CafoscariNEWSunive

Nuovo centro di ricerca per la conservazione e il restauro. Patto tra Comune e Università

È stato firmato oggi a Ca' Farsetti, dal sindaco di Venezia e dai rettori delle università veneziane Ca' Foscari e Iuav, l'accordo di programma “Per la costituzione di un nuovo centro di ricerca per lo sviluppo di nuove tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali veneziani”.

Progetti cafoscarini vincitori del Premio Biostreet Food Start UP

Gli studenti del Master in "Cultura del cibo e del vino" dell’Università Ca' Foscari si sono aggiudicati i 30 mila euro messi a disposizione da EcorNaturaSì per l’avviamento di una start up di cibo bio che pone l’attenzione su innovazione e nuove modalità di consumo

Dalla Legge Basaglia a oggi: il Festival dei Matti unisce passato e presente, con uno sguardo al futuro

L’inaugurazione dell'edizione 2018 del Festival è avvenuta giovedì 17 maggio, a CFZ - Cultural Flow Zone alla presenza del professor Flavio Gregori, prorettore alle Attività e rapporti culturali di Ateneo, e Anna Poma, curatrice del Festival

Sciopero dei docenti

A causa dello sciopero proclamato dal Movimento per la Dignità della Docenza Universitaria, nel periodo compreso tra il 1° giugno e la fine della sessione, i docenti potrebbero astenersi dal tenere l’appello dell’esame di profitto già programmato

Aquileia: open day allo scavo archeologico di Ca’ Foscari

Un’area di scavo tuttora attiva, grazie a un progetto iniziato nel 2010 dall’Università Ca’ Foscari Venezia, sarà visitabile dal pubblico sabato 23 giugno grazie a un’apertura straordinaria degli scavi promossa dai ricercatori e studenti cafoscarini e dalla Fondazione Aquileia.

Occupazione, tirocini e mobilità internazionale: Ca' Foscari sopra la media nazionale

Esperienza di studio e stage all’estero con l’università e tasso di occupazione sopra la media nazionale: sono i due primati dell’Università Ca’ Foscari Venezia emersi dal XX Rapporto Almalaurea, diffuso oggi 11 giugno 2018.

Seguici su radiocafoscari

‘My mobility’: le esperienze di studio all’estero nei racconti degli studenti

Ecco tutti i vincitori di 'My mobility', il concorso di racconti sull'esperienza di studio all'estero dedicato agli studenti cafoscarini

Venezia, oggi sostenibili 19 milioni di turisti l'anno

In 30 anni quasi triplicata la capacità di carico turistico della città, secondo uno studio degli economisti del turismo che aggiorna i primi studi cafoscarini degli anni Ottanta

Youcafoscari, la parola ai protagonisti

Interviste ed eventi con ospiti internazionali, docenti e studenti. Il meglio dal canale youtube di Ateneo.

Spazi pieni e spazi vuoti: le piazze di Ugarit nel progetto COMPUS

Gli intrecci tra spazio pubblico e vita politica a Ugarit, antica città del Vicino Oriente di 3300 anni fa, sono l’oggetto del progetto Compus di Alessandra Gilibert, vincitrice nel 2016 di una borsa Marie Curie a Ca’ Foscari

Art Night illumina i 150anni di Ca' Foscari

La notte dell’arte torna a illuminare Venezia, sabato 23 giugno, per l’ottava edizione, quella dei 150 anni dell'ateneo. Centinaia di appuntamenti che partiranno da Ca' Foscari per animare la città con l’apertura di musei, fondazioni, gallerie, librerie, istituzioni, teatri e associazioni culturali

Cafoscarine ripensano il turismo a Padova e nel polesine, puntando su ambiente e spiritualità

Lisa Zecchin e Ilaria Capitozzo sono due neolaureate cafoscarine, che hanno concluso il loro percorso di studi in Sviluppo Interculturale dei Sistemi Turistici nel miglior modo possibile: sono state infatti premiate al concorso Manager Anch’io, per i loro elaborati di tesi.

Ca’ Foscari su Telegram!

L'Università Ca’ Foscari Venezia è da oggi su Telegram, l’app di messaggistica istantanea semplice e immediata, con un nuovo canale istituzionale pensato per gli studenti. Cerca e segui il canale istituzionale di Ca’ Foscari digitando @cafoscari o seguendo il link www.telegram.me/cafoscari

Ca’ Foscari ospita i “Dialogues on Civilizations”: esaminare la tolleranza attraverso i secoli e le culture del mondo

La crescita e lo sviluppo, durante la Storia del genere umano, si sono sempre basati sullo scambio, lo studio, e la riflessione condivisa: per questo, oggi più che mai, non dobbiamo dimenticarci l’importanza degli studi culturali e filosofici nell’affrontare le grandi sfide del nostro tempo.