Pubblicazioni scientifiche

Catalogo pubblicazioni

Il catalogo delle pubblicazioni del Dipartimento attinge le informazioni da ARCA, l'archivio istituzionale ad accesso aperto della ricerca di Ca' Foscari con lo scopo di raccogliere, diffondere e conservare la produzione scientifica dell'università.

ARCA è un archivio Open Access: è consultabile liberamente, indicizzato dai motori di ricerca e interrogabile anche dal portale cerCa. In questo modo vengono valorizzate la produzione scientifica dell'Ateneo e la visibilità delle ricerche.


Vetrina bibliografica del Dipartimento

Nonantola 5. Una comunità all'ombra dell''abate
a cura di Mauro Librenti e Alessandra Cianciosi
Roma, All'Insegna del Giglio, 2017.

Nell’estate del 2015 l’Amministrazione Comunale, all’interno di un progetto di riqualificazione urbana cofinanziato dalla Regione Emilia-Romagna che ha interessato il centro storico di Nonantola, ha avviato i lavori di rifacimento della piazza. Tale intervento ha consentito all’Università Ca’ Foscari di Venezia, sotto la direzione scientifica del Prof. Sauro Gelichi, in co-direzione con la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara, di effettuare un’indagine complessiva con l’esplorazione di estese aree di scavo. Il volume presenta i risultati dell'attività di scavo, scrivendo un’altra inedita pagina della storia di Nonantola. 

 


Marco Pozza,
I documenti vescovili della provincia gradense 1046-1200
Roma, Aracne, 2018

La storia della produzione documentaria vescovile è un tema di grande interesse per gli studiosi della documentazione e delle istituzioni medievali. Frutto di una ricerca condotta su fonti archivistiche edite e inedite, il volume raggruppa i documenti, pervenuti in originale, prodotti nel corso dei secoli XI e XII dai vescovadi compresi nella provincia ecclesiastica gradense, i cui confini coincidevano con quelli del ducato veneziano. Attraverso I'edizione e I'analisi di questi atti, I'autore ricostruisce I'evoluzione della produzione e ne mette in evidenza i caratteri specifici confrontandoli con la coeva documentazione notarile e cancelleresca.


Martina Venuti
Il Prologus delle Mythologiae di Fulgenzio
Napoli, Paolo Loffredo Iniziative Editoriali, 2018

Le Mythologiae di Fulgenzio sono ancora oggi consultabili su un testo critico solamente nell’edizione teubneriana curata da Rudolf Helm nel 1898; il testo latino è stato totalmente trascurato nel corso del Novecento e nessuna traduzione italiana è ad oggi disponibile. Il prologus dell’opera, caratterizzato da una complessa struttura prosimetrica e da un latino lambiccato e a tratti misteriosofico, è un sotto-testo autonomo e problematico, che lancia una sfida aperta al lettore: se vorrà accedere al contenuto di spiegazione filosofica dei miti pagani offerto dalle Mythologiae egli dovrà decifrare il codice proposto nel testo prefatorio. L’autore mette in scena un fitto dialogo che vede come protagonisti Fulgenzio stesso e Calliope; infine, perché non manchi un adeguato sostegno all’impresa intellettuale che si sta compiendo, sono chiamate in causa anche Satira, Urania e Filosofia.

Last update: 23/04/2018