Trial e nuove risorse elettroniche

Lo SBA privilegia l’acquisto di risorse in formato elettronico per fornire ai propri utenti un patrimonio aggiornato, scientificamente autorevole e sempre accessibile anche da remoto, in linea con la politica di sostenibilità dell'Ateneo.
Affinché l'offerta sia pertinente, vengono attivati dei trial - periodi di prova limitati nel tempo - durante i quali gli utenti istituzionali hanno accesso a nuove risorse online.


Covid-19: risorse online accessibili

Il Sistema Bibliotecario di Ateneo ha attivato l'accesso a numerose risorse digitali (ebooks e ejournals) messe a disposizione dagli editori durante il periodo dell'emergenza sanitaria. Questi contenuti che si aggiungono al patrimonio di risorse elettroniche dell'Ateneo.

La maggior parte di questi contenuti è ricercabile anche dal portale cerCa'.

Per consultare queste risorse da casa è necessario connettersi alla rete di Ateneo seguendo le istruzioni elencate nella pagina Accesso remoto risorse elettroniche o illustrate in questo breve video.

L'elenco delle risorse accessibili è in continuo aggiornamento.

Elenco delle principali risorse

Risorsa Accessibile fino a Descrizione
JSTOR 30 giugno 2022 Accesso alle seguenti risorse: Archive Journal Collections, Thematic Collections e Primary Source Collections. Il dettaglio dei titoli è disponibile consultando la lista dei journals a fondo pagina: nel file excel che si aprirà, nella colonna URL, si trova il link alla risorsa.
Ohio State University Press Per tutta l'emergenza sanitaria Accesso alle monografie e ai manuali di linguistica attraverso The Knowledge Bank, l'archivio istituzionale dell'università.
Perlego 2 settimane Accesso illimitato a oltre 300.000 titoli accademici e universitari. Per ottenere l'offerta è necessario accedere alla pagina dedicata e cliccare su "Start free trial".

Trial

Per richiedere informazioni e inviare osservazioni e feedback sulle risorse in prova, scrivere a  sfx@unive.it.

Al momento non ci sono trial attivi.


Nuove risorse

Le risorse sono accessibili, in rete di Ateneo e da remoto, attraverso gli strumenti di ricerca (cerCa', banche dati, catalogo periodici elettronici ecc.):

Acquisizioni più recenti:

  • JoVE Science Education: è stata di recente sottoscritta la sezione Science education di JoVE, rivista online che propone studi scientifici e video, particolarmente utili per la didattica online in questo periodo di emergenza sanitaria. Sono accessibili le seguenti parti: JoVE Chemistry, JoVE Lab Chemistry, JoVE Environmental Sciences, Basic Biology.
  • Risorse Brill: sono disponibili le seguenti opere di consultazione dell'editore Brill:
    1) A Student’s Dictionary of Classical and Medieval Chinese Online: dizionario cinese - inglese con oltre 8000 caratteri relativi al lessico della lingua cinese del periodo classico e medievale (500 a.C.-1000 d.C).
    2) China Encyclopedic Reference: sui nomi e luoghi che si trovano nei testi cinesi antichi, classici e medievali. È quindi il naturale complemento delle informazioni lessicali che si trovano nei dizionari Brill 'Le Grand Ricci' e  'A Student’s Dictionary of Classical and Early Medieval Chinese'.
    3) Encyclopedia of Buddhism Online: è l'opera di riferimento dedicato alla pluralità delle tradizioni buddiste in tutta l'Asia.
    4) Persian E-Books Miras Maktoob: collezione di 249 ebook in arabo e persiano relativi alla storia e cultura islamica dell'Iran pubblicati dal "Written Heritage Research Institute" (Miras Maktoob), organizzazione non governativa di Tehran. I testi coprono la storia, geografia, filosofia e religione della Persia a partire dal X secolo.
    5) Japan Chronicle Online (Brill Primary Sources): quotidiano in lingua inglese pubblicato a Kobe tra il 1900 e il 1940 che rappresenta  una fonte preziosa per la storia e la cultura giapponese di quell'epoca.
    6) Middle Eastern Manuscripts Online 1: Pioneer Orientalists (Brill Primary Sources): importante collezione di 267 manoscritti (303 volumi, 109.517 pagine) conservati a Leiden e raccolti da Justus Scaliger e Jacobus Golius, due famosi studiosi e orientalisti dell'università di Leiden.
    7) Middle Eastern Manuscripts Online 2: The Ottoman Legacy of Levinus Warner (Brill Primary Sources): 140 volumi dalla Warner Collection, per un totale di 45.809 pagine di testi ottomani, turchi, arabi e persiani.  Questi manoscritti furono acquisiti dallo studioso Levinus Warner durante il suo soggiorno a Istanbul dal 1644 fino alla sua morte, nel 1665, e poi lasciati e tuttora conservati nella biblioteca universitaria di Leiden. La collezione comprende anche i diari di Warner con annotazioni in diverse lingue.
  • Rivisteweb: è stato sottoscritto l'accesso a numerose riviste di questa collezione. Sono riviste italiane relative all'ambito delle scienze umane e sociali degli editori Il Mulino e Carocci, consultabili in rete di Ateneo dal catalogo dei periodici elettronici e da cerCa'.
  • Chinese Periodical Full-text Database (1911-1949): sono state acquisite tutte le 11 serie di questo archivio digitalizzato di oltre 25.000 periodici pubblicati tra il 1911 ed il 1949 nella Repubblica cinese. Contiene numerosi articoli che forniscono informazioni sugli aspetti politici, economici, militari e sociali della storia della Repubblica cinese. Si può selezionare la lingua inglese dal menu a tendina in alto a destra in homepage. E' disponibile un manuale d'uso della piattaforma. 

Last update: 12/10/2021