Fondi speciali 
Biblioteca Area Linguistica (BALI)

Biblioteca di Americanistica, Iberistica e Slavistica

  • Fondo Marzaduri (145 opuscoli dell'avanguardia russa editi in Russia, in Germania e in Francia negli anni Dieci-Trenta del secolo scorso)
  • Fondo Meregalli (circa 2000 volumi in lingua spagnola che riguardano la storia e le letterature della penisola iberica)
  • Fondo Emigrazione russa (320 volumi in lingua russa sulla vita e l'opera di esponenti dell'emigrazione culturale russa nel XX secolo
  • Fondo Bou (circa 2000 volumi che riguardano principalmente la cultura catalana)
  • Collezione ASSM - Archivio Scritture Scrittrici Migranti (circa 600 volumi, che fanno parte del progetto che raccoglie e promuove la documentazione relativa alla memoria delle donne migranti

Biblioteca di Scienze del Linguaggio

La biblioteca possiede una raccolta di testi di lingua e linguistica neerlandese (olandese, fiammingo e afrikaans, dono in memoria di Rita Diana Snel Trampus) e di lingua e linguistica ladina (dono Ulrike Kindl).

Di particolare rilevanza è la collezione Lingue dei segni, costituita sia da volumi presenti in biblioteca che da risorse online.

Biblioteca di Studi Eurasiatici

  • Dono Bruna Efrikian (190 volumi in lingua armena editi per la maggior parte a Venezia nel 1800);
  • Dono Magarotto (576 volumi in lingua georgiana più diverse annate di 4 riviste caucasiche);
  • Donazione Bonebakker (8000 volumi, di cui molti in lingua araba)

Biblioteca di Studi Europei e Postcoloniali

  • Fondo Kuby (332 volumi che riguardano la storia della Germania del Terzo Reich, l’Olocausto, l’invasione della Polonia, la storia italiana del fascismo)

Biblioteca di Studi sull'Asia Orientale

  • Dono Paola Cagnoni (322 monografie, in buona parte sul teatro giapponese, di cui 193 in lingua giapponese)
  • Dono Francesco Gatti (1159 monografie, di cui circa 420 in lingua giapponese)
  • Dono Giuliano Guerrini (212 monografie relative alla lingua e cultura cinese)

Last update: 18/01/2023