Ca' Foscari non si ferma. Tutti i numeri delle attività online

L’Università Ca’ Foscari Venezia non si ferma: lezioni, esami, lauree e servizi on line per far fronte a questo particolare momento che impedisce di svolgere le attività didattiche e accademiche in presenza.

Ecco i numeri: 1.207 insegnamenti svolti in modalità telematica, ovvero la quasi totalità (1.230) degli insegnamenti del periodo, 36mila ore di lezione erogate, 896 discussioni di laurea magistrale (tutte quelle previste in questa sessione); le liste aperte per gli appelli d’esame attualmente sono 95 in area economica e 70 in area umanistica (le due aree disciplinari che prevedono in esami in questo periodo).

Per quanto riguarda le attività dei Master nel corso di queste settimane sono già state erogate più di 60 lezioni permettendo a più di 200 studenti di 12 differenti Master di poter procedere con le attività didattiche del proprio percorso. Online si sono tenute, e si terranno nei prossimi giorni, anche le discussioni delle tesi di 6 Master, permettendo perciò a numerosi studenti di concludere un percorso intrapreso un anno fa.

Nel corso delle prossime settimane prenderanno il via, in modalità online, le attività di altri 5 Master e proprio in questi giorni si sono chiuse le domande di ammissione per un Master di II livello in ambito sanitario che partirà nel mese di aprile.

Con riguardo all’Alta Formazione, Ca’ Foscari Challenge School ha proposto il programma As smart as you learn, “Tanto intelligente quanto impari”, un calendario di Learning room gratuite: attività online per i clienti che non hanno, per il momento, l’opportunità di partecipare alle lezioni in aula.

Il Rettore dell’Università Ca’ Foscari Venezia Michele Bugliesi: «In queste settimane così drammatiche la nostra prima attenzione deve necessariamente continuare a rivolgersi prima di tutto a garantire la salute delle nostre studentesse, degli studenti e delle colleghe e colleghi tutti. Ma in situazioni come quelle che stiamo vivendo, le istituzioni pubbliche, e prime tra queste le università, hanno il compito altrettanto importante di saper rispondere all’emergenza con la forza e l’autorevolezza che attiene alla loro missione istituzionale. In pochi giorni a Ca’ Foscari come nelle altre università del Paese abbiamo trasformato in modalità a distanza tutte le attività necessarie al fine di garantire piena continuità di servizio e didattica a beneficio dei nostri studenti e dell'intera comunità accademica. È una trasformazione che stiamo attuando con la consapevolezza del grande impegno richiesto ai nostri docenti e al personale tecnico-amministrativo in un momento così difficile, e a tutte le colleghe e i colleghi va il mio più sentito ringraziamento, per la disponibilità, la dedizione e la professionalità che hanno saputo dimostrare. Certamente non è l’anno accademico che avevamo immaginato, ma siamo, oggi più di sempre, consapevoli di quanto è importante la nostra funzione e orgogliosi di percepire la volontà delle nostre studentesse e studenti e di tutta la comunità accademica di partecipare e di continuare a impegnarsi. Oggi l’augurio è che l’emergenza possa concludersi quanto prima, ponendo fine alla sofferenza di cui abbiamo notizia ogni giorno, ogni ora.  Ma conserviamo anche la consapevolezza che da questa esperienza trarremo insegnamenti importanti per il futuro della formazione e per i valori che la nostra istituzione ha saputo rappresentare.».

Le risorse elettroniche dell’Ateneo offerte dal Sistema bibliotecario di Ateneo includono un patrimonio di risorse bibliografiche ed elettroniche che include oltre 2 milioni di ebooks, più di 60.000 periodici elettronici e oltre 80 banche dati, costantemente consultabili.

Sono infine sempre attivi i servizi che Ca’ Foscari eroga sul fronte dell’orientamento: dalle pillole di orientamento al lavoro ogni settimana sui canali Facebook e Instagram con il contributo di vari esperti alla consulenza da remoto per i futuri studenti a cura del Settore Orientamento di Ateneo.