Partecipazione e formazione

Ca’ Foscari promuove la partecipazione attiva degli studenti negli organi dell’Ateneo, negli organi dei Dipartimenti e nelle strutture di garanzia dei processi di Assicurazione della Qualità. La partecipazione costituisce infatti un elemento di primaria importanza, insieme alla capacità dell’Ateneo di raccogliere e dare seguito alle istanze che emergono in tali contesti.

Dal punto di vista dello studente, la partecipazione agli organi richiede l’acquisizione di conoscenze specifiche connesse al quadro normativo, all’assetto istituzionale, al funzionamento dei processi legati alla didattica e all’assicurazione della qualità, nonché lo sviluppo di competenze diffuse quali l’efficacia relazionale, la capacità di sviluppare una visione sistemica, la capacità di pianificazione e organizzazione.

Al fine di supportare gli studenti componenti degli organi nello svolgimento del loro ruolo istituzionale, vengono promosse iniziative formative mirate, coordinate dal Presidio della Qualità di Ateneo.

Il Senato Accademico, nella seduta del 12 aprile 2017, ha deliberato la possibilità di riconoscere 3 CFU agli studenti componenti degli organi e delle strutture di Assicurazione della Qualità dell’Ateneo, in particolare:

  • Senato Accademico
  • Consiglio di Amministrazione
  • Nucleo di Valutazione
  • Presidio della Qualità
  • Consiglio di Dipartimento
  • Commissione Paritetica Docenti-Studenti (dei Dipartimenti e del Centro SELISI)
  • Gruppo A.Q. di Corso di studio
  • Consiglio della School for International Education (SIE)

Condizioni per il riconoscimento CFU

Lo studente può richiedere il riconoscimento dei crediti per l’attività svolta alle seguenti condizioni:

  • deve aver partecipato alle attività di formazione promosse dall’Ateneo;
  • deve aver partecipato ad almeno il 75% delle riunioni dell’organo o degli organi di afferenza, salvo assenze motivate da malattia o da impegni didattici – limitatamente alla frequenza di laboratori o lezioni con frequenza obbligatoria e alla partecipazione agli esami di profitto;
  • il numero dei CFU riconosciuti deve essere correlato all’effettivo impegno e all’attività svolta nell’organo di afferenza;
  • deve aver partecipato attivamente anche alle altre commissioni e organismi per i quali l’Assemblea dei Rappresentanti degli Studenti lo abbia eventualmente designato;
  • deve aver ricoperto il proprio mandato per un periodo non inferiore a dodici mesi.

Si prega di verificare le informazioni sulle attività di formazione rivolte agli studenti componenti degli organi e delle strutture di Assicurazione della Qualità all'interno del tab Formazione.

Tipologia di riconoscimento

I crediti riconosciuti per l’attività di partecipazione agli organi e alle strutture di Assicurazione della Qualità dell’Ateneo sono 3.

In seguito alla presentazione della richiesta da parte dello studente, i CFU possono essere riconosciuti:

  • in sovrannumero, per tutti i Corsi di studio;
  • tra le attività sostitutive di tirocinio del piano di studio, solo per quei Corsi di studio che prevedono 3 CFU di tirocinio oppure che già prevedono i tirocini come somma di attività diverse. In questo caso è necessario richiedere l’autorizzazione al Collegio didattico del Corso di studio, secondo quanto specificato nella sezione “Modalità di richiesta”.

L’attività viene certificata nella carriera dello studente e riportata nel Diploma Supplement. Il Diploma Supplement riporterà una breve descrizione dell’attività svolta e le competenze acquisite dallo studente.

Modalità di richiesta

Per richiedere il riconoscimento dei crediti segui i seguenti passaggi:

  1. Verifica di soddisfare tutte le condizioni per il riconoscimento dei crediti riportate nella sezione “Condizioni per il riconoscimento CFU”.
  2. Prepara una relazione che evidenzi le attività svolte, l’impegno orario dedicato, il contributo fornito, non limitato alla partecipazione alle riunioni ma quale apporto attivo alle attività dell’organo.
  3. Rivolgiti al Presidente dell’organo di afferenza, che dovrà validare e firmare la relazione sull’attività svolta.
  4. Compila il modulo di richiesta online e allega la relazione sull’attività svolta firmata dal Presidente dell’organo.

