BookCrossing

ll termine BookCrossing deriva dall’inglese "book", libro, e "crossing", passaggio; nel suo significato più esteso indica progetti finalizzati allo scambio e alla condivisione di libri, che si stanno diffondendo in moltissimi paesi del mondo.

Ca’ Foscari sostenibile in collaborazione con i Dipartimenti, le Scuole e il Sistema Bibliotecario d’Ateneo, ha promosso lo sviluppo di angoli di BookCrossing in varie sedi con lo scopo di favorire la condivisione del sapere e lo scambio culturale, promuovendo nel contempo il riutilizzo delle risorse cartacee, in linea con le politiche di sostenibilità dell’Ateneo.

Gli angoli di BookCrossing sono segnalati dal libro giallo che corre, icona internazionale dell’iniziativa, e tutti i libri liberati riportano un’etichetta che segnala che non sono libri abbandonati, bensì libri “in viaggio”.

L’iniziativa è completamente gratuita e aperta a tutte e a tutti: ognuno può prendere uno o più libri e liberarne di nuovi.

Punti di BookCrossing

  • Ca' Foscari centrale: androne, verso la porta d'acqua
  • Palazzo Vendramin: 1° piano, accanto alla Sala B
  • Ca' Bernardo: atrio d'ingresso della Biblioteca di Area Linguistica
  • Malcanton Marcorà: piano terra, area dei distributori automatici
  • Campus Scientifico edificio Alfa: piano interrato, entrata BAS - Biblioteca di Area Scientifica
  • Campus di Treviso: area esterna
  • Campus Economico di San Giobbe: Dipartimento di Management, piano terra
  • Campus Economico di San Giobbe: Dipartimento di Economia, Piano terra Plesso D
  • Ca' Foscari Zattere: ingresso Biblioteca - area ristoro
  • San Sebastiano: piano terra, ingresso principale

Last update: 24/11/2022