Rete delle Università per lo Sviluppo sostenibile

La RUS - Rete delle Università per lo Sviluppo sostenibile, è la prima esperienza di coordinamento e condivisione tra tutti gli Atenei italiani impegnati sui temi della sostenibilità ambientale e della responsabilità sociale. Formalmente istituita presso la CRUI nel luglio 2016, Ca' Foscari è stata tra le università promotrici.


Finalità

La finalità principale della Rete è la diffusione della cultura e delle buone pratiche di sostenibilità, sia all’interno che all’esterno degli Atenei (a livello urbano, regionale, nazionale, internazionale), in modo da incrementare gli impatti positivi in termini ambientali, etici, sociali ed economici delle azioni poste in essere dagli aderenti alla Rete, così da contribuire al raggiungimento degli SDGs, e in modo da rafforzare la riconoscibilità e il valore dell’esperienza italiana a livello internazionale.

Obiettivi istituzionali

  • armonizzazione delle attività istituzionali e miglioramento della gestione degli aspetti ambientali e sociali degli aderenti, anche mediante un osservatorio permanente dello stato della sostenibilità degli Atenei e la definizione di un framework condiviso e di metriche appropriate per il monitoraggio delle prestazioni ambientali, sociali ed economiche degli Atenei e relativa attività di benchmarking;
  • creazione di una community capace di sviluppare / disseminare / trasferire / adattare best practices nazionali e internazionali e di rappresentare adeguatamente gli aderenti e la RUS stessa a livello nazionale e internazionale, con una particolare attenzione alle dimensioni di sostenibilità nei ranking internazionali e al raggiungimento dei Sustainable Development Goals;
  • promozione di progetti già sperimentati con successo da uno o più aderenti e sviluppo congiunto di iniziative relative a nuove progettualità, nei campi del trasferimento di conoscenze e competenze, della didattica e dell’attività di conduzione e gestione degli Atenei con un’ottica di apprendimento e contaminazione multi-stakeholder e multidisciplinare;
  • sviluppo della dimensione educativa transdisciplinare dei programmi universitari al fine di contribuire a far crescere la cultura dello sviluppo sostenibile e di incidere sull’adozione di corretti stili di vita da parte degli studenti, usando anche nuovi approcci pedagogici e ideando iniziative coinvolgenti e innovative;
  • formazione e aggiornamento sui temi dello sviluppo sostenibile per il personale (docente, tecnico-amministrativo e collaboratori ed esperti linguistici) di tutti gli Atenei italiani, eventualmente anche per i docenti degli altri ordini e gradi di scuole;
  • sviluppo di iniziative di sensibilizzazione e promozione a dimensione locale, nazionale e internazionale, in ottica di stakeholder engagement;
  • incremento delle collaborazioni con le istituzioni pubbliche e il mondo delle aziende pubbliche e private per le finalità proprie della RUS nell’ottica della terza missione dell’Università;
  • formulazione di pareri e proposte, su materie di propria competenza, qualora richiesti da soggetti istituzionali.

Chi può aderire

Possono aderire alla RUS tutte le università aderenti alla CRUI - Conferenza dei Rettori delle Università Italiane e altre università, le cui finalità istituzionali risultino coerenti con gli obiettivi della RUS.

Gli atenei presenti in CRUI possono inviare alla Segreteria organizzativa una lettera di richiesta di adesione, firmata dal rappresentante legale, contenente l’individuazione del proprio delegato RUS.

Per gli atenei non associati alla CRUI è necessario inviare alla Segreteria organizzativa (rus@polito.it) una richiesta formale di adesione, firmata dal rappresentante legale indicando:

  • denominazione e link al sito web;
  • un breve testo che indichi gli scopi perseguiti e le principali attività;
  • le motivazioni per le quali ritiene opportuno aderire alla RUS;
  • riferimenti per successivi contatti.
Segreteria Organizzativa

Politecnico di Torino

prof.ssa Patrizia Lombardi, 011 090 6300
dott.ssa Paola Biglia, 011 090 3228
 rus@polito.it


Archivio

Magnifici incontri CRUI - Il manifesto dei Rettori

Nel corso dei Magnifici Incontri CRUI 2019, svoltisi presso l'Università di Udine, i Rettori degli Atenei italiani hanno prodotto il Manifesto Da "Le Università per la sostenibilità" a "La Sostenibilità è nelle Università" che è stato inviato al governo. All'iniziativa è intervenuto anche il Rettore di Ca' Foscari Michele Bugliesi, delegato per la sostenibilità in seno alla CRUI.

Fra i principi espressi figurano l’inclusione e la coesione sociale sia attraverso le proprie missioni istituzionali di didattica, di ricerca e di condivisione della conoscenza, sia nelle attività organizzative. I principi costitutivi sono la riduzione dei divari sociali e territoriali parità di genere, inclusione sociale e non discriminazione, la tutela dell’ambiente, la fiducia nelle relazione interpersonali.

Il Manifesto sostiene che è essenziale valorizzare l’educazione universitaria per la sostenibilità che includa un approccio sistemico interdisciplinare, recuperi il valore dell’etica, riconosca il legame con il territorio, assuma una forte responsabilità nella formazione dei docenti.

Vanno messe a frutto le competenze interne degli Atenei, anche mediante laboratori aperti di sperimentazione educativa, per supportare il decisore pubblico nelle scelte di investimento su città e territorio, in un’ottica di supporto alla domanda interna del Paese.

Manifesto

Primo convegno RUS - La didattica per lo sviluppo sostenibile negli Atenei italiani

Il 10 luglio 2017 l'Università Ca' Foscari Venezia, nell’ambito del suo ruolo di segreteria organizzativa, ha ospitato il primo convegno RUS, seguito dalla prima assemblea annuale. La RUS con questo convegno, realizzato con il sostegno della CRUI, si propone di avviare un percorso sul tema della didattica per lo sviluppo sostenibile negli Atenei italiani.

Last update: 21/04/2021