Ca' Foscari inclusiva

L’Università Ca' Foscari Venezia, consapevole del proprio ruolo nella società come istituzione accademica, si impegna a contribuire al raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile dell’ONU.

L'Ateneo adotta e promuove i principi etici universali previsti dal proprio Codice Etico e di comportamento, e sostiene i valori fondamentali dell’inclusione nel rispetto di tutte le forme di diversità: fisica, psicologica, sociale, linguistica e culturale.

Ca' Foscari accoglie e valorizza l’unicità e quindi la diversità di ogni persona, come occasione di crescita personale, confronto, arricchimento, relazione e rispetto dei punti di vista diversi dai propri.

In questa pagina descriviamo le azioni principali sviluppate dall'Ateneo per promuovere un ambiente di studio e lavoro accogliente e inclusivo.

Organi di riferimento

Comitato Unico di Garanzia (CUG)

Il Comitato Unico di Garanzia per le Pari Opportunità è presente a Ca’ Foscari dal 2015 ed è un organo che supervisiona e coordina tutte le azioni di contrasto a ogni forma di discriminazione o violenza che possa verificarsi all’interno del nostro Ateneo. Si occupa quindi anche della parità di genere, mirando a promuovere le pari opportunità, il rispetto e il benessere lavorativo per tutte le persone, studentesse, studenti, personale tecnico e amministrativo, docenti, che operano entro il contesto cafoscarino.

Il CUG fa parte della rete nazionale che comprende i CUG e i comitati per le pari opportunità degli Atenei nazionali e collabora in modo stretto e continuativo con la Consigliera di Fiducia. Al CUG fa capo anche una collana presso Edizioni Ca’ Foscari.

Consigliera di fiducia

La Consigliera di fiducia è specialista nel fornire assistenza in situazioni di molestie morali, molestie sessuali, discriminazione o altre situazioni di disagio.

Delegate della Rettrice

  • Inclusione degli studenti e delle studentesse con disabilità e DSA: prof.ssa Giulia Bencini
  • Giorni della Memoria, del Ricordo e alla parità di genere: prof.ssa Sara De Vido
  • Sostenibilità: prof.ssa Elena Semenzin

Welfare e conciliazione vita-lavoro

Opportunità e convenzioni per lo staff

Ca’ Foscari ha ottenuto la certificazione Family Audit a luglio 2019, dopo aver avviato una serie di attività mirate a migliorare e a bilanciare l’organizzazione vita-lavoro del personale. Tra queste: la sperimentazione dello smart working, la creazione di postazioni coworking, il welfare di Ateneo, il piano di assistenza sanitaria integrativa.

Smart sportello di ascolto

È uno spazio di ascolto e sostegno individuale finalizzato a favorire il benessere delle persone in relazione al contesto lavorativo e a tutelare la salute e l’integrità psicofisica dei lavoratori e delle lavoratrici di Ca’ Foscari.

Strutture e servizi per la comunità studentesca

Inclusione disabilità e DSA

Il Servizio Inclusione attiva una serie di servizi in supporto alle attività di studio e vita universitaria per studenti e studentesse con disabilità e con Disturbi Specifici di Apprendimento - DSA. Gli interventi mirano a favorire l'autonomia e l'inclusione nella vita universitaria.

Servizi di supporto allo studio

Ca' Foscari attiva, lungo tutto il processo formativo, servizi personalizzati per garantire il diritto allo studio e le pari opportunità, indipendentemente dalle situazioni o condizioni personali.

Carriera Alias

Ca' Foscari garantisce alle studentesse e agli studenti in transizione di genere di poter vivere in un ambiente di studio sereno, attento alla tutela della privacy e della dignità.

Azioni per la parità di genere

Piano di Uguaglianza di Genere (GEP)

L’impegno per l’uguaglianza di genere, che è stato inserito da Ca’ Foscari tra i fattori trasversali del proprio Piano Strategico 2021-2026, è trascritto nel dettaglio all’interno del Piano di Uguaglianza di Genere (GEP - Gender Equality Plan): un insieme di impegni e azioni che mirano a ridurre l’asimmetria di genere e a sviluppare una cultura attenta e inclusiva, capace di valorizzare le diversità attraverso cambiamenti istituzionali e culturali.

