Premio Compraverde Veneto, Ca' Foscari vince con i catering sostenibili

L'8 giugno, Ca’ Foscari è stata premiata alla 5a edizione del Forum Regionale Compraverde Buygreen Veneto, l’appuntamento annuale dedicato al ‘green procurement’ delle Pubbliche Amministrazioni, per valorizzare e diffondere le buone pratiche in tema di acquisti verdi e confrontarsi con vari operatori del settore sui temi della sostenibilità.

Grazie alla scelta di porre particolare attenzione alla sostenibilità del catering, Ca’ Foscari si è aggiudicata il primo posto per le stazioni appaltanti nella categoria ‘Istruzione’ , a pari merito con l’Università degli Studi di Padova.

Il premio Compraverde Veneto è stato conferito “per il grado di innovazione introdotto nel bando che tende ad eliminare l’utilizzo della plastica monouso prima ancora dell’introduzione della direttiva della plastica UE2019/904 e per l’attenzione riservata alla riduzione degli sprechi alimentari nei servizi di catering”.

Nell’ambito della Terza Missione – uno dei tre ambiti di azione istituzionali dell’Università assieme alla Didattica e alla Ricerca – il nostro Ateneo ha organizzato numerosi eventi,  che vengono spesso accompagnati da momenti di networking e convivialità che prevedono servizi di catering. 

Avendo la sostenibilità tra le proprie priorità, Ca’ Foscari ha approcciato questa attività con l’obiettivo di ridurne l’impatto ambientale, dando quindi un segnale importante a tutta la comunità e dimostrando il proprio impegno concreto nel diventare sempre più ‘green’.

Nello specifico, tutti i catering dell’Ateneo prevedono l’utilizzo di stoviglie lavabili e riutilizzabili (in acciaio, vetro o porcellana) o in materiale compostabile, eliminando quindi totalmente l’utilizzo massiccio di plastica monouso.
Ai fornitori viene inoltre richiesto di occuparsi del corretto smaltimento di eventuali rifiuti e di  utilizzare prodotti locali, nazionali o equosolidali, rispettando la stagionalità dei prodotti, la produzione artigianale e l’assenza di olio di palma. 
Particolare attenzione viene data anche ai menù per persone con intolleranze alimentari o con diverse scelte di alimentazione, per le quali vengono proposte sempre almeno due portate.


Per scoprire tutte le azioni dell’Ateneo nell’ambito della sostenibilità, visita la pagina di Ca’ Foscari Sostenibile

Francesca Favaro