Pubblicazioni scientifiche

Catalogo pubblicazioni

Il catalogo delle pubblicazioni del Dipartimento attinge le informazioni da ARCA, l'archivio istituzionale ad accesso aperto della ricerca di Ca' Foscari con lo scopo di raccogliere, diffondere e conservare la produzione scientifica dell'università.

ARCA è un archivio Open Access: è consultabile liberamente, indicizzato dai motori di ricerca e interrogabile anche dal portale cerCa. In questo modo vengono valorizzate la produzione scientifica dell'Ateneo e la visibilità delle ricerche.

Vetrina bibliografica del Dipartimento

TranScript
Traduzione e scrittura nel Medioevo europeo

Le lingue e tradizioni letterarie dell'Europa moderna si sono sviluppate in continuità con la tradizione latina attraverso tutto il periodo medievale - un fenomeno particolarmente evidente nei testi fino ad almeno il XV secolo. Le relazioni della cultura europea con la tradizione latina, i rapporti dell'Europa medievale con le diverse culture linguistiche che l'hanno abitata - araba, ebraica, greca, latina, germanica e slava - e le culture scritte che hanno reso possibile la nascita di nuove tradizioni culturali e linguistiche costituiscono fenomeni storici che vanno studiati contestualmente, e che possono contribuire significativamente alla comprensione di un capitolo fondamentale della storia culturale europea.TranScript vuole fornire uno spazio di discussione sulla 'traduzione' da oralità a scrittura e delle traduzioni e mediazioni fra culture e tradizioni, con particolare riferimento al secoli XI-XV.

Per maggiori informazioni consultare il sito di Edizioni Ca' Foscari

Niccolò Granucci
La piacevol notte e ’l lieto giorno

Introduzione, edizione e commento a cura di Flavia Palma

Niccolò Granucci (1521-1603) rappresenta un tassello interessante, sebbene poco studiato, della storia della novellistica cinquecentesca. Tra le sue opere letterarie, soggette al fascino di Giovanni Boccaccio, particolarmente signifi­cativa è La piacevol notte e ’l lieto giorno, pubblicata a Venezia nel 1574. Flavia Palma ne offre la prima edizione critica, corredata da un’ampia introduzione e da un dettagliato commento, volti a illustrare e contestualizzare le peculiarità della raccolta in relazione tanto al genere novella quanto alla tradizione letteraria coeva.

Per maggiori informazioni consultare il sito di Pàtron Editore

Paulo maiora canamus
Raccolta di studi per Paolo Mastandrea 

a cura di Massimo Manca e Martina Venuti

Il volume miscellaneo che qui si presenta è stato pensato da amici e colleghi non solo come omaggio a Paolo Mastandrea, ma anche e soprattutto come illustrazione delle innumerevoli prospettive aperte dai suoi studi: l’indagine dei meccanismi dell’intertestualità nel mondo antico; l’analisi filologica di tradizioni controverse; i numerosi problemi storico-letterari offerti dai testi della Tarda Antichità latina; l’esame della ricezione umanistica e rinascimentale dell’eredità classica. Non si è naturalmente trascurato il contributo cruciale portato dallo studioso alla teorizzazione e allo sviluppo, fin dagli anni Novanta, di strumenti informatici di ricerca testuale, la cosiddetta ‘galassia Musisque Deoque’, di cui si tiene conto in molti dei lavori presenti nel volume.

Per maggiori informazioni consultare il sito di Edizioni Ca' Foscari

Last update: 17/05/2022