la sua affermazione. In particolare, si stanno svolgendo studi su due filoni principali: il contributo degli studi economici e aziendali allo sviluppo della Scuola Superiore di Commercio, e le stagioni e le storie delle lingue straniere a Ca’ Foscari.

FEDERICA FERRARIN