Informativa studenti per l’immatricolazione e percorso di studio

ai sensi dell'articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679

L’Università Ca’ Foscari Venezia (“Ateneo” o “Università”), nell’ambito delle proprie finalità istituzionali, in adempimento agli obblighi previsti dall’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 ("Regolamento"), fornisce la presente informativa a coloro che conferiscono i loro dati personali al fine d’immatricolarsi a Corsi di Studio e/o svolgere un percorso formativo presso l’Università.

1) Titolare del trattamento

Il Titolare del trattamento è l’Università Ca’ Foscari Venezia, con sede in Dorsoduro n. 3246, 30123 Venezia (VE), nella persona del Magnifico Rettore pro tempore.

2) Responsabile della protezione dei dati

L’Università ha nominato il “Responsabile della Protezione dei Dati”, che può essere contattato scrivendo all’indirizzo di posta elettronica  dpo@unive.it o al seguente indirizzo: Università Ca’ Foscari Venezia, Responsabile della Protezione dei Dati, Dorsoduro n. 3246, 30123 Venezia (VE). 

3) Finalità del trattamento e natura dei dati trattati

L’Università tratta i dati acquisiti all'atto dell’immatricolazione online, durante il percorso formativo (per esempio, gestione del piano di studio, registrazione degli esami, domanda di laurea, organizzazione cerimonia di laurea, pubblicazione delle tesi,  ecc.) e successivamente al termine della carriera studentesca (per esempio, attività di orientamento, di inserimento nel mondo del lavoro, ecc.) nell'ambito delle proprie finalità istituzionali (attività didattiche, di ricerca, di trasferimento tecnologico di “terza missione”, amministrative, di customer satisfaction per l’analisi e il miglioramento delle attività e dei servizi di didattica, ecc.). 

In particolare, per il perseguimento delle predette finalità l’Università può trattare, con o senza l’ausilio di strumenti elettronici, Suoi dati anagrafici e di contatto (acquisendoli automaticamente dai form di registrazione al sito dell’Ateneo e da quello d’immatricolazione, come eventualmente da Lei modificati in un momento successivo), dati di carriera, titoli di studio e relative certificazioni, foto, documento d’identità in corso di validità, codice fiscale. Il mancato conferimento, in tutto o in parte, dei predetti dati non Le permetterà di completare la predetta procedura d’immatricolazione, precludendo la sua ammissione al Corso di Laurea da Lei scelto ovvero il Suo successivo percorso formativo. 

Inoltre, ove faccia richiesta di benefici per il diritto allo studio (per esempio, riduzione dei contributi, borse di studio, ecc.), l’Ateneo acquisirà l’attestazione dell’ISEE.

Gli studenti che intendano, invece, segnalare all’Ateneo la propria disabilità o il proprio Disturbo Specifico di Apprendimento (DSA) per poter usufruire dei supporti e delle agevolazioni economiche dovranno allegare, al momento dell’immatricolazione – accedendo online all’Area Riservata – una certificazione valida, completa di diagnosi. Il mancato conferimento, in tutto o in parte, dei dati non permetterà, a chi ne ha fatto richiesta, di usufruire dei predetti supporti e agevolazioni. La certificazione potrà essere presentata agli uffici competenti anche in un momento successivo all’immatricolazione.

Nell’ambito delle finalità istituzionali, l’Ateneo emetterà a Suo nome una Carta con funzioni bancarie e di sicurezza. In particolare, la predetta Carta verrà utilizzata quale badge di riconoscimento per l’accesso ai locali dell’Ateneo (ad es. biblioteche e altre aree ad ingresso riservato) o di altri enti convenzionati (ad es. IUAV) nonché per usufruire di specifici servizi, quali per esempio: prestiti presso le biblioteche interne ed esterne (ad es. Sebina) servizio di stampa e fotocopie e relativa rendicontazione. Tale Carta è dotata di un chip con tecnologia RFID, che, mediante appositi lettori, permette di raccogliere l’identificativo della Carta, data e ora dell’operazione e permessi di accesso. I predetti dati vengono utilizzati per la creazione di statistiche aggregate mensili.

La informiamo inoltre che l’Ateneo, per motivi di sicurezza, ha attivato impianti di videosorveglianza. Maggiori informazioni sono reperibili alla pagina https://www.unive.it/pag/39865/.

La informiamo, inoltre, che i dati personali contenuti nel CV che le verrà richiesto entro il conseguimento del titolo verranno trattati dall’Università nello svolgimento dell’attività d’intermediazione tra domanda e offerta di stage e lavoro (secondo quanto prescritto dal D.Lgs. n. 276/2003 e s.m.i.) per permettere ai propri studenti e laureati di entrare in contatto con aziende e altri enti. In particolare, l’Ateneo pubblica sul sito www.unive.it i CV degli studenti per tutta la durata del percorso di studi e per i 12 mesi successivi al conseguimento del titolo. Alla fine di tale periodo, i CV verranno automaticamente cancellati dal sito. I CV vengono pubblicati in forma deidentificata (privati cioè dei dati anagrafici e delle altre informazioni che permetterebbero di risalire all’identità dello studente/neolaureato). Sempre nello svolgimento dell’attività d’intermediazione tra domanda e offerta di stage e lavoro e ove Lei non si opponga – inviando un’email a careerservice@unive.it – l’Ateneo potrà trasmettere il Suo CV ad aziende e altri enti per tutta la durata del percorso di studi e per i 36 mesi successivi al conseguimento del titolo. Alla fine di tale periodo i CV verranno automaticamente cancellati dai database dell’Ateneo. Potrà modificare in ogni momento le informazioni inserite nel proprio CV aggiornandole con le sue competenze e le sue esperienze formative e/o professionali collegandosi alla propria Area Riservata alla sezione “Il tuo CV nella banca dati del Career Service”.