Linee guida per un uso del linguaggio rispettoso delle differenze

Le linee guida si collocano nell’ambito di attuazione del GEP - Gender Equality Plan.
L'obiettivo è, da un lato, aggiornare i materiali, i documenti, le pagine web dell’Ateneo; dall’altro, sensibilizzare sull’importanza di riflettere più consapevolmente sul nostro uso del linguaggio.
Al tavolo di lavoro hanno partecipato diverse componenti della comunità cafoscarina.

Linee guida a favore della parità di genere negli eventi

Queste linee guida sono tra le iniziative previste dal GEP - Gender Equality Plan. Obiettivo dell’iniziativa è superare l’asimmetria di genere nelle attività di disseminazione culturale cafoscarine e sviluppare una cultura della parità anche attraverso le attività legate a incontri, seminari e convegni.
Il documento sintetizza in otto punti le buone regole da adottare per ideare e organizzare eventi inclusivi.

LEI

Progetto LEI

Il progetto LEI (Leadership Energia Imprenditorialità) nasce alla fine del 2017 come parte delle attività del Career Service universitario per sostenere e promuovere l’occupabilità delle donne e favorirne l’ingresso nel mondo del lavoro.

Donne e STEM

Generali4Girls in STEM: Ingegneria fisica e Informatica

L’iniziativa Generali4Girls in STEM finanzia 5 borse di studio triennali di 1.000 euro annui per le studentesse che si iscrivono al primo anno del Corso di Laurea in Ingegneria Fisica e del Corso di Laurea in Informatica. Obiettivi: incentivare le ragazze a iscriversi ai corsi di laurea in ambito scientifico, tecnologico, ingegneristico e matematico e, al contempo, sostenere le studentesse più meritevoli.

Progetto NERD? (Non È Roba per Donne?)

Ca' Foscari aderisce al progetto NERD? di IBM e La Sapienza, che intende diffondere la passione per l'informatica e le competenze digitali fra le studentesse delle scuole superiori, con l'obiettivo di incoraggiarle a intraprendere percorsi universitari nell’ambito delle discipline STEM.

Sostenibilità

Ca’ Foscari sostenibile

Attraverso il programma "Ca' Foscari sostenibile", l'Ateneo promuove la sostenibilità e la include come prospettiva all’interno di tutte le sue attività. Questo impegno è inserito nello Statuto di Ateneo, e i risultati sono presentati ai propri stakeholder annualmente nel Bilancio di Sostenibilità.

Certificazione LEED

Ca' Foscari ha ottenuto la certificazione LEED - edifici esistenti - di livello SILVER per la sede centrale di Palazzo Foscari.

QS Sustainability University Rankings [ENG]

Ca' Foscari è 81° al mondo e 2° in Italia per parametro “Sustainable Institutions”, che misura quanto gli Atenei contribuiscono a un futuro più sostenibile, sia in termini di riduzione del proprio impatto ambientale sia di diffusione della cultura della sostenibilità tra la comunità accademica e gli stakeholders.

CafoscariNEWS e inclusione 
Ultime notizie nell'ambito dell'inclusione sul web magazine di Ateneo

Eventi e cultura

WE+ are Science: la passione per la scienza oltre il gap di genere

Quanto le barriere psicologiche impediscono scelte libere e ostacolano una reale parità di genere? WE+ are Science è una nuova iniziativa dell'Università Ca’ Foscari che propone una serie di incontri di divulgazione dedicati a promuovere equità, inclusione e parità di genere nel mondo della scienza. 

Campus

Concorso contro la violenza di genere: vincono due poesie e un video

Lunedì 27 novembre sono state presentate le idee vincitrici del primo concorso lanciato da Ca’ Foscari  nell'ambito di attuazione del Piano sull'Uguaglianza di Genere. L’iniziativa, aperta a tutta la comunità cafoscarina, ha voluto avviare e promuovere una riflessione condivisa sull’urgenza di responsabilizzazione della collettività sul tema della violenza di genere. 

Persone

C’era una volta: un podcast di fiabe per l’inclusione sociale e linguistica

A corredo del progetto 'Io vado al museo', nato dalla collaborazione tra la Collezione Peggy Guggenheim e il gruppo di ricerca cafoscarino MILE, è stato realizzato un output radiofonico con Radio Ca Foscari. Il podcast verrà presentato il 27 novembre alle 16 in aula 2A a San Basilio.

Last update: 14/02/2024