Attenzione: nel modulo di richiesta dovrai indicare se richiedi il riconoscimento tra i crediti in sovrannumero oppure in sostituzione dei crediti di tirocinio. Al fine di verificare se il Collegio didattico del tuo Corso di studio preveda il riconoscimento dell’attività di partecipazione agli organi tra le attività sostitutive di tirocinio del piano di studio, la Segreteria didattica del Dipartimento a cui afferisce il Corso effettuerà una verifica con il Collegio. Qualora non fosse possibile procedere con il riconoscimento dell’attività svolta come sostitutiva di tirocinio, i crediti verranno caricati in carriera in sovrannumero.

Una volta compilato il modulo non dovrai presentare ulteriori richieste. Gli uffici competenti effettueranno le necessarie verifiche per accertare:

  • la partecipazione alle attività di formazione promosse dall’Ateneo;
  • la percentuale di partecipazione alle sedute dell’organo di afferenza;
  • la durata dell’incarico ricoperto.

Il Settore Carriere L e LM e Tutorato provvederà quindi a caricare i 3 CFU in carriera.


Università Ca' Foscari Venezia, Competenze di Qualità, Studenti

Open Badge

Gli studenti che hanno rivestito un incarico all’interno degli organi e delle strutture AQ di Ateneo otterranno l'Open Badge "Competenze di Qualità: Studenti", un nuovo strumento digitale per riconoscere e valorizzare le competenze.

Cos'è un Open Badge

Gli Open Badge rappresentano uno standard internazionale, digitale e sicuro, per certificare conoscenze, competenze e abilità acquisite. Sono attestati digitali - composti da una parte grafica (immagine) e da una parte contenente metadati - che forniscono informazioni sull’organizzazione che li emette, sulle persone a cui vengono assegnati e sulle modalità e i criteri utilizzati per assegnare il Badge. Essi tracciano, in modo personale e sicuro, gli obiettivi raggiunti da un utente e li mostrano alla comunità di interesse (enti, istituzioni, possibili datori di lavoro etc.).

Ulteriori informazioni sugli Open Badge:

Come si ottiene e come si riscatta

L'Open Badge "Competenze di Qualità: Studenti" viene rilasciato agli studenti che hanno rivestito un incarico all'interno degli organi di Ateneo, di Dipartimento e di Assicurazione della Qualità (AQ) dell'Università Ca 'Foscari Venezia e che hanno soddisfatto i criteri previsti dal Senato Accademico per il riconoscimento della partecipazione agli organi e alle strutture AQ di Ateneo (secondo quanto specificato nella sezione "Condizioni per il riconoscimento CFU" di questa stessa pagina web).
Il Badge "Competenze di Qualità: Studenti" attesta l'acquisizione di conoscenze di base dell'assicurazione della qualità in ambito universitario, competenze relazionali e di problem solving.

Il Badge viene rilasciato agli studenti che hanno effettuato una richiesta di riconoscimento di 3 CFU per la partecipazione agli organi e alle strutture AQ di Ateneo. In questo caso non è necessario effettuare ulteriori richieste all'Ateneo per il rilascio del Badge.

È possibile richiedere il rilascio del Badge "Competenze di Qualità: Studenti" anche indipendentemente dalla richiesta di riconoscimento di 3 CFU , nel rispetto dei criteri previsti dal Senato: in questo caso è necessario inviare una richiesta al Settore Qualità e Valutazione scrivendo a  presidio.qualita @ unive.it. La richiesta deve essere effettuata entro 12 mesi dalla conclusione dell'incarico negli organi e in ogni caso entro il termine di chiusura della carriera universitaria. 

Il Settore Qualità e Valutazione provvederà in entrambi i casi a comunicare il nominativo dello studente a Bestr, la piattaforma che raccoglie i dati su Open Badge, ai fini del rilascio del Badge “Competenze di Qualità: Studenti”.

Successivamente, per condividere all'esterno il proprio Badge, è necessario che lo studente riscatti il Badge tramite la piattaforma https://bestr.it , seguendo le indicazioni fornite nella comunicazione che riceverà da Bestr. L'indirizzo email fornito a Bestr è l'indirizzo istituzionale dello studente (matricola@stud.unive.it).

Per ulteriori informazioni si veda la pagina Come ritirare un Badge su Bestr.