L’Ateneo può, infine, trattare i Suoi dati personali per scopi storici, statistici e scientifici, anche per favorire l’analisi e il miglioramento delle attività e dei servizi di didattica, di ricerca e di diritto allo studio, nell’ambito delle proprie finalità istituzionali e nel rispetto delle disposizioni di legge. 

La base giuridica dei predetti trattamenti è rappresentata dall’art. 6.1.e) del Regolamento ("esecuzione di un compito d’interesse pubblico"), per i dati comuni, e dall’art. 9.2.g) ("motivi di rilevante interesse pubblico") del Regolamento, per i dati di natura sensibile. Lei potrà  opporsi al predetto trattamento in qualsiasi momento, scrivendo al Responsabile della Protezione dei Dati Personali ai recapiti sopra indicati. L’Ateneo si asterrà dal trattare ulteriormente i suoi dati personali salvo sussistano motivi  cogenti che legittimino la prosecuzione dello stesso. 

L’Ateneo potrà inviare all’indirizzo email con estensione @unive a lei attribuito,  comunicazioni di natura istituzionale relative al suo percorso di studi e ad opportunità ad esso relative. La base giuridica di tale trattamento è rappresentata dall’art. 6.1.e) del Regolamento (“esecuzione di un compito pubblico”). In questo caso non potrà opporsi all’invio delle predette comunicazioni perché necessarie al suo percorso di studi. 

Inoltre, l’Ateneo Le potrà inviare newsletter periodiche o sms relativi alle attività e iniziative dello stesso, a eventi culturali e sportivi. La base giuridica di tale trattamento è rappresentata dall’art. 6.1.e) del Regolamento (“esecuzione di un compito pubblico”).Potrà in ogni momento opporsi ai predetti invii accedendo all’apposito link presente in calce a ciascuna email o scrivendo a:  dpo@unive.it.

Previa acquisizione del Suo consenso (in sede di registrazione al sito www.unive.it. e di primo accesso all’Area Riservata), l’Ateneo potrà contattarla per invitarla a partecipare ad indagini statistiche (svolte dall’Ateneo e/o da terzi) e attività di ricerca. La base giuridica di tale trattamento è rappresentata dall’art. 6.1.a) del Regolamento (“consenso  dell’interessato”). Potrà in ogni momento revocare il consenso prestato accedendo all’apposito link presente in calce a ciascuna email o scrivendo a:  dpo@unive.it.

4) Tempi di conservazione

I dati verranno conservati in conformità alle norme sulla conservazione della documentazione amministrativa. I dati necessari per ricostruire la carriera dello studente verranno conservati a tempo indeterminato.

5) Destinatari e categorie di destinatari dei dati personali

Per le finalità sopra riportate, oltre ai dipendenti e collaboratori dell’Ateneo, che agiscono sulla base di specifiche istruzioni fornite in ordine alle finalità e modalità del trattamento medesimo, potranno trattare i dati personali anche i soggetti che offrono all’Ateneo servizi strumentali o accessori strettamente connessi alle attività istituzionali dell’Ateneo (quali, per esempio, AlmaLaurea e l’Istituto Bancario tesoriere dell’Ateneo). L’elenco aggiornato di tali soggetti è reperibile sul sito di Ateneo alla pagina Elenco destinatari dei dati.

I dati personali potranno altresì essere comunicati ad altri soggetti (ad es. AlmaLaurea) quando la comunicazione risulti necessaria per lo svolgimento delle funzioni istituzionali dell'Università o in adempimento di un obbligo di legge.

6) Diritti degli interessati e modalità di esercizio

In qualità d’interessato, ha diritto di ottenere dall’Ateneo, nei casi previsti dal Regolamento, l'accesso ai dati personali, la rettifica, l’integrazione, la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento ovvero di opporsi al trattamento medesimo (artt. 15 e ss. del Regolamento). La richiesta potrà essere presentata, senza alcuna formalità, contattando direttamente il Responsabile della Protezione dei Dati all’indirizzo  dpo@unive.it ovvero inviando una comunicazione al seguente recapito: Università Ca’ Foscari Venezia - Responsabile della Protezione dei Dati, Dorsoduro 3246, 30123 Venezia. In alternativa, è possibile contattare il Titolare del trattamento, scrivendo via PEC a  protocollo@pec.unive.it

Gli interessati che ritengono che il trattamento dei dati personali a loro riferiti avvenga in violazione di quanto previsto dal Regolamento hanno, inoltre, diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali, come previsto dall'art. 77 del Regolamento stesso, o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79 del Regolamento).

Informativa aggiornata al: 24.02.2020

Last update: 04/03/2020