Progetti di cooperazione

L'iniziativa COST  è nata nel 1971 come quadro intergovernativo di cooperazione europea nella ricerca scientifica e tecnologica. Il finanziamento COST avviene tramite progetti, detti Azioni (Action), ciascuna delle quali  dura quattro anni.

I “Progetti di Mobilità dei Ricercatori” sono progetti congiunti di ricerca inseriti in Protocolli Esecutivi Scientifici e Tecnologici, per i quali l’Unità per la Cooperazione Scientifica e Tecnologica della Direzione Generale per la promozione del Sistema Paese finanzia, insieme con la controparte straniera, la mobilità dei ricercatori.

I Progetti di Mobilità vengono selezionati sulla base di un Bando, pubblicato contemporaneamente in Italia e nel Paese straniero con cui si negozia il Protocollo Esecutivo, nel quale sono definite le aree di ricerca nelle quali si può presentare il progetto.

BRIDGE - Costruire la resilienza della società ai disastri naturali: metodologie e soluzioni per l’Italia e gli Stati Uniti

BRIDGE è un progetto di cooperazione tra Italia e Stati Uniti finanziato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Ha l’obbiettivo di sviluppare strumenti per l’analisi della resilienza delle comunità costiere ai disastri naturali e di costituire una comunità di esperti di resilienza e educatori per sostenere gli sforzi nella valutazione e gestione dei disastri naturali in Italia e negli Stati Uniti. Il progetto si basa su un gruppo di ricerca multidisciplinare composto da esperti italiani e statunitensi di analisi di rischio e resilienza coordinato dal Prof. Andrea Critto (Coordinatore Scientifico, Università Ca’ Foscari Venezia) in collaborazione con l’Università della Virginia e con il supporto dell’Ambasciata Italiana a Washington. La validazione dell’approccio proposto si baserà su casi di studio in Italia (Laguna di Venezia) e Stati Uniti (Norfolk, Virginia).

Bando: Bando MAECI ITA-USA 2018
CUP: H74I18000120005
Coordinatore: (parte italiana) Prof. Andrea Critto, (parte americana) Prof. James H. Lambert - University of Virginia
Responsabile scientifico UNIVE: Andrea Critto
Quota UNIVE: 25.100,00 €
Durata: 01/01/2019 - 31/12/2020 (rinnovabile per un ulteriore anno)
Gruppo di ricerca UNIVE: Andrea Critto, Antonio Marcomini, Silvia Torresan, Anna Sperotto, Elisa Furlan, Marta Bonato

Specifiche Formali per Sistemi Software Sicuri

L'obiettivo del progetto è studiare se politiche di sicurezza di sistemi software critici possano essere formalmente integrate nelle tecniche di specifica dei requisiti usando metodi formali, per individuare ambiguità e inconsistenze già nella fase di specifica del ciclo di vita del software. A tal fine applicheremo tecniche lightweight di validazione e verifica per "mettere in sicurezza" il software già in fase di ingegneria dei requisiti. In particolare applicheremo linguaggi di modellazione come Event-B e iSTAR per specificare e analizzare i requisiti così che la progettazione del software possa essere conformata a criteri di sicurezza. Complessivamente, il progetto risponde all'esigenza di utilizzare tecniche matematiche con solido fondamento teorico per validare aspetti di sicurezza degli applicativi software.

Bando: Indo-Italian Executive Programme of Cooperation in Scientific and  Technological Cooperation
Coordinatore: (parte italiana) Agostino Cortesi, (parte indiana) Chaku Nabendu
Ruolo UNIVE: Università Ca' Foscari Venezia - University of Calcutta
Responsabile scientifico UNIVE: Agostino Cortesi
Importo totale progetto: Finanziamenti per la mobilità dei ricercatori (una visita all'anno per un ricercatore di nazionalità indiana in Italia e una visita all'anno per un ricercatore di nazionalità italiana in India)
Quota UNIVE: Finanziamenti per la mobilità dei ricercatori italiani in India (una visita all'anno)
Durata: 18/04/2017 - 31/12/2019
Gruppo di ricerca UNIVE: Agostino Cortesi, Riccardo Focardi, Flaminia Luccio + assegnisti e dottorandi. Complessivamente l'impegno sarà di 12 mesi uomo nei tre anni

Progetti conclusi

Last update: 20/07/2021