Come si usa

Gli Open Badge possono essere inseriti nel proprio curriculum digitale e sui social network per comunicare in maniera chiara, sintetica e certificata le competenze acquisite. 

Il miglioramento continuo della qualità si persegue anche segnalando ai responsabili per l'AQ problemi o eccellenze come indicato di seguito.

Presidio della Qualità di Ateneo (PQA)

Il PQA è la struttura che sovraintende allo svolgimento delle procedure di assicurazione della qualità a livello di Ateneo, nei Corsi di Studio e nei Dipartimenti e può essere contattato per segnalazioni circa la qualità al seguente indirizzo di email  presidio.qualita@unive.it.

Dipartimenti e Corsi di Studio

I Dipartimenti e Corsi di Studio sono le strutture responsabili della didattica e della ricerca e possono essere contattati per segnalazioni circa la qualità ai seguenti indirizzi di email:

Gli studenti possono anche contattare direttamente i loro rappresentanti in: 

  • Consiglio di Dipartimento
  • Commissione Paritetica Docenti Studenti
  • Gruppi di Assicurazione della Qualità dei Corsi di Studio

L'elenco dei rappresentanti in suddetti organi è disponibile anche nelle seguenti pagine:

Reclami

Reclami per malfunzionamenti o criticità nell'erogazione dei servizi erogati da Ca' Foscari, possono essere veicolati attraverso l'apposito applicativo disponibile nella sezione Reclami in fondo alla pagina web dedicata alle Carte dei servizi e standard di qualità di Ateneo.

Difensore degli studenti

Il Difensore degli Studenti è un avvocato a disposizione di tutti gli studenti dell'Università Ca' Foscari Venezia a titolo gratuito, per assisterli nell'esercizio dei loro diritti e per ricevere eventuali reclami o doglianze nel rispetto del diritto all'anonimato.

Comitato Unico di Garanzia

Il Comitato promuove iniziative per l’attuazione delle pari opportunità e la valorizzazione della differenza tra uomo e donna, vigila sul rispetto del principio di non discriminazione di genere e orientamento sessuale. Vigila altresì che non siano intraprese azioni di vessazione (mobbing) all’interno dell’ateneo.

Assicura sostegno alle vittime di violazioni, sopraffazioni e vessazioni garantendo l'anonimato (vedi anche i codici su mobbing, molestie sessuali, etico, condotta).

Whistleblowing

Il whistleblowing è lo strumento che permette la segnalazione condotte illecite all’interno dell’ambiente di lavoro.

Ca' Foscari ritiene che la formazione sia un fattore essenziale per la diffusione della cultura della qualità e deve essere indirizzata a tutti i soggetti coinvolti nell'assicurazione della qualità: studenti, docenti e personale dell'Ateneo.

In questa sezione sono reperibili le informazioni e i materiali relativi ad alcune delle attività di formazione svolte dall'Ateneo sul tema. I materiali presenti possono fare riferimento a documenti e indicatori presenti nel sito dell'Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca (ANVUR).

Formazione per i rappresentanti degli studenti

A partire da aprile 2020 l’Ateneo mette a disposizione degli studenti iscritti un corso di formazione online nella piattaforma Moodle sui temi dell’Assicurazione della Qualità.

Il corso è strutturato in brevi filmati di presentazione, accompagnati da pacchetti di slide prodotte da docenti a diverso titolo responsabili di processi di AQ e da esempi di documentazione prodotta da diversi organismi dell'ateneo nel recente passato.

Il corso è aperto a tutti gli studenti iscritti a Ca' Foscari. 

Gli studenti che sono titolari di incarichi di rappresentanza studentesca e non hanno potuto partecipare ai momenti di formazione in presenza organizzati dal Presidio della Qualità possono, sostenendo tutte le attività didattiche presenti nella piattaforma (visualizzazione di tutti i filmati ed accesso e lettura di tutto il materiale proposto), accedere alla valutazione dell’apprendimento (test) e successivamente ottenere un attestato di partecipazione al corso.
Tale attestato potrà essere utilizzato ai fini del riconoscimento dei 3 CFU previsti per il percorso di rappresentanza, come meglio descritto al tab Partecipazione.

Accedi al corso

Laboratori a.a. 2017/2018

AVA 2.0, DM 987/2016 e nuove linee guida ANVUR

Progettazione e gestione dell'offerta formativa

Last update: 18/09/2020