Accesso da remoto

L'Ateneo mette a disposizione degli utenti di Ca' Foscari risorse ad accesso riservato come banche dati, periodici elettronici ed ebook, consultabili dalle postazioni in biblioteca e anche da remoto (da casa o comunque esternamente alla rete di Ca' Foscari) utilizzando le credenziali di Ateneo.

Alcune banche dati sono invece accessibili solo in rete locale presso le biblioteche: in questi casi nella pagina delle Banche dati alla voce "Accesso" compare la dicitura "Sede [Nome della biblioteca]".

In caso di problemi di accesso alle risorse elettroniche è possibile compilare un modulo online specificando la risorsa e la tipologia del problema riscontrato.

Chiedi aiuto

Accesso da remoto

Per accedere da remoto (da casa, in treno...) alle risorse bibliografiche in formato elettronico è necessario  farsi riconoscere come utenti istituzionali di Ca' Foscari e ottenere così tutti i propri diritti.
Questo è possibile grazie all’utilizzo di alcuni strumenti come VPN, proxy, Idem-GARR.

VPN (Virtual Private Network): è un software che consente a un utente autorizzato di autenticarsi da qualunque postazione internet attraverso il riconoscimento dell’IP. Grazie alla connessione VPN (protetta e sicura) ci si può collegare dal proprio dispositivo alle risorse elettroniche come se si fosse fisicamente presenti nelle sedi dell’Ateneo utilizzando login e password di Ca' Foscari.
Per l’installazione del VPN seguire passo passo le istruzioni dettagliate fornite dai servizi informatici a seconda del proprio dispositivo e del sistema operativo usato:
Windows
Mac OS  
Apple iphone/ipad/ipod touch
Il software Cisco VPN non è supportato da Windows 8 e Windows 10. Per poterlo usare anche su questi sistemi seguire queste istruzioni.
In caso di difficoltà inviare una segnalazione utilizzando la procedura di ticket

PROXY: l'accesso al proxy dell'Università Ca’ Foscari è strettamente personale e consentito solo agli utenti che dispongono delle credenziali di Ateneo.
I 2 parametri da impostare sono:
1. indirizzo proxy: proxy.unive.it 
2. porta: 3128 
Il proxy richiede una configurazione diversa a seconda del sistema operativo utilizzato. Il file allegato illustra il settaggio nei principali sistemi operativi.

              Documenti allegati

              IDEM-GARR:  in questo caso non si deve settare il proxy e non serve scaricare software. L'autenticazione avviene direttamente dalla piattaforma della risorsa consultata, con login e password di Ca' Foscari, selezionando:
              1. accesso "via Institution" o Shibboleth
              2. federazione italiana IDEM
              3. Università Ca' Foscari Venezia

              Per saperne di più su come accedere alle risorse elettroniche, e sulla connessione da remoto in particolare, vi suggeriamo di seguire il corso moodle Accesso alle risorse elettroniche di Ateneo.

              Vi ricordiamo inoltre che ci sono banche dati che non supportono tutte e 3 le modalità di accesso. Verificate nella pagina delle Banche dati alla voce Accesso quale strumento utilizzare per consultare la risorsa da remoto.

              Accesso dalla rete di Ateneo

              È possibile accedere alle risorse elettroniche dalle postazioni in biblioteca o anche con il proprio dispositivo collegandosi alla rete di Ateneo con il cavo di rete o tramite wifi, previa autenticazione con le credenziali di Ca' Foscari.

              Corso MOODLE: Accesso alle risorse elettroniche di Ateneo


              Norme per l'uso delle risorse elettroniche

              L'uso delle risorse elettroniche ad accesso riservato è definito nei contratti sottoscritti dall’Ateneo con gli editori. 

              Le risorse elettroniche possono essere utilizzate da docenti, studenti, personale tecnico amministrativo e chiunque legato all’Ateneo da un rapporto formale di ricerca e di didattica (sono inclusi i visiting professor e gli utenti occasionali ammessi ai servizi di biblioteca).

              Ciascun utente è personalmente responsabile del rispetto dei termini della licenza. L'inosservanza delle clausole può comportare l’interruzione dell’accesso alle risorse elettroniche per l’intero Ateneo e l’applicazione di eventuali sanzioni. Generalmente:

              è consentito:

              • visualizzare, scaricare, stampare e salvare una copia dei risultati della ricerca
              • visualizzare, scaricare, stampare e salvare singoli articoli
              • utilizzare le risorse elettroniche per uso personale di studio, didattico o di ricerca, con obbligo di citazione

              è vietato:

              • scaricare sistematicamente interi fascicoli, volumi o porzioni significative del materiale recuperato
              • comunicare a terzi username e password per l’accesso risorse elettroniche
              • utilizzare programmi per lo scarico automatico di materiale
              • utilizzare il materiale recuperato per scopo di lucro o fini commerciali
              • diffondere o trasmettere il materiale recuperato a utenti non autorizzati
              • spedire i contenuti e gli articoli veri e propri a siti web, modificare, alterare o creare opere derivate senza permesso

              Last update: 23/05/2019