Lavorare nella ricerca

Opportunità di carriera

Dottorati di ricerca

L'Università Ca' Foscari, con il coordinamento dell'Ufficio Dottorato di Ricerca, offre percorsi specifici di formazione e ricerca in area economica, linguistica, scientifica e umanistica.

Borse di ricerca

Si tratta di uno strumento rivolto a laureati interessati ad avvicinarsi al mondo della ricerca mediante un percorso formativo short-term (normalmente non superiore a 12 mesi) che vede il loro coinvolgimento attivo in progetti e gruppi di ricerca.

Assegni di ricerca e progetti collaborativi

Gli assegni di ricerca si rivolgono a studiosi con laurea magistrale/dottorato e un curriculum idoneo alla realizzazione di programmi di ricerca dell’Ateneo o di progetti presentati dai candidati. Inoltre attraverso bandi periodici, i Dipartimenti reclutano ricercatori non strutturati come responsabili scientifici di progetti collaborativi a valere su call internazionali.

Ricercatori e professori

L'Università Ca’ Foscari Venezia recluta i migliori talenti nella didattica e nella ricerca scientifica, anche attraverso procedure selettive che prevedono facilitazioni per chi presenti la propria candidatura dall'estero e che introducono requisiti preferenziali connessi all'esperienza internazionale.


Careers +

Careers + è la strategia di Ateneo che include una serie di azioni volte a potenziare la qualità della ricerca, attrarre talenti e consolidare l'eccellenza scientifica a Ca' Foscari, per confermarsi sempre più come luogo di ricerca stimolante, internazionale, in grado di garantire opportunità di carriera e di condizioni di lavoro ottimali.

Ecco le iniziative principali:

Eccellenza e research environment internazionale

Ca’ Foscari si distingue per la sua ricerca d'impatto, il successo nella partecipazione a call competitive e a network internazionali. Dal 2014 a oggi l'Università ha migliorato e confermato le sue performance, affermandosi come primo ente in Italia per Marie Curie Individual Fellowship vinte e ospitando circa 200 assegnisti l'anno, provenienti da 40 nazioni diverse. Sosteniamo infatti attivamente, con un servizio mirato e individuale, i ricercatori che vogliano rendere il proprio profilo competitivo partecipando a bandi europei individuali e ci poniamo come host institution in grado di fare la differenza. 

Research for Global Challenges

L'iniziativa di Ca' Foscari volta a promuovere un approccio interdisciplinare alla ricerca. Sei gruppi di ricerca svolgono ricerca d’avanguardia per affrontare le sfide globali del presente e del futuro, quali: la complessità, il patrimonio culturale e le digital humanities, l'innovazione sociale, gli studi internazionali, tecnologie ambientali e green economy, il management dell'innovazione.

Attrazione dei talenti

Ca' Foscari intercetta le eccellenze internazionali per reclutare giovani ricercatori di alto profilo e vincitori di finanziamenti di ricerca, quali gli ERC. La nostra Università mira allo sviluppo strategico di specifici settori scientifici, anche attraverso l’assunzione per chiamata diretta di ricercatori con esperienza internazionale, e promuove la mobilità in ingresso con visiting fellowships e con il Programma Rita Levi Montalcini.

Marie Curie +1

Grazie a questa procedura selettiva interna, ai vincitori di Marie Curie Individual Fellowships che scelgono Ca’ Foscari come ente ospitante viene garantita un’ulteriore annualità, in modo da poter consolidare i risultati della propria ricerca e la loro posizione all'interno dell’Ateneo. Si tratta di una delle azioni intraprese dal nostro Ateneo per investire nei ricercatori promettenti, coltivare le eccellenze che è riuscita a formare e attrarre, con lo scopo di migliorare ulteriormente il proprio research environment.

Formazione continua alla ricerca

L'Area Ricerca promuove attività di formazione alla ricerca rivolte a studenti, dottorandi, ricercatori, docenti e personale tecnico-amministrativo. Il coinvolgimento di tutte le componenti del nostro ateneo è un fattore chiave per lo sviluppo di eccellenze presenti e future.

Human Resources Strategy For Researchers

Ca’ Foscari ha ottenuto la certificazione HR Excellence in Research partecipando alla Human Resources Strategy for Researchers (HRS4R), con promozione a pieni voti da parte del comitato valutatore. Scopo principale della strategia è quello di migliorare le condizioni lavorative dei ricercatori che operano a Ca’ Foscari e rendere l’ambiente di lavoro attrattivo per i talenti italiani e internazionali.


Agevolazioni fiscali all'arrivo o rientro in Italia

I docenti e ricercatori che abbiano svolto documentata attività di ricerca o docenza all'estero per almeno due anni continuativi e che vengono a svolgere la loro attività in Italia, acquisendo conseguentemente la residenza fiscale nel territorio dello Stato, hanno diritto a un'agevolazione fiscale notevole.

In particolare, se reclutati in qualità di Professore Ordinario, Professore Associato, Ricercatore tipo a) o b), beneficiano dell'esenzione dal pagamento dell'imposta sul reddito delle persone fisiche sul 90% del reddito percepito dall'Ateneo italiano che li recluta.

Possono accedere a questi benefici fiscali anche i docenti e ricercatori di nazionalità italiana non iscritti all’AIRE che sono rientrati in Italia dal 1° gennaio 2020. 

Le agevolazioni si applicano nel periodo d'imposta in cui il ricercatore diviene fiscalmente residente nel territorio dello Stato italiano e nei cinque periodi d'imposta successivi, sempre che permanga la residenza fiscale in Italia.

Il regime di favore può essere esteso al ricorrere delle seguenti condizioni:

  • detassazione estesa a otto anni: nel caso di un figlio minorenne o a carico (anche in affido preadottivo) e/o in caso di acquisto di proprietà immobiliare successivamente al trasferimento o nei dodici mesi precedenti. L’immobile può essere acquistato direttamente dal docente/ricercatore oppure dal coniuge, dal convivente o dai figli, anche in comproprietà
  • detassazione estesa a undici anni: nel caso di almeno due figli minorenni o a carico (anche in affido preadottivo)
  • detassazione estesa a tredici anni: nel caso di almeno tre figli minorenni o a carico (anche in affido preadottivo).

Last update: 20/01/2020