palazzo ducale venezia sconti studenti

Studenti a Venezia, come visitare musei e teatri gratis (o quasi)

Se sei uno studente, puoi approfittare di numerosi sconti e convenzioni per  immergerti nel mondo artistico e culturale di Venezia a prezzi davvero convenienti. Ecco qualche suggerimento:

  • Musei Civici di Venezia: il Museum pass per studenti fino ai 25 anni vi permetterà di visitare a prezzo ridotto tutte le sedi appartenenti al circuito come Palazzo Ducale, il Museo Correr, Ca’ Pesaro, il Museo di Storia Naturale e molti altri. L’ingresso è invece gratuito per tutti i residenti nel Comune di Venezia.

  • Musei Statali: dalle Gallerie dell’Accademia con opere dal valore inestimabile di artisti come Canova, Canaletto e Giorgione fino al Museo archeologico nazionale di Venezia, tutti i musei del MiBAC sono gratuiti ogni prima domenica del mese, mentre i giovani con meno di 25 anni residenti nello spazio UE possono usufruire tutti i giorni di un biglietto a prezzo ridotto.

  • Collezione Peggy Guggenheim: ospitata a Palazzo Venier dei Leoni, la sede veneziana di questa collezione di fama mondiale vanta una selezione permanente di capolavori di artisti del calibro di Kandinsky, Picasso, Dalì e Magritte. Da non perdere anche le sue numerose mostre temporanee e l’ormai consolidato “HappySpritz@Guggenheim”, evento primaverile che unisce musica, arte e social. Biglietto ridotto per i giovani fino ai 26 anni, i quali possono inoltre acquistare il  “Guggenheim Young Pass”, che garantisce accesso gratuito al museo tutto l’anno, eventi speciali e riduzioni su ingressi al Circuito Cinema del comune di Venezia e Teatro Stabile del Veneto.

  • Palazzo Grassi e Punta della Dogana: le sedi veneziane della Collezione Pinault, una delle più significative nel panorama mondiale, ospitano numerose mostre temporanee, con opere di influenti artisti moderni tra i quali Damien Hirst, Jeff Koons e Takashi Murakami. Oltre ad avere riduzioni sull’acquisto di biglietti singoli, i giovani dai 20 ai 26 anni possono attivare la “Carta Young” che permette di usufruire di molti vantaggi come mostre gratuite, visite private, accessi preferenziali e ulteriori sconti presso cinema e musei convenzionati.

  • Casa dei Tre Oci: Uno spazio espositivo sull’isola della Giudecca che ospita importanti mostre di fotografia. I cafoscarini e gli iscritti all’associazione Alumni di Ca’ Foscari possono acquistare biglietti a soli 6 euro.

  • Chiese del circuito Chorus: il circuito raccoglie numerosi complessi religiosi dislocati in diversi punti della città, dei veri e propri scrigni d’arte con opere di Tintoretto, Canova, Tiziano e Tiepolo. Per tutti gli studenti fino ai 29 anni è possibile acquistare pass comprensivi di tutte le chiese o biglietti singoli a prezzo scontato.

  • Teatro la Fenice e Teatro Malibran: gli storici teatri di Venezia offrono sconti per studenti fino a 26 anni su acquisto di biglietti e abbonamenti. La promozione “Studenti last minute” permette agli iscritti di Ca’ Foscari, IUAV, Conservatorio e Accademia di Belle Arti di Venezia, Università di Padova e Università internazionale Salesiana di acquistare, a seconda della disponibilità, due biglietti al costo di 10 euro l’uno, venti minuti prima dell’inizio dello spettacolo.

  • Teatro Goldoni a Venezia: riduzioni per giovani fino ai 26 anni su acquisto di biglietti e abbonamenti.

Le possibilità per i giovani di vivere Venezia a prezzi vantaggiosi non finiscono qui: attivando la CartaGiovani, tutti i ragazzi e le ragazze fino ai 29 anni che studiano, lavorano o risiedono a Venezia possono usufruire di sconti per musei, ristoranti, attività sportive e tanto altro 

Francesca Favaro