Arte e scienza, aperta ILLUSION: NIENTE È COME SEMBRA

“Offriamo a studenti e visitatori un’esperienza sorprendente e coinvolgente per avvicinarsi a concetti complessi, in un mondo in cui molti tendono a semplificare troppo”. Così Michele Bugliesi, rettore dell’Università Ca’ Foscari Venezia, ha presentato l’obiettivo di Science Gallery Venice aprendo la sua prima ‘stagione’ ILLUSION: NIENTE È COME SEMBRA.

“Le mostre di Science Gallery sono un modo per far percepire quanto la scienza sia uno strumento potente a disposizione della società in cui viviamo – ha aggiunto il rettore – inoltre, il dialogo tra ricercatori e artisti attiva pensiero laterale e serendipità. Questa è una mostra che va vissuta e questa è anche la cifra e il senso di Science Gallery, ovvero sorprendere con una interpretazione della scienza non convenzionale”.

In mostra fino al 4 aprile nelle tese di Ca’ Foscari Zattere (Dorsoduro 1392, orario 10-18 dal lunedì al sabato con ingresso gratuito) ci sono 19 opere interattive create da artisti provenienti da 7 Paesi del mondo. Installazioni che offrono uno sguardo all’interno della mente umana attraverso l’esplorazione delle motivazioni e dei meccanismi dell’inganno sensoriale.

Questa mostra, curata da Michael John Gorman (fondatore di Science Gallery Dublin) e Richard Wiseman, unisce magia e psicologia, illusioni ottiche e ragionamento scientifico, confusione e chiarezza. Indaga come la percezione sostiene il nostro modo di vedere, sentire, pensare e capire il mondo. Mostra come ciò che percepiamo sia molto spesso radicalmente diverso dalla realtà che osserviamo con gli occhi.

La mostra sarà accompagnata da un programma di 16 eventi collaterali, con attività per studenti, famiglie, proiezioni, incontri (programma su venice.sciencegallery.com).

All’evento inaugurale hanno preso parte anche Andrea Bandelli, direttore esecutivo di Science Gallery International, e il nuovo direttore di Science Gallery Venice, Neal Hartman. Nato a Washington, Hartman ha lavorato per 18 anni al CERN di Ginevra, il più grande laboratorio di fisica del mondo, ed è co-fondatore di CineGlobe, il festival internazionale di cinema scientifico.

“Mi sono innamorato di Venezia la prima volta che vi ho messo piede 15 anni fa e sono un supporter di Science Gallery da quando è stata fondata a Dublino – ha affermato Hartman presentandosi al pubblico veneziano – lì è nata l’ispirazione che mi ha portato per anni a dedicarmi alla divulgazione della scienza attraverso l’arte. Per molti aspetti per me è un sogno che diventa realtà”.

“La scienza non è soluzione a tutte le sfide globali - ha aggiunto - ma nessuna soluzione può prescindere dalla scienza. Lo sviluppo tecnologico che ha reso le nostre vite più sicure, sane e interconnesse ha anche creato dei pericoli. Gestire le tecnologie nel modo migliore sarà cruciale. La Serenissima è esistita per un millennio, ma oggi non abbiamo molto tempo a disposizione per rendere il mondo più sostenibile e vivibile.

Science Gallery Venice sarà un ponte tra ricercatori e città. Un luogo per giovanissimi ma non solo. I temi saranno sostenibilità, accessibilità ed inclusione, unendo ricerca di punta con ispirazione artistica.

Perché Science Gallery Venice? Il nostro mondo ha bisogno non solo di imparare ma anche di trovare ispirazione. Le nostre città devono essere coinvolte nella sfida e i giovani hanno bisogno di trovare ispirazione”.

Science Gallery Venice è un’iniziativa promossa dall’Università Ca’ Foscari Venezia in collaborazione con il Distretto Veneziano della Ricerca e dell’Innovazione e fa parte della rete globale di 8 spazi espositivi in cui scienza e tecnologia dialogano con arte e design, ispirando nuovi modi di pensare e generando innovazione.

L’ateneo conta di avviare entro l’estate 2020 la ristrutturazione fabbricato 4 dell’area di San Basilio, che sarà pronto nel giro di 15 mesi per ospitare le prossime stagioni della gallery.

Tutte le attività di Science Gallery Venice sono gratuite. Programma completo degli eventi e informazioni su venice.sciencegallery.com

Enrico Costa

×

Nome obbligatorio

Enter valid name

E-mail valida obbligatorio

Enter valid email address

Captcha Code Non riesci a leggere l'immagine? Clicca per aggiornarla

Code does not match!

* Campi obbligatori

Commenta per primo