MAGAGNIN Paolo

Lettere di presentazione: informazioni e modelli

Pubblicato il 01/10/2019

Dato il continuo e massiccio afflusso di richieste, gli studenti che avessero necessità di una lettera di presentazione in inglese per partecipare a una selezione (borsa di studio, iscrizione a un corso presso un'università, posizione lavorativa) sono gentilmente pregati di stendere autonomamente una bozza di lettera

A questo fine è possibile consultare i numerosi modelli già disponibili in rete o ispirarsi ai modelli nel file .docx allegato (contenente tre tipologie di lettera tra cui scegliere la più consona), adattandoli alla propria situazione in modo da rendere la lettera il più completa e mirata possibile. Gli studenti sono pregati di mantenere il formato originale del file (.docx o, al limite, .doc), e di non convertirlo in altri formati (es. .pages, .odt, ecc.) che eliminerebbero l'intestazione e altri elementi della formattazione.

Dopodiché gli studenti mi invieranno la bozza per gli ultimi aggiustamenti e io ne redigerò la versione definitiva, inviandola poi direttamente allo studente oppure caricandola nel sito dell'istituto che ne ha fatto richiesta.

Per la maggior parte delle procedure di selezione è sufficiente una lettera con firma digitale, che ne accelera notevolmente i tempi di ottenimento. Chi avesse necessità di una lettera in originale o con firma non digitalizzata è pregato di comunicarlo chiaramente al momento della richiesta: in questo caso, naturalmente, i tempi subiscono un allungamento.

In ogni caso è bene procedere alla richiesta della lettera con congruo anticipo rispetto alla scadenza prevista dall'istituto richiedente, possibilmente con un preavviso di almeno due settimane.

Vademecum per i rapporti con il docente

Pubblicato il 01/10/2019

Gli studenti sono invitati a prendere visione del vademecum allegato, che regola i rapporti essenziali con il docente, e ad attenersi alle indicazioni ivi riportate.

Vademecum per tesi LICSAAM

Pubblicato il 01/10/2019

Gli studenti di LICSAAM già inseriti nella lista dei miei laureandi e quelli intenzionati a preparare la tesi con me, sia in presenza che a distanza, sono tenuti a leggere con la massima attenzione il vademecum (in forma di FAQ) in allegato, che contiene dettagliate risposte ai dubbi più frequenti, in aggiunta alle linee guida per la prova finale redatte dall'Ateneo. Si invita, inoltre, a prendere visione delle tesi di esempio, anch'esse in allegato.

Tengo a precisare che l'attenta consultazione di questi materiali e il rigoroso rispetto delle indicazioni in essi contenute costituisce il primo importante elemento di valutazione. Dati gli alti numeri e il già notevole carico di lavoro, viene richiesto agli studenti il massimo grado di autonomia. In particolare:

1) non verrà data risposta ai quesiti già risolti nel vademecum;

2) non verranno soddisfatte richieste di informazioni già disponibili nel sito istituzionale.

 

Vademecum per tesi ITES

Pubblicato il 01/10/2019

Gli studenti di ITES già inseriti nella lista dei miei laureandi e quelli intenzionati a preparare la tesi con me, sia in presenza che a distanza, sono tenuti a leggere con la massima attenzione il vademecum (in forma di FAQ) in allegato, che contiene dettagliate risposte ai dubbi più frequenti, in aggiunta alle linee guida per la prova finale redatte dall'Ateneo.

Tengo a precisare che l'attenta consultazione di questi materiali e il rigoroso rispetto delle indicazioni in essi contenute costituisce il primo importante elemento di valutazione. Dati gli alti numeri e il già notevole carico di lavoro, viene richiesto agli studenti il massimo grado di autonomia, e in particolare:

1) non verrà data risposta ai quesiti già risolti nel vademecum;

2) non verranno soddisfatte richieste di informazioni già disponibili nel sito istituzionale.

