Stage in Italia - studenti lauree e dottorati 
Servizi per enti e aziende

Glicine portale Ca' Foscari

Come attivare uno stage

Per attivare uno stage è necessario seguire i passi descritti qui di seguito producendo tutta la documentazione necessaria.

Contatti e prenotazioni

Parte della documentazione dovrà essere prodotta direttamente dall’azienda mentre alcuni documenti dovranno essere prodotti dal futuro stagista:

  • prima di tutto, è indispensabile che l’azienda/ente sottoscriva la convenzione con l’università;
  • una volta sottoscritta la convenzione o verificato che sia già esistente, lo stagista dovrà predisporre il progetto formativo in accordo con il tutor aziendale e quello universitario;
  • il tirocinio curriculare potrà avere una durata massima di 12 mesi;
  • all’interno del proprio percorso di studi lo studente potrà effettuare più tirocini curriculari con o senza acquisizione di crediti formativi universitari, in Italia e/o all’estero, per un totale massimo di dodici mesi complessivi, per ciascuna carriera;
  • ai sensi del D.Lgs 81/2008 ai fini dell'applicazione della normativa in materia di igiene, sicurezza e prevenzione sul luogo di lavoro, il tirocinante, durante lo svolgimento delle attività previste dal tirocinio, è equiparato al lavoratore dipendente del soggetto ospitante. Al datore di lavoro del soggetto ospitante competono, quindi, tutti gli obblighi e gli adempimenti previsti dalla normativa sopra citata. Il tirocinante pertanto dovrà frequentare un corso generale sulla sicurezza, fornito dall’ente ospitante. Qualora non sia possibile, in caso eccezionale, lo stagista potrà frequentare il corso online dalla piattaforma di Ateneo;

  • al termine del periodo di stage lo stagista e il tutor aziendale dovranno compilare un questionario di valutazione dell'attività svolta.

Convenzione

27/11/2020 - aggiornamento applicativo richiesta nuova Convenzione
Si segnala che in data odierna il form per la richiesta nuova convenzione è in aggiornamento. Si richiede pertanto di non procedere con la richiesta di una nuova convenzione.
Il servizio sarà ripristinato a partire da domani 28/11/2020.

Vuoi convenzionare la tua azienda/ente con l'Ateneo? Segui i passaggi sottostanti.

  1. Compila il form
    Compila tutti i campi del form "Richiesta nuova convenzione" (vedi icona a fianco) e clicca al termine della compilazione il tasto "invia richiesta": sarà generato automaticamente il testo della convenzione da scaricare e sottoscrivere. 
    Prendi visione del documento "Obblighi del Soggetto Ospitante - responsabile trattamento dei dati personali", scaricabile qui a fianco, che vi verrà trasmesso una volta sottoscritta la convenzione da ambo le parti come previsto dall'art. 8 "Trattamento dei dati personali" della convenzione stessa.
    N.B. Nel campo del form denominato mail per il trattamento dati personali andrà indicato un indirizzo mail di riferimento dell'azienda/ente a cui poterci rivolgere in caso di necessità in tema di trattamento dei dati.

  1. Sottoscrivi e trasmetti la convenzione 
    Le modalità di trasmissione variano a seconda che l'azienda/ente sia privato o pubblico, segui la procedura individuata per la categoria di appartenenza.

    • Sei un ente/azienda PRIVATO?
      Stampa la convenzione in 1 sola copia (possibilmente in fronte/retro per un minor impatto ambientale), falla siglare/timbrare in ogni pagina e firmare per esteso nell’ultima dal legale rappresentante o suo delegato.
      Ai sensi degli art. 2 e 5 del DPR n. 642/1972, la convenzione è soggetta ad imposta di bollo pertanto apponi 2 marche da bollo da 16€ per un totale di 32€.
      Trasmetti la convenzione così bollata via posta raccomandata al seguente indirizzo:
      Ufficio Career Service – Settore Tirocini Italia Università Ca’ Foscari Venezia Dorsoduro 3246 – 30123 Venezia
    • Sei una PUBBLICA AMMINISTRAZIONE?
      La convenzione dovrà essere firmata digitalmente, come da disposizioni di legge pena nullità del documento stesso, dal legale rappresentante o suo delegato e trasmessa esclusivamente a mezzo PEC all'indirizzo  protocollo@pec.unive.it.
      Come previsto dall'art. 7 della Convenzione l'imposta di bollo è a carico del soggetto promotore.
    • Sei un ENTE DEL TERZO SETTORE (ai sensi del Decreto legislativo, 03/07/2017 n° 117, pubblicato nella G.U. n. 179 del 02/08/2017)?
      Stampa la convenzione in 1 sola copia (possibilmente in fronte/retro per un minor impatto ambientale) e  falla siglare/timbrare in ogni pagina e firmare per esteso nell’ultima dal legale rappresentante o suo delegato e trasmetti la convenzione via posta raccomandata al seguente indirizzo:
      Ufficio Career Service – Settore Tirocini Italia Università Ca’ Foscari Venezia Dorsoduro 3246 – 30123 Venezia
      oppure 
      falla firmare digitalmente dal legale rappresentante o suo delegato e trasmettila a mezzo PEC all'indirizzo  protocollo@pec.unive.it.
      La convenzione risulta esente dall'imposta di bollo in quanto il soggetto ospitante è un Ente del Terzo Settore, ai sensi del Codice del Terzo Settore ai sensi del Decreto legislativo, 03/07/2017 n° 117, pubblicato nella G.U. n. 179 del 02/08/2017.

