#ricercaèdonna

Arti extraeuropee: la ricerca a Ca' Foscari è donna

Quattro esperte di storia dell'arte fuori dall'Europa si occupano a Ca' Foscari di arti non occidentali: Silvia Burini (Russia), Sara Mondini (Medio Oriente e India), Sabrina Rastelli (Cina), Silvia Vesco (Giappone). Il nostro è uno dei pochi atenei, in cui allo studio dell’arte italiana ed europea si affianca anche quello di civiltà solo apparentemente remote

Maria Cristina Paciello
Donne, giovani e mondo del lavoro, a 10 anni dalla Primavera Araba

Maria Cristina Paciello, ricercatrice al dipartimento di studi sull’Asia e sull’Africa Mediterranea dell’Università Ca’ Foscari, studia le tematiche della questione del lavoro nel contesto delle riforme neoliberali e in situazioni di conflitto, con focus particolare sulla situazione delle donne e dei giovani dei Paesi arabi.

Stefania Bernini
Stefania Bernini per #ricercaèdonna: immigrazione, famiglia e società

Stefania Bernini, storica contemporanea, studia la società e i fenomeni politici e culturali su vasta scala attraverso la lente analitica della ‘famiglia’.

Valentina Bonifacio
Valentina Bonifacio per #ricercaèdonna: l'arte della ricerca antropologica

Valentina Bonifacio tiene presso il dipartimento di Studi Umanistici uno dei pochi insegnamenti in Italia di Antropologia Visuale. E’ la prima ricercatrice assunta da un ateneo italiano come vincitrice di una “Marie Curie”.