Image by Steve Buissinne from Pixabay

Dipendenti a lezione di finanza per gestire meglio risparmi e investimenti

In cattedra professori di economia, finanza e matematica, in aula i dipendenti della stessa università. Accade a Ca’ Foscari, dove la campagna di educazione finanziaria “Il futuro conta” promossa dalla Regione del Veneto è entrata in uffici, segreterie e biblioteche, coinvolgendo 150 dipendenti in un percorso di sei lezioni tra inflazione, previdenza complementare, documenti legali e finanza sostenibile. Perché una gestione informata dei propri risparmi può rasserenare la vita privata e giovare all’attività lavorativa.

L’innovativa offerta didattica ‘su misura’ per i dipendenti, infatti, fa parte di un’insieme di misure dell’ateneo per il welfare e la conciliazione vita-lavoro dello staff. L’impegno dell’ateneo in questo ambito è stato premiato con la certificazione Family Audit rilasciata dalla Provincia Autonoma di Trento.

“La Persona al centro - spiega Monica Gussoni, dirigente dell’Area Risorse Umane di Ca’ Foscari - è il motore che spinge l’Ateneo a promuovere iniziative family-friendly in risposta alle possibili esigenze del proprio Personale. Unitamente ai vari strumenti messi a disposizione per facilitare un’efficace conciliazione tra impegni personali e impegni lavorativi, abbiamo offerto a tutto il personale tecnico-amministrativo un percorso formativo di Educazione Finanziaria al fine di favorire la sostenibilità familiare e sociale”.

“Attraverso un linguaggio alla portata di tutti e con esempi concreti - aggiunge Paolo Pellizzari, professore del Dipartimento di Economia e coordinatore dell’attività - il corso fornisce conoscenze sui temi di finanza ed economia di rilevanza pratica, che consentano a tutti di compiere scelte consapevoli sia come risparmiatori sia come investitori”.

Gli altri docenti coinvolti sono Marco Corazza, Antonella Basso, Marco Li Calzi e Diana Barro. I temi trattati durante i sei incontri, che si concluderanno a gennaio 2021, sono: interesse, inflazione e diversificazione; investimenti e diversificazione di portafoglio; la previdenza complementare; fondi d'investimento e ETF (Exchange Traded Funds); la tutela del risparmio: MiFID, KIID, informativa ex-post sui costi; la finanza sostenibile e il mondo ESG (Environment Social Governance).

In Veneto, il progetto “Il futuro conta” ha portato nell’ultimo anno alla realizzazione di oltre 160 attività formative offerte da esperti delle Università di Padova, Verona e Ca’ Foscari. Nel complesso hanno partecipato oltre 8500 cittadini. Iuav ha curato il design dell’offerta. Il team di professori cafoscarini che si sono dedicati a questa maratona educativa rivolta a tutta la popolazione ha organizzato ben 45 eventi in 6 mesi, incontrando giovani, adulti e pensionati con contenuti mirati e adattati alle diverse esigenze.

Enrico Costa