Femminismi contemporanei

L’associazione studentesca Femminismi Contemporanei riunisce ragazze e ragazzi interessati a ravvivare il dibattito sui temi femministi, ad allargarne lo spettro e ad aprire nuove direzioni. Siamo un’associazione volutamente mista, per avvalerci dei punti di vista di ogni genere e di chi non si identifica in un genere, e la nostra analisi delle forme di discriminazione avrà un carattere intersezionale per includere tutte le minoranze marginalizzate, in un’ottica transfemminista.

Vogliamo riaffermare idee e valori femministi che al giorno d'oggi trovano poco spazio nel dibattito pubblico e sono portati avanti da ben pochi esponenti: crediamo che abbiano un potenziale rivoluzionario che può rendere le società più giuste e più inclusive di tutte le diversità a vantaggio, in definitiva, di tutto il gruppo sociale.

Nell'attuale clima politico italiano di chiusura all'Altro stiamo assistendo a un irrigidimento dei concetti di “famiglia”, “nazione”, “uomo” e “donna”, che dovrebbero invece essere aperti per poter rappresentare la fluidità delle identità umane. Vogliamo lavorare in senso opposto per aprire questi concetti e andare nella direzione dell'inclusione.

Ci impegniamo a organizzare, ogni semestre, attività formative e di sensibilizzazione come ad esempio cicli di conferenze sul femminismo intersezionale, rassegne di film documentari e laboratori attivi, nonché a pubblicare articoli sul nostro blog, per coinvolgere studentesse e studenti dell’Ateneo e instaurare un dibattito costruttivo su tematiche come la discriminazione di genere, femminile e maschile, la sessualità, l’omofobia e la transfobia, l’abilismo, le migrazioni forzate e le politiche europee di accoglienza, il razzismo in tutte le sue forme.

Affronteremo questi temi in una prospettiva di genere e all’interno del quadro interpretativo del femminismo intersezionale. Tutte queste attività saranno sostenute e accompagnate da un’attenta attività di ricerca sui diversi temi tramite questionari, interviste e studio della relativa bibliografia.

Indirizzo mail: femminismicontemporanei@gmail.com

Last update: 04/12/2019