Tesi LICSAAM e ITES - prime sessioni utili per i laureandi

Pubblicato il 01/10/2019

Si informano gli studenti che, avendo raggiunto il numero limite di studenti che sono in grado di seguire efficacemente come relatore per un certo numero di sessioni, le prime opzioni possibili per gli studenti intenzionati a preparare la tesi con me sono le seguenti:

- studenti LICSAAM: sessione autunnale 2019/20 (ottobre/novembre 2020)

- studenti ITES: sessione estiva 2020/21 (giugno/luglio 2021)

Avviso per studenti magistrali - interrotte relazioni tesi LICAAM e LEISAAM

Pubblicato il 01/10/2019

Si avvertono gli studenti che, al fine di svolgere al meglio la mia funzione, ho deciso (salvo casi eccezionali e motivati) di non seguire più come relatore tesi magistrali LICAAM e LEISAAM, ma soltanto tesi triennali LICSAAM e magistrali ITES. Sono fatti salvi, naturalmente, i progetti di tesi già in corso e le future correlazioni che prevedono esclusivamente una mia assistenza nella parte linguistica. Questo per due motivi di natura essenzialmente didattica: 1) dal 2011 non sono più titolare di alcun corso LICAAM e non ho mai tenuto corsi di LISAAM/LEISAAM; 2) essendo uno specialista di lingua e traduzione e non di economia, diritto, politica, sociologia, relazioni internazionali ecc. non sono in grado di seguire tesi di ricerca LEISAAM in tali ambiti. 

Le cosiddette "tesi ibride" (ovvero composte da una breve parte argomentativa accompagnata dalla traduzione di articoli specialistici) che spesso ho seguito come relatore rappresentavano l’unico modo plausibile per permettermi di supervisionare in qualche modo tesi su argomenti in cui non sono uno specialista, ma non costituiscono un formato sostenibile e non mi permettono di seguire con competenza il lavoro del laureando. 

Agli studenti intenzionati a seguire tesi magistrali nelle suddette discipline suggerisco di rivolgersi esclusivamente a uno specialista di una delle discipline caratterizzanti del CdL, eventualmente tra i docenti dei dipartimenti di Economia e di Management, dopo aver consultato attentamente le pagine dei docenti alle voci “Ricerca” e “Pubblicazioni”.

Vademecum ERASMUS+ e SWISS-EUROPEAN MOBILITY PROGRAM

Pubblicato il 01/10/2019

Gli studenti interessati a usufruire delle mobilità Erasmus+ o Swiss-European Mobility Program di cui sono referente per l'area Cina sono invitati a prendere visione del vademecum allegato, che riporta le risposte ad alcuni quesiti frequenti, e ad attenersi alle indicazioni ivi riportate.

Una presentazione esaustiva del programma Erasmus+ e delle procedure previste è disponibile qui, mentre qui gli studenti trovano tutte le informazioni sul programma Swiss-European Mobility Program.

MISSIONE DI RICERCA ALL'ESTERO 14/09-23/12/2019

Pubblicato il 01/10/2019

Si informano gli studenti che dal 14/09/2019 al 23/12/2019 sarò all’estero per una missione di ricerca: tutte le attività in presenza sono quindi sospese fino a ulteriore comunicazione. 

RICEVIMENTI

Tutti i ricevimenti nelle sedi di Venezia e Treviso sono sospesi durante tutto il periodo di missione e durante la sessione di esami di gennaio 2020. I ricevimenti nelle due sedi riprenderanno in concomitanza con l’inizio delle lezioni del II semestre, in una data che verrà comunicata a tempo debito con un apposito avviso.

LAUREE TRIENNALI

Come di consueto, le attività di correzione degli elaborati verranno condotte via mail. Alla luce di quanto detto sopra, tuttavia, la mia supervisione si limiterà ai contenuti e sarà ridotta all’essenziale. Correzione di refusi, uniformazione di note, formattazione, cura della forma italiana e dello stile di scrittura ecc. verranno suggerite – se necessario – all’inizio del lavoro di revisione, dopodiché rimarranno responsabilità esclusiva del laureando: se, dopo la correzione della prova di traduzione e la revisione generale da parte del relatore, nell'elaborato finale dovessero ancora sussistere lacune in questi campi imputabili alla scarsa cura dello studente, queste non verranno ulteriormente corrette dal docente e incideranno sulla valutazione finale dell’elaborato. In particolare, gli studenti sono invitati a rispettare attentamente le indicazioni del vademecum sulla lunghezza della prova di traduzione (3.000 battute spazi inclusi, calcolate sul testo tradotto) e sulle modalità di correzione. Ogni richiesta che vada oltre i paletti previsti verrà ignorata. Naturalmente verrà data priorità alle tesi previste per la sessione autunnale.