  2. Ricevi copia controfirmata
    Una volta ricevuta la convenzione, per posta o via pec, verificheremo che tutti i dati inseriti risultino corretti e procederemo a renderla attiva sul sito web d’Ateneo, in modo che il tirocinante possa compilare il progetto formativo, necessario per avviare lo stage.
    Restituiremo copia della convenzione, controfirmata, unitamente agli Obblighi del Soggetto Ospitante - responsabile trattamento dei dati personali via PEC, oppure in assenza di PEC tramite raccomandata o mail con conferma di lettura.

Progetto formativo e documentazione annessa

Lo stagista, dopo essersi accordato col tutor aziendale e aver ricevuto parere positivo dal proprio tutor universitario, dovrà predisporre il progetto formativo utilizzando l'apposita applicazione di richiesta progetto formativo osservando tutti i passaggi indicati alla seguente pagina Come attivare uno stage > Progetto formativo e documentazione annessa.
Per ogni dubbio o chiarimento potrà far riferimento al Settore Tirocini Italia.

ATTENZIONE: Assieme al progetto formativo dovrà essere trasmesso anche il documento "Autodichiarazione Protocolli di sicurezza COVID19" compilato e firmato dall'ente ospitante.

Del progetto formativo una copia rimarrà all'azienda e due allo stagista.

Avvio dello stage

Il primo giorno di stage dovrà essere spedita via mail una scansione del progetto formativo unitamente alla dichiarazione di responsabilità del tirocinante firmata dallo stesso alla struttura preposta in base all'area disciplinare dello studente (area economica - campus economico, area scientifica - campus scientifico, area umanistica - campus umanistico, area linguistica - dipartimento DSLCC o dipartimento DSAAM a seconda della competenza). In questo modo verranno accertati la presenza delle firme e l'inserimento dello stage in azienda.

Dal primo giorno di stage si dovranno riportare nel registro gli orari di presenza e la firma dello stagista controfirmate dal tutor aziendale.

Il registro va tenuto con cura per fini assicurativi e per l'eventuale riconoscimento di crediti.

Chiusura dello stage

L'ultimo giorno di stage, il tutor aziendale dovrà completare l'ultima pagina del registro presenze con una valutazione finale e il calcolo delle ore complessive di stage.

Lo stagista e il tutor aziendale dovranno inoltre compilare e stampare il questionario di fine stage. La corretta e puntuale compilazione permette al nostro servizio di monitorare l'andamento dei diversi tirocini attivati, rilevando eventuali problematiche o i possibili punti di forza da incentivare.

Lo stagista compila per primo il questionario e solo successivamente il tutor aziendale potrà procedere alla compilazione di quello di sua competenza.

I dati dei questionari vengono inviati al server dell’ateneo ma si dovranno stampare le ricevute per comprovare l’avvenuta compilazione: dopo aver risposto a tutte le domande è possibile stampare una copia dei dati inseriti rispondendo affermativamente alla richiesta di stampa. In seguito non sarà più possibile stampare i dati immessi.

Una volta concluso lo stage, sarà indispensabile riconsegnare tutta la documentazione in un nuico file podf scansionato via mail ai seguenti indirizzi a seconda dell'area disciplinare dello studente (area economica -  stage.areaeconomica@unive.it, area scientifica -  stage.areascienze@unive.it, area umanistica -  stage.areaumanistica@unive.it, area linguistica -  stage.dslcc@unive.it /  stage.dsaam@unive.it ).

 La documentazione da restituire sarà la seguente:

  • una copia del progetto formativo;
  • il registro presenze (inclusa la pagina con la relazione del tutor aziendale e l’eventuale riconoscimento dei crediti da parte del tutor universitario);
  • le ricevute dei questionari (o i questionari completi).

Proroghe, interruzioni, trasferte

Potrai modificare le caratteristiche del tuo stage descritte nel progetto formativo comunicandolo per tempo via mail alla tua struttura di riferimento (area economica -   stage.areaeconomica@unive.it, area scientifica -   stage.areascienze@unive.it, area umanistica -   stage.areaumanistica@unive.it, area linguistica -   stage.dslcc@unive.it /   stage.dsaam@unive.it).

In caso di proroghe, interruzioni anticipate o trasferte dovrai darne tempestiva comunicazione scritta via mail agli indirizzi preposti qualche giorno prima dal verificarsi dell’evento indicando:

  • il nominativo dello stagista;
  • il numero di matricola;
  • la denominazione del soggetto ospitante;
  • la nuova data di fine stage (nel caso di proroghe o interruzioni)
  • la destinazione, il periodo dello spostamento, i mezzi utilizzati (nel caso della trasferta)

Last update: 27/11/2020