In the mood for love di Wong Kar-Wai - La fine della storia

Il melodramma passa attraverso il filtro del ricordo, l'amore attraverso il filtro del tradimento, il flashback attraverso il mood della colonna sonora. Il cinema è un luogo a cui confidare i segreti più intimi.

 

Happy together

"La memoria nasce dal senso della perdita, dal sentimento della mancanza".

In the mood for love

Brevi incontri tra Hong Kong e Singapore, all'inizio degli anni '60: un lui e una lei bellissimi e compostissimi, entrambi sposati, intrecciano un poema della sublimazione nell'ultimo film di Wong Kar-wai.

Una dialettica traducibile e non dicibile - Lettura Wittgensteniana di In the mood for love

Imponendo una prospettiva Wittgensteniana del film di Wong si vuole vedere come il pensiero di un filosofo possa illuminare il contenuto filosofico che un film (implicitamente) gia possiede per sua natura, in forza della sua intrinseca razionalità.

 

The wild, wild rose

Il musical in mandarino conobbe un enorme successo negli anni Cinquanta e Sessanta; si tratta di un fenomeno di ampia portata, che coinvolse non solamente l'ex colonia britannica ma anche tutti il sud est asiatico e le chinatown sparse per il mondo.

 

La persona da cui nasce il film

Time and Tide offre l'immagine di un cineasta in piena elaborazione critica, teorica e formale.

Time and tide

L'epocale ritorno di Tsui Hark ad Hong Kong, post-1997 e post-Hollywood.

Lan Yu

Lan Yu ci dimostra come il cinema di Kwan si esprima attraverso costanti variazioni, sviluppate lungo un genere e grazie a toni melodici che si dichiarano debitori del miglior melodramma.