LAUREE MAGISTRALI

Come di consueto, le attività di correzione degli elaborati verranno condotte via mail. Alla luce di quanto detto sopra, tuttavia, la mia opera di supervisione si limiterà ai contenuti e sarà ridotta all’essenziale. Correzione di refusi, uniformazione di note, formattazione, cura della forma italiana e dello stile di scrittura ecc. verranno suggerite – se necessario – all’inizio del lavoro di revisione, dopodiché rimarranno responsabilità esclusiva del laureando: se, dopo la correzione delle singole sezioni e la revisione generale da parte del relatore, nell'elaborato finale dovessero ancora sussistere lacune in questi campi imputabili alla scarsa cura dello studente, queste non verranno ulteriormente corrette dal docente e incideranno sulla valutazione finale dell’elaborato.. Naturalmente verrà data priorità alle tesi previste per la sessione autunnale. Infine, non potendo essere presente fisicamente alle sedute di laurea (che si terranno presumibilmente alla fine di ottobre 2019) invierò alla Commissione, come da regolamento, una relazione con il mio giudizio su ciascun laureando.

INSEGNAMENTI

Tutte le informazioni sui corsi dell'a.a. 2019/20, e in particolare i sillabi, sono disponibili nell'apposita sezione della mia pagina istituzionale. Eventuali aggiornamenti dei sillabi verranno pubblicati tempestivamente e a tempo debito nella stessa sede, perciò è inutile contattarmi per avere notizie in merito.

ESAMI

Tutti gli esami dei corsi di cui sono titolare nelle sedi di Venezia e di Treviso previsti per la sessione straordinaria dell’a.a. 2019/20 (gennaio 2020) si terranno regolarmente in presenza.

LETTERE DI PRESENTAZIONE

Tutte le informazioni in merito alla produzione di lettere di presentazione per lavoro, iscrizione a corsi o richiesta di borse di studio sono disponibili nell'apposito avviso disponibile nella mia pagina istituzionale. 

ERASMUS+ E SWISS EUROPEAN MOBILITY PROGRAM

Le pratiche di compilazione dei Learning Agreement e il riconoscimento degli esami sostenuti all’estero continueranno a essere gestite via mail. Per questioni relative al finanziamento, alla durata della mobilità e ogni altro aspetto burocratico va contattato esclusivamente l’ufficio mobilità internazionale.  

IMPORTANTE!

Durante il periodo di missione, il mio tempo e le mie energie saranno dedicati essenzialmente allo studio e alla scrittura. Pur rimanendo raggiungibile via mail, quindi, ridurrò drasticamente la frequenza di accesso alla posta, la velocità nella risposta e il tempo dedicato alle varie pratiche che esulano dalla mia ricerca. Le sole pratiche a cui darò seguito il più prontamente possibile, nei limiti di quanto detto sopra, saranno la supervisione delle tesi già in corso di stesura e la gestione delle pratiche di mobilità internazionale di mia competenza. Gli studenti sono quindi pregati di contattarmi solo per questioni urgenti e di astenersi dal sottopormi quesiti di natura burocratica, domande a cui è già data risposta nei miei appositi vademecum oppure nel sito di Ateneo e, in generale, questioni burocratiche o amministrative che non rientrano nelle mie specifiche competenze didattiche o amministrative. A queste richieste non verrà dato seguito.

Ulteriori comunicazioni saranno fornite a mezzo avviso nella mia pagina istituzionale. Per tutte le altre indicazioni rimangono validi i vademecum e le istruzioni fornite negli avvisi già pubblicati, che invito a consultare e a seguire con la massima attenzione.

segui il feed