Cafoscarinews

Studentato di Santa Marta, al via dal 15 ottobre

Conto alla rovescia per l’apertura della residenza studentesca a Santa Marta da 650 posti letto; entro il 15 ottobre saranno operativi i primi 365 alloggi, gli altri dal 15 novembre.

Aumenta così l’offerta residenziale per gli studenti dell’Università Ca’ Foscari e delle altre istituzioni universitarie veneziane che potranno contare su una struttura completamente nuova e dotata di molti servizi.

La Residenza riserverà 82 posti letto a prezzi calmierati agli assegnatari del bando per il Diritto allo Studio Universitario e altri 250 posti letto a tariffa agevolata Housing Sociale.
Le tariffe a canone calmierato per il Diritto allo studio universitario sono fissate in 327 euro per la camera singola e 228 euro per il posto letto in  doppia, mentre per le tariffe Housing Sociale sono di 426 euro per la camera singola e 327 euro per il posto letto in camera doppia. Gli importi Housing Sociale sono stabiliti dal Contratto Abitativo Concertato del Comune di Venezia.

I restanti 318 posti letto prevedono un canone sostanzialmente in linea con le tariffe housing sociale: 380 euro per il posto letto in camera doppia, 490 per la stanza singola e 530 per la stanza singola superior.

Per informazioni, visite e pre-iscrizioni alla residenza gli studenti potranno contattare il gestore della struttura, Camplus, tramite il sito  www.camplusapartments.it

Il complesso consta di tre edifici, “Cubo”, “Parallelepipedo” ed “Edificio Sud” su una superficie totale di 20.000 mq di cui 15.000 mq interni e 5.000 mq esterni.

L’offerta abitativa sarà affiancata da una serie di servizi concepiti per favorire la vita di comunità degli ospiti: circa un terzo delle superfici sarà infatti occupato da spazi comuni, con servizi a supporto della didattica o pensati per il tempo libero. Inoltre, in accordo con il Comune di Venezia, l’intervento include la sistemazione di un’area verde, di pertinenza del complesso, a beneficio della cittadinanza.

Al piano terra degli edifici avranno sede le attrezzature comuni ed i servizi, mentre i piani superiori saranno destinati ad ospitare gli alloggi, che saranno locati già ammobiliati e dotati di servizi igienici ed angolo cottura.

Tutte le tipologie di alloggio, destinate agli studenti delle università veneziane, sono dotate di WI-FI gratuito, reception 24 ore su 24 e i seguenti servizi:

  •  “Cubo”: 286 posti letto, ripartiti in 67 stanze doppie e 152 singole. Nell’edificio avranno inoltre sede reception, front-office, uffici, aule studio, sala conferenze, sala TV, palestra, lavanderia e sala giochi.
  • “Parallelepipedo”: 136 posti letto, ripartiti in 59 stanze doppie e 18 singole. Nell’edificio avranno inoltre sede segreteria, area ritrovo, una sala riunioni, sala studio e sala video.
  • “Edificio Sud”: 228 posti letto, ripartiti in 112 stanze doppie e 4 singole. L’edificio ospiterà inoltre sale video e sale riunioni, nonché il complesso bar - area colazioni - distributori automatici di cibi e bevande.

Il progetto è realizzato grazie all’intervento di CDP Investimenti SGR del Gruppo Cassa depositi e prestiti in collaborazione con Fabrica Immobiliare SGR, INPS e Camplus in collaborazione con l’Università Ca’ Foscari Venezia.

Paola Vescovi

×

Nome obbligatorio

Enter valid name

E-mail valida obbligatorio

Enter valid email address

Captcha Code Non riesci a leggere l'immagine? Clicca per aggiornarla

Code does not match!

* Campi obbligatori

Commenti :

  • user
    ZAP 09/15/2019 alle 00:17
  • user
    ZAP 09/15/2019 alle 00:00