Informativa newsletter

Ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento Ue 2016/679 

Versione PDF

L’Università Ca’ Foscari Venezia, nell’ambito delle proprie finalità istituzionali e in adempimento agli obblighi previsti dall’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 ("Regolamento"), Le fornisce informazioni in merito al trattamento dei dati personali da Lei conferiti per ricevere le newsletter di Ateneo.

1. Titolare del trattamento

Il Titolare del trattamento è l’Università Ca’ Foscari Venezia, con sede in Dorsoduro n. 3246, 30123 Venezia (VE), nella persona del Magnifico Rettore.

2. Responsabile della Protezione dei Dati

L’Università ha nominato il “Responsabile della Protezione dei Dati”, che può essere contattato scrivendo all’indirizzo di posta elettronica  dpo@unive.it o al seguente indirizzo: Università Ca’ Foscari Venezia, Responsabile della Protezione dei Dati, Dorsoduro n. 3246, 30123 Venezia (VE).

3. Categorie di dati personali, finalità e base giuridica del trattamento

I dati personali da Lei conferiti (nome, cognome, indirizzo email, data di nascita, ruolo e azienda) saranno trattati dall'Università Ca' Foscari Venezia, con strumenti cartacei ed elettronici, nell’ambito delle proprie finalità istituzionali, per permetterle di ricevere le newsletter di Ateneo. La base giuridica dei predetti trattamenti è rappresentata dall’art. 6.1.a) del Regolamento (“consenso dell’interessato”) da Lei manifestato con la compilazione del modulo d’iscrizione alla newsletter. Potrà revocare il Suo consenso in qualsiasi momento attraverso apposito link posto in calce ad ogni comunicazione.

L’Ateneo può, infine, trattare i Suoi dati personali per scopi storici, statistici e scientifici, anche per favorire l’analisi e il miglioramento delle proprie attività, nell’ambito delle proprie finalità istituzionali e nel rispetto delle disposizioni di legge. La base giuridica dei predetti trattamenti è rappresentata dall’art. 6.1.e) del Regolamento (“esecuzione di un compito di interesse pubblico”).

Il trattamento dei dati personali è improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della riservatezza e dei diritti dell’interessato, nonché agli ulteriori principi previsti dall’art. 5 del Regolamento.

4. Modalità di trattamento

Il trattamento dei dati personali verrà effettuato da soggetti autorizzati (nel rispetto di quanto previsto dall’art. 29 del Regolamento), con l'utilizzo di procedure anche informatizzate, adottando misure tecniche e organizzative adeguate a proteggerli da accessi non autorizzati o illeciti, dalla distruzione, dalla perdita d’integrità e riservatezza, anche accidentali.

5. Tempi di conservazione

I dati saranno conservati in conformità alle norme sulla conservazione della documentazione amministrativa.

6. Destinatari e categorie di destinatari dei dati personali

Per le finalità sopra riportate, oltre ai dipendenti e collaboratori dell’Ateneo, che agiscono sulla base di specifiche istruzioni fornite in ordine a finalità e modalità del trattamento, potranno trattare i dati personali anche i soggetti che offrono all’Ateneo servizi strumentali o accessori strettamente connessi alle attività istituzionali dell’Ateneo. L’elenco aggiornato di tali soggetti è reperibile sul sito di Ateneo alla pagina Elenco destinatari dei dati.

7. Diritti degli interessati e modalità di esercizio

In qualità d’interessato, ha diritto di ottenere dall’Ateneo, nei casi previsti dal Regolamento, l'accesso ai dati personali, la rettifica, l’integrazione, la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento ovvero di opporsi al trattamento medesimo (artt. 15 e ss. del Regolamento). La richiesta potrà essere presentata, senza alcuna formalità, contattando direttamente il Responsabile della Protezione dei Dati all’indirizzo  dpo@unive.it ovvero inviando una comunicazione al seguente recapito: Università Ca’ Foscari Venezia - Responsabile della Protezione dei Dati, Dorsoduro 3246, 30123 Venezia. In alternativa, è possibile contattare il Titolare del trattamento, inviando una PEC a  protocollo@pec.unive.it.

Gli interessati, che ritengono che il trattamento dei dati personali a loro riferiti avvenga in violazione di quanto previsto dal Regolamento, hanno, inoltre, diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali, come previsto dall'art. 77 del Regolamento stesso, o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79 del Regolamento).

Last update: 01/08/2019