Riconoscimento titoli, equiparazione lauree V.O.

Concetto di riconoscimento finalizzato

Con la ratifica della Convenzione di Lisbona, avvenuta tramite Legge 11 luglio 2002, n. 148, è stato introdotto in Italia il concetto di riconoscimento finalizzato del titolo estero.

È quindi fondamentale conoscere lo scopo e la finalità per cui è richiesto un riconoscimento nel nostro sistema prima di iniziare qualsiasi procedura valutativa, tenuto conto delle differenti procedure esistenti nell’ordinamento italiano e dei differenti enti preposti a tali adempimenti.

Per che scopo è richiesto il riconoscimento della qualifica estera in Italia?

La risposta a questa domanda potrà indicarci sin da subito la procedura più adeguata e l’ente preposto al suo svolgimento: senza tale indicazione preliminare, sia l’ente che il possessore di qualifica estera rischiano di non ottenere alcun risultato utile ai propri scopi, oltre a perdere tempo in procedure più lunghe e complicate che potrebbero vanificare la richiesta di riconoscimento.

Procedure di riconoscimento finalizzato

Categoria Scopo del riconoscimento Ente responsabile Riferimento normativo
Riconoscimento accademico Accesso ad un corso/Prosecuzione degli studi
Abbreviazione di corso/Riconoscimento periodo studi/Riconoscimento di crediti
Conseguimento del corrispondente titolo italiano (equipollenza)
Università e Istituzioni AFAM Art. 2 Legge 148/2002

Se i motivi per cui il riconoscimento viene richiesto non sono accademici, alla pagina di CIMEA sono disponibili maggiori informazioni sulle varie pratiche di riconoscimento del titolo estero.


Conseguimento del corrispondente titolo italiano

Periodo utile

Tutto l'anno. In caso di riconoscimento con finalità di immatricolazione, la scadenza è il 31 maggio dell’anno accademico precedente. Per esempio: riconoscimento del titolo internazionale entro il 31 maggio 2015 (a.a. 2014/15) per immatricolarsi a settembre 2015 (a.a. 2015/16).

Contatti e prenotazioni

Modalità

Per richiedere il riconoscimento di un titolo accademico internazionale al fine di ottenere il titolo italiano corrispondente è necessario presentare apposita domanda con marca da bollo al Settore Accoglienza /Welcome Unit dell’Ufficio Relazioni Internazionali.

Alla domanda deve essere allegata la seguente documentazione:

  • documento di identità in corso di validità;
  • diploma di maturità in originale o in copia autenticata, tradotto, legalizzato e con Dichiarazione di valore o Attestato di comparabilità del CIMEA;
  • titolo accademico in originale, tradotto, legalizzato e con Dichiarazione di valore o Diploma supplement o Attestato di comparabilità del CIMEA;
  • elenco degli esami sostenuti tradotto e legalizzato (attestante anche le ore di attività teorico-pratiche se previste);
  • programmi degli esami sostenuti presso l'Università internazionale tradotti (tranne nei casi segnalati qui di seguito) e legalizzati;
  • altri eventuali titoli, conseguiti dopo la laurea, tradotti, legalizzati e con Dichiarazione di valore, o Diploma Supplement, o Attestato di Comparabilità del CIMEA;
  • ricevuta del versamento di 300,00 Euro effettuato tramite bonifico bancario. Nel momento in cui la pratica di riconoscimento ha inizio, non è più possibile ottenere il rimborso della tassa versata.

I programmi di studio possono essere presentati in lingua originale qualora la richiesta di equipollenza sia attinente un corso di ambito linguistico; in lingua francese, inglese, spagnolo e tedesco qualora il corso sia di ambito umanistico; in lingua inglese qualora il corso sia di ambito economico o scientifico.

La pratica può essere presentata anche inviando tutta la documentazione richiesta e una fotocopia di un documento d'identità tramite raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo: Università Ca' Foscari Venezia - Ufficio Relazioni Internazionali – Welcome Unit, Ca' Foscari, Dorsoduro 3246 - 30123 Venezia.

Procedura

L'eventuale traduzione dei documenti necessari per la richiesta di riconoscimento del titolo accademico internazionale è a carico degli interessati.

Di norma entro 90 giorni dal ricevimento della domanda la Struttura didattica competente si pronuncerà sul possibile riconoscimento del titolo accademico internazionale, totale o parziale, del titolo internazionale presentato:

  • nel caso di riconoscimento parziale indicherà l'anno di iscrizione e il numero di crediti riconosciuti e quelli da conseguire per ottenere il titolo accademico italiano corrispondente;
  • nel caso di riconoscimento totale verrà consegnato il relativo titolo di studio accademico italiano, riportante sia la denominazione del titolo internazionale che quella del titolo dell'Ateneo.

Accesso ad un corso/prosecuzione degli studi

Se sei uno studente comunitario o non comunitario in possesso di titolo di studio internazionale e intendi iscriverti a un corso di laurea o laurea magistrale di Ca' Foscari, devi obbligatoriamente e preventivamente richiedere la prevalutazione (riconoscimento) del tuo titolo di studio e del curriculum scolastico attraverso la procedura di prevalutazione, con la quale invierai telematicamente tutta la documentazione richiesta e riceverai successivamente comunicazione sulla tua eventuale ammissione.

