Personale

Ca’ Foscari opera per valorizzare il potenziale del personale docente e del personale tecnico amministrativo, realizzando attività e corsi di formazione che permettano di aumentare la professionalità e di sviluppare competenze trasversali e relazionali. L’Ateneo si impegna nello sviluppo delle carriere e in politiche di reclutamento che promuovano il merito; è inoltre attento al sostegno della famiglia e della genitorialità, incentivando l’adozione di schemi lavorativi flessibili che garantiscano la conciliazione famiglia-lavoro.


Dal 2014 l’Ateneo realizza un'indagine per valutare il benessere organizzativo del personale, un'opportunità per acquisire informazioni utili per il monitoraggio e il miglioramento delle politiche per il personale dell’Ateneo e del clima organizzativo.

Risultati indagine 2018


Conciliazione vita-lavoro


L’Università Ca’ Foscari dedica sempre maggiore attenzione ai temi della conciliazione vita-lavoro e del benessere del personale. Nel 2017 è stato potenziato il telelavoro tradizionale, introducendo anche nuove forme come il telelavoro misto (semestrale) e smart, e sperimentando durante il periodo estivo la flessibilità oraria e il telelavoro breve (trimestrale). Il telelavoro coinvolge attualmente il 15% del personale complessivo di Ca’ Foscari (591 persone).
Dal 1 gennaio 2019 è entrato in funzione lo smartworking che consente ai dipendenti del personale tecnico-amministrativo coinvolti di organizzare la propria attività scegliendo sede e orari di lavoro flessibili.

Convenzioni

L’Università Ca’ Foscari si impegna a stipulare apposite convenzioni dedicate al personale per migliorarne il benessere anche in ambiti esterni all’attività lavorativa.
In particolare le azioni riguardano il sostegno della famiglia e della genitorialità, gli spostamenti casa-lavoro, le agevolazioni per la formazione, la promozione del benessere, della salute e dello sport.

Conto Welfare

E' attivo il Conto Welfare di Ateneo, una nuova piattaforma di beni e servizi per i dipendenti e le loro famiglie, disponibili attraverso un portale di accesso dedicato, completamente detassati: dall'abbonamento dei trasporti pubblici locali, all'istruzione dei figli, dai check up medici fino alla palestra, al cinema ai viaggi.
Il portale e i servizi associati sono disponibili per il personale tecnico amministrativo, i collaboratori ed esperti linguistici e i tecnologi.
L'ammontare complessivo dell'investimento è di circa 1 milione e 300 mila euro per tre anni, corrispondenti a circa 600 euro annui per ciascun dipendente.


Organi di garanzia

Il Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni promuove iniziative per l’attuazione delle pari opportunità e la valorizzazione della differenza tra uomo e donna, vigila sul rispetto del principio di non discriminazione di genere e orientamento sessuale e assicura sostegno alle vittime di violazioni e sopraffazioni. Vigila altresì che non siano intraprese azioni di vessazione (mobbing) all’interno dell’Ateneo.
Dal 2010 è attiva la Consigliera di Fiducia per la prevenzione delle molestie, una figura incaricata di fornire consulenza ed assistenza gratuita alla componente della comunità cafoscarina oggetto di discriminazioni, molestie e lesioni della dignità o mobbing.

Last update: 13/02/2020