Cafoscarinews

"VERSO INCROCI": incontri in attesa di Incroci di civiltà

In vista della dodicesima edizione di Incroci di civiltà, si terrà anche quest’anno la sezione Verso Incroci, il tradizionale percorso di avvicinamento ai temi del festival, che si svolgerà dal 7 al 28 marzo e comprenderà sette appuntamenti.

Organizzato dall’Università Ca’ Foscari e dal Comune di Venezia con il sostegno della Fondazione di Venezia, il ciclo di incontri si avvale quest’anno di prestigiose collaborazioni con altri enti e istituzioni tra i quali T Fondaco dei Tedeschi - DFS, il Consolato generale di Svizzera a Milano – Consolato di Svizzera a Venezia, la Fondazione svizzera per la Cultura Pro Helvetia, l’Ateneo Veneto, il Dedica Festival Pordenone, la Fondazione Eni Enrico Mattei, il CartaCarbone Festival Treviso, la libreria Il libro con gli stivali presso l’M9, il Campus Treviso di Ca’ Foscari.

Verso Incroci si articolerà in sette incontri pensati per cominciare a riflettere su aree geografiche o questioni rilevanti legate a tematiche tradizionalmente care al festival che si terrà a Venezia dal 3 al 6 aprile 2019.

Il primo appuntamento sarà in collaborazione con T Fondaco dei Tedeschi – DFS
giovedì 7 marzo, alle ore  19.00 e vedrà Carmine Abate (ITALIA) conversare in italiano con Alessandro Cinquegrani (Università Ca’ Foscari Venezia). Lo scrittore ha vinto il Premio Campiello nel 2012 con il romanzo La collina del vento e il premio Stresa nel 2016 con La felicità dell’attesa. L’incontro si inserisce nella rassegna "Alter-Natives", promossa da T Fondaco dei Tedeschi, in collaborazione con l'Università Ca' Foscari, con scrittrici e scrittori di origine straniera che hanno scelto l’italiano come lingua di scrittura e che intende offrire al pubblico storie di integrazione, di convivenza e di rispetto reciproco, per sensibilizzare sul tema della migrazione e degli incroci di culture.

Martedì 12 marzo, alle ore 11.00, all’Auditorium Santa Margherita dell’Università Ca’ Foscari, Gioconda Belli (NICARAGUA) converserà in spagnolo (trad. consecutiva) con Susanna Regazzoni (Università Ca’ Foscari Venezia) che da anni si interessa di scrittura delle donne e che quest'anno le ha in parte dedicato un corso della laurea magistrale in letteratura ispano-americana. La scrittrice nicaraguense affronterà i temi a lei cari, il femminismo e l'emancipazione della donna, sullo sfondo del Sudamerica attuale. L’evento è in collaborazione con Dedica Festival Pordenone.

L’Armenia sarà al centro dell’appuntamento di venerdì 15 marzo, alle ore 17.30, presso CFZ Cultural Flow Zone – Tesa 1 con Avedis Hadjian (ARMENIA / TURCHIA) che converserà in italiano con Sona Haroutyunian (Università Ca’ Foscari Venezia).

Dalla collaborazione con il Consolato generale di Svizzera a Milano - Consolato di Svizzera a Venezia e la Fondazione svizzera per la Cultura Pro Helvetia nasce invece l’appuntamento di lunedì 18 marzo, alle ore 18.00, a Palazzo Trevisan degli Ulivi con Nicolas Verdan (SVIZZERA) che converserà in francese (trad. consecutiva) con Alessandra Repossi (traduttrice letteraria). L’incontro inaugurerà la rassegna Suisse Pride e Venise pour la francophonie, quest’ultima organizzata dalla prof.ssa di Ca’ Foscari Marie-Christine Jamet.

Martedì 19 marzo, alle ore 18.00 presso l’Ateneo Veneto (Sala Tommaseo) si terrà la Presentazione del nuovo numero dal titolo “Lo stato ibrido” della rivista Equilibri edita dalla Fondazione ENI Enrico Mattei (FEEM) in collaborazione con Ateneo Veneto e Fondazione ENI Enrico Mattei (FEEM). La conversazione che verterà sulle varie forme di governo presenti in Africa, Asia e America Latina, aiuterà a riflettere sulle sfide politiche e culturali che caratterizzando il nostro tempo presente.

Lunedì 25 marzo, alle ore 18.30, presso Il libro con gli stivali – libreria per persone in crescita a Mestre (Chiostro dell’M9) sarà la volta della Tunisia con la fumettista Takoua Ben Mohamed (ITALIA / TUNISIA) che converserà in italiano con la scrittrice Igiaba Scego.

Verso Incroci chiuderà a Treviso con l’appuntamento organizzato dal Campus di Treviso giovedì 28 marzo, alle ore 18.00, presso il Salone del Palazzo dei Trecento, che vedrà come ospite Diego Marani (ITALIA) che converserà in italiano con Paolo Maria Noseda. Incontro realizzato grazie al patrocinio del Comune di Treviso e alla collaborazione con il CartaCarbone Festival Treviso.

Tutti gli incontri sono a ingresso libero fino ad esaurimento posti tranne l’incontro con Carmine Abate per il quale è obbligatoria la prenotazione scrivendo a:  fondaco.culture@dfs.com

Informazioni: www.incrocidicivilta.org

VERSO INCROCI

FEDERICA FERRARIN

×

Nome obbligatorio

Enter valid name

E-mail valida obbligatorio

Enter valid email address

Captcha Code Non riesci a leggere l'immagine? Clicca per aggiornarla

Code does not match!

* Campi obbligatori

Commenta per primo