Epigrafia e scritture

L’epigrafia è la scienza che si occupa di indagare le “situazioni” e i “dispositivi” con cui si attua la volontà di comunicare un’informazione scritta a un determinato pubblico. Chi studia le iscrizioni deve non solo primariamente proporre un’edizione critica del testo, ma anche analizzare il monumento su cui parole e lettere sono iscritte e, soprattutto, contestualizzare la situazione storica e sociale in cui la scrittura fu prodotta. A questo si affianca lo studio del “ciclo di vita” delle iscrizioni, ovvero del percorso storico che le ha portate dal contesto in cui furono realizzate a quello in cui oggi le studiamo. In tale ottica, è fondamentale lo studio dei "paesaggi epigrafici" cui l’iscrizione era destinata e nei quali fu successivamente inserita.

L’epigrafia interagisce a stretto contatto con altre discipline, quali l’archeologia e la storia dell’arte, la paleografia, la topografia, l’onomastica e la prosopografia. Soltanto un approccio interdisciplinare consente infatti di elaborare risposte complesse ai problemi storici, per affrontare i quali si dimostra sempre più necessario ideare progetti di ricerca collaborativi, che uniscano più studiosi a livello locale, nazionale e internazionale.

Reti di ricerca

Rapporti con le altre discipline

#Epigrafia e comunicazione

Le iscrizioni sono strumenti comunicativi di notizie contingenti e, parallelamente, riflesso involontario del mondo che le ha prodotte; la "cultura epigrafica" (il cosiddetto epigraphic habit) è innanzitutto una forma di autorappresentazione, pubblica e privata, con cui si esprimono i valori fondamentali dei sistemi socio-politici e la posizione dei singoli individui all'interno di quei sistemi.

#Epigrafia digitale

L'epigrafia ha svolto un ruolo pionieristico nell'interazione tra informatica e discipline umanistiche; l'epigrafia digitale occupa ormai una posizione di spicco nelle digital humanities: grazie all'evoluzione tecnologica degli ultimi decenni sono stati sviluppati numerosi progetti che includono database epigrafici online, edizioni digitali di testi epigrafici, ricostruzioni e modelli virtuali dei monumenti iscritti e dei paesaggi in cui erano inseriti.

#Paesaggi epigrafici

Nel mondo antico e medievale la comunicazione epigrafica era pervasiva e, in particolare, costituiva un elemento portante della cultura urbana; in tale ottica la critica ha ormai abbandonato un approccio esclusivamente filologico allo studio delle iscrizioni e si sta concentrando sempre più sugli elementi paratestuali e materiali delle iscrizioni, intese come monumenti e oggetti archeologici ("dispositivi") appartenenti a una "situazione epigrafica".

#Storia dell'epigrafia

La storia degli studi epigrafici non è mera erudizione o antiquaria, ma mira a offrire una migliore comprensione delle fonti epigrafiche, indagando i contesti e i processi che condussero alla loro scoperta, pubblicazione, interpretazione e reimpiego, materiale o concettuale; analizzare la genesi e lo sviluppo della disciplina epigrafica è fondamentale per acquisire le regole della scienza odierna e per giudicarne consapevolmente la validità epistemologica

Last update: 23/01/2020