Maggiori informazioni sulla procedura di prevalutazione sono disponibili a alla pagina delle Prevalutazione studenti internazionali.

Contatti e prenotazioni

La normativa

La base normativa del riconoscimento è costituita dall'Accordo tra la Repubblica Italiana e la Repubblica Austriaca, il cd. Scambio di Note del 16 e 17 febbraio 2003, in vigore dal 1.04.2003 che integra ed aggiorna la tabella elencativa dei titoli accademici corrispondenti, allegata allo scambio di Note del 28 gennaio 1999, e che introduce una tabella di corrispondenza dei voti in applicazione delle decisioni assunte dalla 16 Commissione mista di esperti, prevede la piena equipollenza dei titoli e dei gradi accademici rilasciati dalle università italiane e austriache riportati nell'elenco allegato.

Il riconoscimento di un titolo accademico in Italia, sulla base dello Scambio di Note sopraccitato, ha valore di equipollenza. Attraverso il riconoscimento si acquisiscono tutti i diritti legati al possesso della laurea corrispondente ottenuta presso un'università italiana dopo il completamento del corso di studi previsto. 

Contatti e prenotazioni

Quali titoli vengono riconosciuti?

Vengono riconosciuti soltanto i titoli accademici austriaci rigorosamente riportati nell'elenco allo Scambio di Note. Inoltre l'Università Ca' Foscari potrà rilasciare l'equipollenza solo con i titoli accademici previsti dalla propria offerta didattica e comunque compresi nell'elenco dello Scambio di Note.

Periodo utile

Tutto l'anno. In caso di riconoscimento con finalità di immatricolazione, la scadenza è il 31 maggio dell’anno accademico precedente. Per esempio: riconoscimento del titolo internazionale entro il 31 maggio 2015 (a.a. 2014/15) per immatricolarsi a settembre 2015 (a.a. 2015/16).

Documentazione richiesta

  • Domanda compilata e firmata, da presentare all'International Welcome Desk, Università Ca' Foscari Venezia, Dorsoduro 3246 - 30123 Venezia (anche per posta con raccomandata con ricevuta di ritorno) corredato di marca da bollo dell'importo di 16,00 Euro;
  • originale e una fotocopia semplice del decreto di conferimento del grado accademico ("Bescheid");
  • originale e una fotocopia semplice del diploma di maturità;
  • due fotocopie semplici della carta d'identità/del passaporto valida/o;
  • originale e una fotocopia semplice di tutti gli attestati degli esami integrativi nel caso in cui siano prescritti per il riconoscimento del titolo;
  • certificato (originale e copia) emesso dall'Università austriaca indicante il voto finale ("Gesamtnote");
  • ricevuta del versamento di 300,00 Euro effettuato tramite bonifico bancario, indicando come causale "Riconoscimento titoli austriaci".

Procedura

La domanda corredata della necessaria documentazione va consegnata all'International Welcome Desk.

La procedura dura di regola 90 giorni. Nel momento in cui la procedura di riconoscimento ha inizio, non è più possibile ottenere il rimborso della tassa versata.

Al termine della procedura, l'Università Ca' Foscari Venezia chiederà all'interessato/a di ritirare personalmente il decreto di riconoscimento e il diploma di equipollenza e la documentazione originale. 

La documentazione può essere ritirata anche da una persona munita di delega, accompagnata da una fotocopia della carta di identità del delegante e una fotocopia della carta di identità del delegato.

Con il rilascio del decreto di riconoscimento la procedura si intende conclusa.

Soltanto il decreto ha valenza giuridica, mentre il diploma è destinato ad un uso personale.

Cos’è l’equiparazione

Se partecipi ad un concorso per l’accesso al pubblico impiego e ti viene richiesto il possesso di una laurea in una determinata classe, ai sensi del D.M. 9 luglio 2009 Ca' Foscari ha predisposto una procedura per definire l'equiparazione delle proprie lauree ante D.M. 509/1999 (lauree del vecchio ordinamento) alle corrispondenti classi di laurea specialistica/magistrale e delle lauree specialistiche D.M. 509/1999 alle corrispondenti classi di laurea magistrale D.M 270/2004.

Come si richiede

Puoi ottenere l'equiparazione compilando l'apposito form.

La domanda verrà valutata dagli organismi didattici competenti. In caso di parere favorevole verrà rilasciata una certificazione che attesta la corrispondenza ad un'unica classe di laurea specialistica/magistrale tra quelle previste e offerte dall’Ateneo.

Attenzione: per presentare domanda è tassativamente prevista l’indicazione del concorso pubblico per cui è necessaria l’equiparazione.

Il laureato verrà avvisato attraverso una mail dell’ottenuta equiparazione e potrà certificarla scaricando un certificato di laurea autonomamente dall’area riservata.

Last update: 04/12/2019