Concorso Cambiamenti Climatici - The Grand Challenge

L’associazione Shylock Centro Universitario Teatrale di Venezia bandisce l'ottava edizione del concorso internazionale di comunicazione e creatività “Cambiamenti climatici - The Grand Challenge”.

L’iniziativa ha lo scopo di valorizzare le opere e i progetti che propongono un messaggio efficace sul tema dei cambiamenti climatici e sugli aspetti ambientali e sociali ad esso connessi.

La presente edizione nasce nel contesto della pandemia da Covid-19 e l’emergenza mondiale accentua le interconnessioni tra ambiente naturale e vita umana.

Il Concorso sottolinea l’urgenza delle azioni di adattamento e mitigazione dettate dalla comunità scientifica internazionale e dalle Nazioni Unite con la Conferenza Mondiale di Parigi del 2015, dallo Special Report on Global Warming of 1.5°C – SR15 del 2018, dai conseguenti appelli mondali e dalle evidenze dei fenomeni naturali rilevati a livello planetario.

Partecipanti

Possono partecipare al concorso tutti gli autori e i proponenti di qualsiasi nazionalità che abbiano compiuto 15 (quindici) anni al momento della scadenza. Sono ammessi sia autori individuali sia in forma di collettivo o enti formali.

Sezioni di partecipazione

  • Sezione 1: candidatura di opere e progetti inediti da parte di autori individuali o collettivi.
  • Sezione 2: segnalazione di opere edite e progetti realizzati a cura di autori, editori o altri soggetti terzi.

Indicazioni tematiche e di genere

L’edizione 2020 del concorso riserva un’attenzione particolare, anche se non esclusiva, ad alcuni generi espressivi e aspetti tematici:

  • produzione e/o segnalazione di progetti e opere creative di qualsiasi genere che interpretino le interconnessioni tra l’emergenza creata dalla pandemia Covid19 e la sfida climatica;
  • Produzione e/o segnalazione di progetti e opere creative di qualsiasi genere che propongano uno sguardo sul ruolo delle figure femminili nei cambiamenti di stili di vita determinati dalla degenerazione climatica;
  • produzione e/o segnalazione di opere di street art in ambito mondiale con oggetto il tema dei cambiamenti climatici e aspetti ad esso connessi. La produzione può riguardare sia la realizzazione effettiva sia la candidatura di bozzetti su riproduzioni virtuali di pareti reali o di fantasia, proponibili a gestori o proprietari di spazi pubblici e privati;
  • produzione e/o segnalazione di opere e progetti creativi che abbiano come oggetto particolari territori, locali o internazionali, colpiti dagli effetti dei cambiamenti climatici e/o dalla combinazione di fattori climatici e inquinanti ambientali. In ambito nazionale si richiama l’attenzione sulla Pianura Padana (con particolare riferimento a: inquinamento dell’aria, aumento di fenomeni estremi quali ondate di calore, siccità, alluvioni, trombe d’aria) e si incentiva la produzione e segnalazione di opere con oggetto Venezia e il territorio circostante;

Scadenze ed evento finale

Le opere e le segnalazioni dovranno pervenire entro le ore 24.00 del 30 settembre 2020 via posta elettronica all’indirizzo  concorso@cut.it. I risultati saranno resi noti dagli organizzatori nel novembre 2020. Entro il mese di dicembre 2020 si terrà un evento pubblico di condivisione dei risultati a Venezia o, in caso di impossibilità dovuta all’emergenza Covid19, verrà organizzata una presentazione on line.

 

Il concorso ha il patrocinio di:
Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

CMCC - Centro Euro-Mediterraneo sui cambiamenti climatici
WWF Italia
Legambiente
ISDE Italia – Medici per l’ambiente

Con la collaborazione di:
Università Ca' Foscari Venezia
EUROPE DIRECT Venezia 

Last update: 24/07/2020