Extra-UE: finanziamenti USA

Il panorama del finanziamento americano si contraddistingue per la grande abbondanza di agenzie che supportano la ricerca e l’innovazione, in ambiti che spaziano dalla ricerca di base, a quella multidisciplinare, a quella traslazionale, clinica e applicata, offrendo numerose opportunità a ricercatori internazionali.

La modalità di partecipazione, le procedure di presentazione e di gestione delle proposte progettuali differiscono da quelle finanziate dalle organizzazioni europee.

In generale negli Stati Uniti esistono tre fonti principali di finanziamento alla ricerca: federali, governative e locali.

Finanziamenti federali

National Institutes of Health

La più importante fonte federale di supporto alla ricerca biomedica è il National Institutes of Health (NIH). Il NIH esercita il suo controllo sullo stato di avanzamento della conoscenza negli ambiti della biologia, della fisiologia e della patologia attraverso 27 istituti e centri separati che svolgono la loro missione in diverse aree della ricerca biomedica.

NIH pubblica centinaia di bandi (FOA) che si presentano sotto diverse tipologie:

  • Program Announcement (PAs): Bandi relativi a specifiche attività o programmi di uno o più centri di NIH.
  • Request for applications (RFAs): Bandi relativi ad aree scientifiche specifiche per la realizzazione di obiettivi predefiniti.
  • Parent Announcement: Finanziamenti per “investigator-initiated research” con  scelta libera da parte del ricercatore proponente per un specifico schema di finanziamento .

Ai proponenti non americani è consigliato di prendere contatti con l’NIH e/o i suoi dipartimenti afferenti o avere collaborazioni con colleghi statunitensi. È consigliato inoltre far risaltare come il progetto proposto sia di rilevante importanza per gli obiettivi del NIH e dei suoi centri (IC) e come porterà ad un miglioramento delle scienze mediche negli Stati Uniti.

Scadenze: i progetti possono essere presentati  secondo un calendario di scadenze annuali (Standard Due Dates) entro la data di scadenza indicata nel bando (expiration date) e a seconda dello schema di finanziamento, o specifiche, se le tematiche del progetto sono correlate all'AIDS (AIDS Date-related).

Requisiti e ammissibilità

Il NIH utilizza diversi codici di attività (ad esempio R01, R43, etc.) per differenziare l'ampia varietà di programmi di ricerca. È necessario verificare nel testo del bando (FOA) quale istituto partecipa al finanziamento e quali sono i requisiti richiesti per partecipare.

Nella Sezione III 1.A del bando vengono chiariti i criteri di ammissibilità. 

Affinché un ente non americano possa partecipare a uno specifico bando è necessario che tra i criteri di ammissibilità sia espressamente previsto che “Non-domestic (non-U.S.) Entities (Foreign Institutions) are eligible to apply”.
Le istituzioni straniere sono normalmente eleggibili per le seguenti tipologie di grant: research grants (serie R). Tuttavia, alcuni codici di attività, come ad esempio program project grants (serie P), finanziano progetti ad ente nazionale con una componente estera. 

Come candidarsi

Ci sono due portali, da utilizzare congiuntamente, per applicare per un grant NIH: Grants.gov ed eRA Commons.

Grants.gov è il portale utilizzato da tutte le agenzie americane per le richieste di finanziamento.
eRa Commons è  un sistema gestito da NIH che permette ai candidati e alle istituzioni di gestire ed elaborare le informazioni relative ai finanziamenti. 

  1. Per poter partecipare a un bando come Principal Investigator, l’Ente a cui il ricercatore è affiliato deve creare un profilo per il ricercatore nel sistema eRaCommons.
  2. Il PI dovrà poi registrarsi sul sito Grants.gov in qualità di Authorized Organizational Representative (AOR) cliccando su Organization Registration al seguente link.
  3. Step 3: Username & password.
  4. Viene richiesto un numero identificativo dell’ente: Data Universal Numbering System (DUNS), che per Ca’ Foscari è: 437248750
  5. Completata la registrazione, arriva automaticamente via e-mail una richiesta di autorizzazione all’Ente di appartenenza.
  6. Ottenuta l’autorizzazione, il PI riceve un'e-mail che comunica l’abilitazione a inviare la proposta nel portale Grants.gov

È consigliato contattare l’Ufficio Ricerca Internazionale - settore progetti collaborativi:  ricerca.internazionale@unive.it per supporto nella fase di presentazione della proposta e creazione del profilo in Grants Gov ed eRa Commons.

Al seguente link è disponibile un'application guide.

Dettagli sui singoli programmi/sottoprogrammi

Progetti R01 - Research Project Grant Program

È il programma di finanziamento dell’NIH più usato. Supporta progetti di ricerca specifici e circostanziati. La proposta di progetto può essere “bottom-up” (purché coincidente con gli interessi dell’ente finanziatore) oppure “top-down”, ossia presentata in risposta a una call su un tema specifico.
Non c’è un limite di budget, a meno che non sia specificato nella call. Durata del progetto: da 3 a 5 anni.
La maggior parte degli Istituti e Centri NIH accettano application per lo schema R01.

Progetti R03 - NIH Small Grant Program

Fornisce un finanziamento limitato per un breve periodo di tempo, limitato a due anni e non è rinnovabile.
Costi diretti: fino a 50.000 $ all’anno.
La proposta di progetto può essere “bottom-up” (purché coincidente con gli interessi dell’ente finanziatore)  oppure “top-down”, ossia presentata in risposta ad una call su un tema specifico.

Tipi di progetti:

  • Studi pilota o di fattibilità
  • Analisi secondarie di dati esistenti 
  • Piccoli progetti di ricerca e autonomi
  • Sviluppo di metodologia di ricerca
  • Sviluppo di nuove tecnologie di ricerca

Progetti R21 - Exploratory/Developmental Research Grant Award

Incoraggia nuovi progetti di ricerca, esplorativi e di sviluppo, offrendo supporto alle fasi iniziali (concettuali) del progetto. Talvolta viene usato per studi pilota e di fattibilità.
Vengono valutate positivamente le proposte di studi nuovi ed esplorativi, che aprono nuovi orizzonti di ricerca o estendono scoperte precedenti verso nuove direzioni o applicazioni, nonché studi ad alto rischio e ad alto beneficio che possono portare ad un avanzamento in una certa area oppure portare a tecniche, agenti, metodologie, modelli o applicazioni nuove che hanno impatto nella ricerca biomedica, comportamentale o clinica.

Il supporto finanziario è limitato a due anni.
Il budget totale (costi diretti) per un progetto di durata di due anni solitamente non deve essere più di 275.000 $.
La proposta di progetto può essere “bottom-up” (purché coincidente con gli interessi dell’ente finanziatore)  oppure “top-down”, ossia presentata in risposta ad una call su un tema specifico.

Progetti R34 - NIH Clinical Trial Planning Grant

La proposta di progetto è “top-down”, viene quindi presentata in risposta ad una call su un tema specifico: "Designed to permit early peer review of the rationale for the proposed clinical trial and support development of essential elements of a clinical trial".
Solitamente il progetto dura un anno, talvolta fino a tre anni
Di norma il budget relativo ai costi diretti ammonta a 100.000 $, ma può arrivare in certi casi a 450.000 $.

Last update: 12/10/2021